Scafati Pistoia: clima infuocato per gara 3

Scafati Pistoia: clima infuocato per gara 3

Commenta per primo!

Sale l’adrenalina, non solo sportiva, tra Givova Scafati e Giorgio Tesi Group Pistoia. Nel post partita di gara 2, l’allenatore dei toscani Paolo Moretti aveva dichiarato che nel secondo tempo la sua squadra era riuscita ad avere la meglio della Scafati nonostante un arbitraggio, a suo avviso, strano. Ecco le sue parole: “Un terzo e quarto tempino — afferma Moretti — dove abbiamo giocato meglio riuscendo ad attaccare bene la zona nonostante un metro arbitrale che non mi è piaciuto e che ci ha danneggiato tanto che ho pensato che se succede questo in casa, figuriamoci cosa dovremo aspettarci in trasferta. E’ stato un metro diseguale che ha favorito i nostri avversari».
Dopo queste dichiarazioni, nella giornata di ieri era apparso sul gruppo Facebook del Club Scafati Basket 2009 una simpatica foto del tecnico dei biancorossi travestito da clown. Una goliardata vera e propria, senza nessuna intenzione di offendere, che è stata però mal interpretata dai supporter biancorossi. Per tutto il corso della giornata ci sono stati numerosi commenti alla foto (oltre 100) con un botta e risposta molto acceso. Tra le varie frasi è saltata all’occhio sicuramente quella, vergognosa, di un tifoso di Pistoia che ha differenziato così i pistoiesi dagli scafatesi: “Mentre i nostri avi scrivevano la divina commedia i vostri saltavano ancora sui rami degli alberi
Questa mattina è arrivata un’ulteriore beffa da parte dei pistoiesi: Il gruppo è stato infatti bloccato per dodici ore e la famosa foto di Moretti è stata cancellata dagli amministratori del social network. Un brutto episodio che non ha fatto di certo piacere agli oltre 900 iscritti alla pagina del CSB di cui è presidente Piero Nappi,attraverso la quale informa tutti i tifosi dello Scafati Basket.
Stasera sicuramente ci sarà un clima infuocato al PalaMangano, ma si spera che si possa assistere ad una accesissima gara 3 soprattutto sul parquet.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy