Siena: vincere ad Agrigento per superare il momento no

Siena: vincere ad Agrigento per superare il momento no

Commenta per primo!

Trasferta ostica per la Mens Sana Basket 1871, nella nona giornata di Campionato del Girone Ovest di Serie A2. La squadra di coach Alessandro Ramagli fa visita alla Fortitudo Moncada Agrigento, vittoriosa nell’uscita esterna contro la NPC Rieti per 71-59 e quarta forza del campionato a quota 10 punti, Domenica alle ore 18. Partita decisamente cruciale per i toscani, per cercare di sfatare il tabù trasferta, viste le 0 vittorie su 4 match giocati fuori dalle mura amiche del PalaEstra, e che da due gare di fila non vincono, mentre i siciliani tornano al successo dopo altrettanti due stop consecutivi.

La squadra di casa resta senza un tassello a dir poco fondamentale, Alessandro Piazza, che ha subito un “intervento chirurgico per la riduzione e sintesi della frattura spiroidale al V° metacarpo della mano destra”, come spiega il sito ufficiale dei Biancoblu. Una tegola dolorosa per Coach Franco Ciani, che dovrà ancora fare a meno del suo numero 21. D’altro canto Andrea Saccaggi, 17.6 punti in 33.17 minuti e 46% da 3 punti, e Kelvin Martin, 16.6 centri in 33.01 minuti e 55% da 2, sono i totem della franchiglia siciliana. Occhi puntati anche all’esperienza di Marco Evangelisti, uno che la serie Gold, ora A2, la conosce molto bene. La Moncada ne mette in media 77.5 con un discreto 54% da due punti.

Passando a Siena, undicesima a sei punti in graduatoria, arriva con un acciaccato Roberts: scongiurato l’intervento alla mano ma con un trauma contusivo, lo staff sta valutando giorno per giorno le sue condizioni. Biancoverdi che sbarcano nella Grande Isola con ancora sulle spalle la bruciante sconfitta del PalaEstra contro Tortona, scorie che Ramagli proverà a scrollare di dosso ai suoi nel match al PalaEmpedocle. Statisticamente parlando sono ancora gli americani a spiccare: proprio CReated guida questa classifica con 15 tondi punti in 33.25 minuti e 49% da 2 punti, e Darryl ‘Truck’ Bryant con 12.6 punti in 31.27 minuti e 3 assist. Da sottolineare le ottime prove di Udom nelle ultime partite, dove ha fatto alzare i suoi rimbalzi a quota 8.1. La Mens Sana Basket 1871, che secondo ultime indiscrezioni è in fase conclusiva per lo sponsor, segna 72.9 punti e 11.4 assist.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy