Siena nel fortino di Ferentino per cercare il terzo posto

Siena nel fortino di Ferentino per cercare il terzo posto

Ultima trasferta del Campionato di Serie A2 Ovest per la Mens Sana Siena 1871 di Coach Alessandro Ramagli in quel di Ferentino.

Commenta per primo!

Di Francesco Conti

Sarà che siamo alla fine della stagione, sarà che ancora abbiamo impressa la super notte dell’addio da 60 e lode di quel ragazzino con la maglia numero 24 dei Los Angeles Lakers, sarà che quei mostri dei Warriors hanno finito col botto con 73 successi su 82, mai nessuno come loro, più di 400 triple segnate dal funambolo Stephen Curry in campionato, record su record che stiamo vivendo, ore che rimarranno incise nei libri della pallacanestro, sarà che in ogni angolo del mondo siamo all’inizio dello spettacolo dei playoff. Ultima trasferta del Campionato di Serie A2 Ovest per la Mens Sana Siena 1871 di Coach Alessandro Ramagli in quel di Ferentino. Un viaggio che porterà la squadra senese a giocarsi al Palazzetto Ponte Grande un piazzamento alto (risultato che ad inizio stagione era impensabile), come quel terzo posto occupato anche dalla FMC, conteso poi con Agropoli e Agrigento, tutte e quattro a quota 34. Una partita complicata, perchè i gigliati sono una squadra ostica e singolarmente ha dei cestisti passati dalla Serie A, come Massimo Bulleri (conosciuto a Siena per altri motivi) e Andrea Gigli (bello il passato duello contro Diliegro). Un occhio di riguardo anche a quel Matteo Imbrò che ben ha impressionato durante l’arco della stagione. La squadra di Coach Luca Ansaloni è stata stoppata nell’ultimo turno contro Omegna per 75-74, mentre Siena viene dal successo contro Casalpusterlengo per 98-91 del PalaEstra. All’andata è finita 77-68 per i toscani.

STATISTICHE
La truppa laziale sempre tenuta in piedi dall’ex Biella Benjamin Raymond, 15.3 punti in 31.22 minuti e un impressionante 90% ai tiri liberi, l’ex Venezia, Caserta e TorinoTimothy Bowers con 12.1 punti in 32.56 minuti e 4.1 assist e Angelone Gigli con 11.9 punti in 28.22 minuti e 7.7 rimbalzi. 76.9 centri e 54% da dentro l’arco, sono le statistiche complessive. Biancoverdi ancora comandati da Truck Bryant, 17.3 punti in 30.49 minuti e 84% dalla linea della carità, Chris Roberts con 15.8 punti in 32.51 minuti e 39% dalla lunga distanza e Dane Diliegro, 13.1 punti in 28.39 minuti e gli incredibili 10.5 rimbalzi. Mens Sana che segna 76.1 centri e 37.5 rimbalzi totali Un croce via importante per entrambe le formazioni che vogliono finire sul gradino più basso del podio in questa stagione che è stata ricca di sorprese. “Le ambizioni di Ferentino per chiudere terza passano per 40 minuti sul parquet di casa contro il blasone di Siena”, così dice il video di presentazione della gara sul sito degli amaranto. Ci sarà da divertirsi. Appuntamento per Domenica con la palla a due per le ore 18, chi vince avrà un importante vantaggio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy