Trapani a Tortona, obiettivo bis

Trapani a Tortona, obiettivo bis

Commenta per primo!

Si dice chi ben comincia è alla metà dell’opera! La Lighthouse Trapani meglio non poteva cominciare il campionato di A2 “Ovest”. I ragazzi di coach Ugo Ducarello hanno letteralmente asfaltato i malcapitati di Omegna, squadra che al PalaConad è sembrata veramente poca cosa. Ma Trapani nei primi due quarti è stata paradisiaca, trascinata da un Andrea Renzi in versione extralusso, mvp assoluto della prima giornata. Ma anche il resto della compagnia si è fatto trovare molto pronto, Ganeto e Viglianisi su tutti, mentre Griffin è stato l’unico appena sufficiente, sempre in attesa del debutto di Keddric Mayes, forse a referto a Tortona.  Ma il campionato prosegue, arriva la prima trasferta stagionale, in casa degli Orsi Derthona Basket, neopromossa, capace di violare con merito il campo di Roma al debutto. I piemontesi sono allenati dal bravo Demis Cavina, che ha allestito un gruppo che a nostro parere potrà benissimo inserirsi nei quartieri alti della classifica. Il quintetto di Derthona vede in posizione di play, il piccolo folletto, già decisivo a Roma Marco Spissu, in posizione di guardia giostra l’americano Derrick Marks, non sfavillante invece al debutto in terra capitolina. In posizione di ala piccola gioca Davide Reati, l’ex Verona sicuramente porterà punti pesanti in casa Derthona. Una delle punte di diamante per coach Cavina sarà l’altro americano, De’Mon Brooks, ala/pivot reduce dal flop di Napoli, ma certamente un signor giocatore per la categoria. Dulcis in fundo, centro titolare è il vicecampione olimpico Luca Garri, che con la sua decennale esperienza sarà come al solito decisivo nei momenti che contano. Dalla panchina di Cavina escono il capitano Alexander Simoncelli, play tascabile di buone qualità, i cambi degli esterni sono Sebastiano Bianchi, Fabio Maghet e Riccardo Riva, che avranno il compito principale di far riposare i titolari senza sporcare il foglio dello spartito. Per quanto riguarda il cambio dei lunghi, c’è l’ottimo Marco Ammannato, reduce dalla vittoriosa esperienza di Reggio Calabria, anche lui in grande spolvero al debutto di Roma. Infine cercherà di guadagnarsi minuti anche l’ex Agropoli Luca Antonietti. Sabato sera alle 20.30 al PalaOltrepò si dovrebbe assistere ad un match di ottima qualità, con due squadre che hanno tutte le carte in regola per essere protagoniste fino alla fine della stagione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy