Trapani, parla coach Parente: “Ognuno di noi deve provare a dare qualcosa in più”

Trapani, parla coach Parente: “Ognuno di noi deve provare a dare qualcosa in più”

Le parole del coach della 2B Control

di La Redazione

Si è svolta questo pomeriggio, con inizio alle ore 17.00, presso la sala stampa Cacco
Benvenuti del Pala Conad, la conferenza stampa pre-gara della 2B Control Trapani.
E' stata presentata la partita contro la M. Rinnovabili Agrigento, valida per la
tredicesima giornata della Serie A2 Old Wild West girone Ovest. Ha risposto alle
domande dei giornalisti presenti il coach della Pallacanestro Trapani Daniele Parente.
Daniele Parente (coach 2B Control Trapani): «A Biella, nel finale, non siamo
riusciti ad attaccare con la stessa lucidità con cui avevamo raggiunto la parità. In
trasferta ci manca un po’ di attitudine a giocare partita ad alta intensità, in parte
perché siamo una squadra giovane. Agrigento ha enorme talento sulle guardie, ha un
roster altamente competitivo che permette a coach Ciani di avere tante varianti
tattiche. Fisicamente stiamo bene nonostante l’influenza di stagione abbia falcidiato
la squadra. E’ chiaro che ognuno di noi deve provare a dare qualcosa in più, i
giocatori della panchina sono fondamentali per poter mettere in campo quell’
intensità e quell’ entusiasmo che servono nei momenti topici del match; mi auguro
che dalla partita contro Agrigento in poi tutti potranno fare quel salto di qualità che
ci auguriamo. Giocare in trasferta è difficile contro tutti, per noi lo è un po’ di più
ma non deve essere un assillo; dobbiamo lavorare tanto in palestra per provare a
ridurre quei cali di concentrazione che fino ad oggi ci sono costati caro».

 

Uff.stampa Pallacanestro Trapani

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy