Torneo Città di Ragusa: Trapani la spunta all’ultimo tap-in, Filloy match winner

Torneo Città di Ragusa: Trapani la spunta all’ultimo tap-in, Filloy match winner

Solo il tap-in di Filloy sul fil di sirena regala la vittoria ai granata e la conquista del 2° Memorial M. Ancione.

Commenta per primo!

Eurobasket Roma – Pallacanestro Trapani: 81-82

Tabellino e cronaca

Parziali: (21-25; 18-20; 21-18; 21-19)

 Eurobasket Roma: Belloni ne, Nardi ne, Deloach 19 (2/5; 3/6), Petrucci 14 (1/1; 3/5), Malaventura ne, Fanti 2 (1/1), Stanic 10 (3/6; 0/3), Righetti 8 (1/6; 2/3), Easley 19 (4/7 da 2p; 11/16 tl), Vangelov, Bonessio 9 (2/4; 1/2).

All. Davide Bonora

Pallacanestro Trapani: Mays 12 (0/4; 3/7), Renzi 11 (4/10), Filloy 10 (2/3; 2/4), Scott 17 (4/6; 3/6), Costadura ne, Tavernelli 11 (1/2; 3/4), Viglianisi 6 (2/5; 0/1), Cusenza ne, Ondo Mengue, Simic, Tommasini 6 (0/2; 2/4), Ganeto 9 (1/2; 2/3).

All.: Ugo Ducarello

Ass.: Matteo Jemoli, Daniele Parente.

Arbitri: Raimondo di Roma, Attard di Priolo, Cappello di Porto Empedocle

Spettatori: 600 circa

Ragusa. Fin da subito si capisce come entrambe le squadre non vogliano fare le comparse: grande pressione e gioco duro. Partita equilibratissima con le due formazioni che provano ad imporre il proprio gioco ma che non riescono mai a realizzare dei break decisivi. In un finale al cardiopalma, con sorpassi e controsorpassi, solo il tap-in di Filloy sul fil di sirena regala la vittoria ai granata e la conquista del 2° Memorial M. Ancione. Durante le premiazioni, premiato Carleton Scott come miglior giocatore del torneo.

1°Quarto. Parte meglio Trapani ma poco dopo metà frazione il break di 9-0 dei capitolini porta l’Eurobasket sul +5 (15-10 al 7’). I granata però hanno una reazione immediata ed il 7-0 tutto firmato Scott (gli ultimi 2 punti con un incredibile alley-oop) restituisce loro 5 punti di vantaggio (15-20 al 9’).

2°Quarto. Strepitoso impatto dei granata che, pur con le “seconde linee” in campo, portano a termine un parziale di 14-0. Al 15’ il tabellone recita 21-39. I capitolini però rientrano in partita grazie alle triple di Bonessio e Deloach ed alla gestione di Stanic riuscendo a chiudere la frazione sul -6. Si va al riposo lungo sul 39-45.

3°Quarto. Il parziale di 10-4 di Roma impatta il punteggio a quota 49 al 24’ per merito dei 7 punti di un ottimo Deloach. Coach Ducarello decide di chiamare time-out per spezzare il ritmo dei capitolini e la scelta pare dare subito i suoi frutti: parziale di 7-0 dei granata (49-57 al 25’). A questo punto Trapani si spegne, Roma approfitta del bonus degli avversari e, con 7 liberi di fila ed un arresto e tiro di Bonessio, firma un 9-0 che la porta in vantaggio (58-56). Reazione di Renzi e compagni nel finale che permette loro di concludere la frazione in vantaggio. Al 30’ è 60-63.

4°Quarto. Primi 5’ molto intensi con Stanic e compagni che stringono le maglie in difesa e, con la tripla di Righetti, si portano in vantaggio (73-70). Trapani prova a rimanere a contatto sfruttando i tiri dalla lunetta ma l’inerzia dell’incontro pare essere in mano ai ragazzi di Bonora che, quando mancano 1’ e 17’’ al termine, conducono 76-74. Ultimo minuto al cardiopalma. Capitan Filloy regala il +1 (76-77) ma il libero di Bonessio impatta quando mancano 47” (77-77). Dall’altro lato del campo Trapani con un possesso magistrale trova con Ganeto la tripla del 77-80 che, a 24’’ dal termine, costringe Bonora a chiamare time-out. Fallo volontario su Stanic che fa 2/2 ai liberi (79-80). Coach Ducarello chiama time-out per la gestione del potenziale ultimo possesso ma una rimessa sciagurata dei granata capovolge la situazione coi capitolini che hanno 18’’ per costruire l’azione della vittoria. Fallo immediato su Easley che, con freddezza, fa 2/2 (81-80). Trapani decide di affidare il possesso decisivo a Mays che sbaglia il tiro ma Filloy, con un tempismo perfetto, corregge l’errore del compagno con un tap-in che vale la vittoria.

Davide Bonora (coach Eurobasket Roma): “Sono molto contento del torneo giocato dai miei ragazzi. E’ stata un’anteprima di quello che dovremo affrontare ogni domenica. Questo è un campionato molto equilibrato, bisogna avere sempre un approccio positivo ad ogni partita e non farsi trovare impreparati. Noi siamo una neopromossa e approcceremo la stagione con la consapevolezza che dovremo salvarci ma con la convinzione che potremo giocarcela con tutti”.

Ugo Ducarello (coach Pallacanestro Trapani): “La partita è stata molto dura. Sono felice dell’approccio difensivo avuto dalla squadra e del fatto che ho visto nei ragazzi la voglia di passarsi la palla e di provare ad imporre il loro gioco. Ovvio, abbiamo ancora molto da migliorare ma arriveremo pronti per l’inizio del campionato e la vittoria di questo torneo ci fornirà certamente una iniezione di fiducia. Adesso ci riposeremo 2 giorni e da martedì cominceremo a preparare la partita con Rieti”.

FONTE: Uff. Stampa C.S. Pall. Trapani

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy