Torino: preoccupa l’infortunio di Ron Steele

Torino: preoccupa l’infortunio di Ron Steele

Commenta per primo!

A Torino c’è preoccupazione. Non ancora in via ufficiale, ma c’è. Già turbato dagli acciacchi di Mancinelli e il rientro diesel di Wojchechowski (atteso per fine ottobre), il gruppo di Pillastrini è ancora privo di Ron Steele.

L’americano della Pms Torino, al debutto in LNPGold, è infatti fermo da venerdì scorso a causa di un problema muscolare accusato durante il suo secondo allenamento agli ordini del coach giallo-blù: effettuata  un’ecografia martedì senza ottenere risposte definitive, secondo quanto riferisce “La Stampa” lo staff medico della società ha deciso di sottoporre il giocatore lunedì prossimo a una risonanza magnetica. Ancora incertezza su diagnosi e tempi di decorso, il rischio che il quotidiano torinese sottolinea è che l’ex Sutor possa saltare parte, se non l’intera pre-season, arrivando a freddo per l’inizio della stagione (6 ottobre), contro Ferentino: a tal proposito è stato diffuso un comunicato sul sito societario.

Prematuro parlare di ulteriori rinforzi, nel frattempo però si avvicinano gli impegni della preseason : il test match contro Milano sarà un valido banco di prova per provare soluzioni differenti e fare gruppo nell’attesa di recuperare anche i pezzi più pregiati. Lo slogan della campagna abbonamenti “Tutti insieme per Torino” diventa quindi più che mai d’attualità per la compagine di Pillastrini, che dovrà partire con il piede giusto per poter ambire ad un campionato di vertice.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy