Siena o Reggio Calabria, chi si rialzerà?

Siena o Reggio Calabria, chi si rialzerà?

Commenta per primo!

Chi si rialzerà prima, Siena o Reggio Calabria? Se lo domandano in tanti. I toscani di Coach Ramagli sono reduci da un bis di sconfitte che, considerato il roster ci possono anche stare. In casa Viola,invece, si sta attraversando un momento molto tribolato.

I toscani hanno battuto Latina nella prima giornata e si sono ripetuti con Casale alla terza ovvero contro due delle avversarie vittoriose contro la Bermè in questo primo scorcio di torneo.Il cammino della gloriosa compagine toscana è proseguito successivamente con due sconfitte in terra siciliana, prima a Barcellona e subito dopo a Trapani.

La Viola è salita alla ribalta delle cronache sportive e non grazie alle cocenti parole del Presidente Branca al termine della sconfitta in casa contro Latina.“Squadra di fighette, giocatori pagati,coccolati,cercati, ed il tormentone #mancoperil… “ sono già diventati un cult virale dei social network.

La sfuriata dai miliardi di viewers avrà scosso la truppa nero-arancio? Lo scopriremo alle ore 14.15 con Diretta su Sky Sport, il canale del basket che permette previo abbonamento di poter gustare il meglio della Nba e trasmissioni specifiche come quella di Flavio Tranquillo ed Alessandro Mamoli denominata Basket Room.

Il proseguo della settimana Viola non è stato dei più rosei: non parliamo di allenamenti ne di dichiarazioni considerando che la squadra si è racchiusa nel più classico dei silenzi stampa. Parliamo dei “rumors” di mercato oggetto di diversi atleti del roster di Coach Benedetto:il Gm Condello è stato categorico:”Rimangono tutti” non va via nessuno.

In casa Siena, ricordando il Virus di Scafati proprio contro la Viola, la gastroenterite ha colpito larga parte del roster.

Reggini ancora senza Freeman? A meno di clamorosi colpi di scena sembra proprio di si.

La Viola inizierà a trovare una giusta identità? Parole di conforto in radio direttamente dalle parole di Tonino Zorzi “Hall of Fame” del basket italiano che durante la trasmissione “Tutti Figli di Campanaro” ha incoraggiato il play dei reggini. “Conosco ed ho allenato Valerio Spinelli, lui è uno che non molla mai”.

Arbitrano i signori Sergio Noce di Latina,Alessandro Costa di Livorno e Alessandro Pilati di Zanè(Vi).

Il roster di Siena è guidato dall’esperienza di Alessandro Ramagli uno che la Lega Due, quella vera l’ha vissuta da protagonista. Nella passata stagione ha vissuto una regular season da favola con Verona per poi sciogliersi inaspettatamente in post-season. Attenzione al confermato Ranuzzi ed al duo americano formato dal duro Bryant e dal forte Roberts. Udom, cavallo di ritorno in terra toscana è l’arma in più. Nella compagine della Mens Sana gioca anche Cucci, prodotto della Stella Azzurra Roma vicinissimo alla Viola nella passata stagione(la trattativa si interruppe per una strampalata regolamentazione di mercato). Il pacchetto giovani è super con Bucarelli,Cacace e Marini.

La Viola ha un solo uomo in splendida forma: E’ Ion Lupusor classe 1996 eletto come miglior giocatore della squadre calabresi dal portale specializzato Reggioacanestro.com. Il nazionale Under 20 si sta guadagnando sul campo minuti e fiducia. Il resto del roster deve “svoltare”: con nomi come Mordente,Spinelli,Crosariol e Rullo affiancati ad una prima scelta Nba come Brackins bisogna osare e far diventare “la carta” qualcosa di concreto. Bisognerà correre, posare il fioretto e prendere “la clava” per non appesantire ancora di più una situazione di crisi palese dovuta alle sconfitte contro Casale,Ferentino e Latina.

Le dichiarazioni

Alessandro Ramagli (allenatore) – “Una settimana complicata dall’assenza di Diliegro negli allenamenti di martedì e mercoledì, secondo programma riabilitativo che lo riguarda, ma anche per l’assenza dei quattro giocatori colpiti da gastroenterite. Veniamo da due sconfitte, ma torniamo sul nostro campo da gioco dove abbiamo conquistato due vittorie consecutive e vogliamo continuare la striscia positiva. Sarà un match complicato, contro una squadra di grande qualità che viene da un momento difficile per le recenti sconfitte. Due squadre, quindi, che vogliono togliersi di dosso il momento negativo e provare a ricostruire questo pezzo di stagione da una vittoria”.

Chris Roberts (giocatore) – “Domenica sarà una partita molto difficile, contro una squadra molto forte. Dovremo farci trovare pronti, dare il meglio di noi stessi, difendere duramente e mettere in campo tutta la nostra energia per portare a casa la vittoria. Il supporto del nostro pubblico sarà molto importante perché potrà darci la giusta carica per affrontare al meglio la partita”.

QUI REGGIO CALABRIA

Giovanni Benedetto (allenatore) – “Dobbiamo riuscire a invertire la rotta esprimendo quello che facciamo in allenamento. Dopo la gara contro Latina, per noi è obbligatorio cercare di dimostrare che siamo una squadra che vuole giocarsi le sue possibilità contro tutti. A Siena sarà una gara difficile, noi senza Freeman fatichiamo sugli esterni. Dopo la sconfitta con Latina abbiamo necessità di fare quadrato, di fare squadra per risollevare il morale e prendere fiducia in noi stessi. Lo dobbiamo al nostro pubblico, ai nostri tifosi, alla nostra società”.

Andrea Crosariol (giocatore) – “Per noi è fondamentale dimostrare il nostro valore, dobbiamo dimenticare la sconfitta contro Latina e mettere sul parquet quanto facciamo in allenamento. Siamo un gruppo forte e vogliamo rendere al meglio per riscattarci dalla brutta prova di domenica scorsa e per riprendere il cammino del nostro campionato che fino ad oggi ci ha visti sotto tono rispetto a quello che possiamo esprimere. A Siena vogliamo rendere al meglio soprattutto per riscattarci dalla prova di domenica scorsa contro Latina”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy