Scafati a raduno: pazienza e determinazione nel nuovo corso Givova

Scafati a raduno: pazienza e determinazione nel nuovo corso Givova

Ieri pomeriggio, sul parquet del PalaMangano è iniziato il nuovo corso della Givova Scafati.

Commenta per primo!

Ieri pomeriggio, sul parquet del PalaMangano è iniziato il nuovo corso della Givova Scafati. Nella settimana di ferragosto il pubblico scafatese risponde presente e con oltre 100 appassionati abbraccia i giocatori , vecchi e nuovi, pronti a supportarli per un’altra lunga e avvincente stagione.

Staff Tecnico al gran completo per le prime parole ai tifosi con Mario Corvo, neo general manager che definisce la nuova Scafati come una squadra “cazzuta” che di certo non punta alla salvezza, e che “seppur con un profilo più basso vuole togliersi tante soddisfazioni”. Lo stesso GM ringrazia la società per gli sforzi profusi per tenere viva una piazza come Scafati che ha rischiato di scomparire quest’estate e solo grazie ad un ulteriore sforzo da parte di Acanfora (Givova) incentivato dalla passione del Patron Longobardi non ha abbandonato la causa. Tre i giocatori confermati: il capitano Patrick Baldassarre, alla quarta stagione complessiva in gialloblè è reduce da dei playoff da categoria superiore; Nicholas “Jacky” Crow che é cresciuto esponenzialmente con il passare delle giornate dell’ultima stagione diventando uno dei leader della squadra; Marco Ammannato, guerriero come pochi, giocatore che è stato in grado di farsi apprezzare nonostante il minutaggio limitato avuto a disposizione, ma di sicuro Marco dará un apporto maggiore nella stagione che ci apprestiamo ad affrontare. Presenti anche i pilastri della nuova guardia come Perez (play/guardia ex Rimini) e Marco Santiangeli (a Jesi le ultime 7 stagioni), in uno con l’esperienza allo stato puro di Tommaso Fantoni (ultimo anno in A1 a Torino). Assenti per problemi burocratici i due americani Derek Williams e Chase Fischer che raggiungeranno la squadra nei prossimi giorni agli ordini di coach Andrea Zanchi. Ed è proprio il nuovo tecnico a lanciare un appello ai tifosi gialloblè di sostenere la squadra: “Evitiamo paragoni con il passato e soprattutto cerchiamo di essere pazienti con i giocatori, che si impegneranno al massimo per raggiungere gli obiettivi”.

Insomma: dopo un’estate non propriamente per i deboli di cuori, Scafati si appresta ad iniziare una nuova stagione con la voglia e la determinazione giusta per far divertire la propria gente.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy