Trento: niente pausa, scontro al vertice con Veroli

Trento: niente pausa, scontro al vertice con Veroli

Commenta per primo!

Settimana intesta per gli atleti LNP Gold, nemmeno il tempo per rifiatare che ci attende un weekend di super basket.

Il match clou sicuramente si giocherà al PalaSport di Frosinone dove i giallorossi della GZC Basket Veroli saranno attesi dal confronto di alta classifica con i bianconeri dell’Aquila Basket Trento.

Le due squadre reduci da due belle prestazioni e da altrettante vittorie sono appaiate in testa al campionato con otto punti; Trento si fregia di un gruppo veramente unico, dove l’americano Brandon Triche ne fa da mattatore assoluto con una classe cristallina, 31 i suoi punti che nell’infrasettimanale hanno affossato la Tezenis Verona di Coach Ramagli e dei vari Callahan, Smith e Taylor.

Veroli arriva dall’ottima vittoria in quel di Casale, dove i Ramondino Boys si sono imposti con un buon 58 a 62, dove gran protagonista ed emblema di questo team resta l’ala americana Jamarr Sanders, che con i suoi 21 punti dimostra di essere in gran forma.
Dunque ci si attende un big match con i fiocchi, Trento mette in gioco uno straripante Davide Pascolo, rimbalzista doc e considerato un predestinato, per lui si comincia già a parlare del possibile salto, ad opporsi al talentuoso friulano c’è il neo acquisto giallorosso Jamar Samuels, il centro americano che come “Dada” ha nei rimbalzi il suo fiore all’occhiello.

Trento in attesa di un Luca Lechtahler ancora sotto tono si affida ad un Filippo Baldi Rossi che si fa apprezzare sia in fare realizzativa che difensiva, mentre Casale oppone il centro di 2.07 cm, l’ex Barcellona Cittadini che al pari del bianconero sembra entrato alla perfezione negli schemi di coach Ramondino.

Altro bel confronto da focalizzare quello tra il duo di gran spessore Forray-Elder, coppia di costruzione e interdizione del gioco trentino che si troveranno in orbita il playmaker Giovanni Tomassini e la guardia Brett Alan Blizzard che stanno facendo assai bene in quest’inizio di campionato.

Pochi giorni per preparare questo super match per i due Coach, Buscaglia e Ramondino dovranno fare i conti con i postumi dell’ultimo vicinissimo incontro, dove gli alti ritmi offerti si faranno sicuramente sentire nelle gambe dei propri ragazzi, e le panchine con relative rotazioni saranno decisive; l’appuntamento è per domenica 3 novembre al PalaSport di Frosinone, che vinca il migliore!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy