Siena a Casale per proseguire nel trend positivo

Siena a Casale per proseguire nel trend positivo

Commenta per primo!
Una lunga settimana ha accompagnato la Mens Sana 1871 alla gara esterna contro Casale Monferrato al PalaFerraris, in programma domani alle ore 28. La rescissione consensuale del contratto con Alberto Cacace (accostato a Ferrara) ed una prolungata riunione del Comitato “La Menssana è una fede”, sono sono l’antipasto che hanno preparato la truppa di Coach Alessandro Ramagli ad una delicata, come le altre, trasferte di questa stagione cestistica dei toscani. “Ostica e non facile, ma si deve vincere per il pubblico” si sente dire dai menssanini in città. Già, il pubblico, i tifosi. Colonna portante da sempre della società biancoverde, come affermato sia dallo stesso Coach sia dai giocatori. Dall’altra parte, una formazione che deve reagire dopo un bruttissimo KO ed una prova incolore, per cercare di riappacificarsi con i propri tifosi.
Veniamo ora a partire con alcuni dati statistici delle due squadre, partendo con Casale: i piemontesi di Ramondino sono sesti a quota 18 punti in classifica, reduci dalla pesantissima sconfitta sul campo di Biella di Coach Alessandro Magro per il punteggio di 80-61. Agli ordini della NoviPiù spiccano l’ex Trapani T.J. Bray, autore di 15.5 punti in 31.35 minuti e 45% dalla lunga distanza,  l’ex di turno Alan Blizzard, 11.4 punti in 26.32 minuti e 82% ai liberi, con il contributo di capitan Martinoni, 11.1 centri in 29.13 minuti e 57% nel pitturato. La Junior ha comunque una buona media realizzativa: 69.5 punti e 47% dentro l’area.
Siena, forte della buonissima vittoria interna contro la capolista Scafati per 75-63, è ora al settimo posto a quota 18 in graduatoria. Coach Alessandro Ramagli ha agli ordini Christopher Roberts, 16.5 punti in 33.41 minuti e 37% da 3 punti, e Truck Bryant, 15.4 centri in 30.26 minuti e 78% dalla lunetta. Segue Diliegro, autore di 20 punti in una gara da incorniciare contro Scafati Domenica scorsa, ha all’attivo 11.4 punti in 26.07 minuti e 8.9 rimbalzi. Biancoverdi che mettono in media 76.8 punti e 47% dentro l’area.
Si era già definita, alla partita di andata, una gara di Serie A, come tante altre, e ne siamo certi che sarà così. Buona pallacanestro, appassionati cestisti
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy