UFFICIALE: Agrigento esulta, confermato coach Franco Ciani

UFFICIALE: Agrigento esulta, confermato coach Franco Ciani

Dopo una settimana da gara5 della finale contro Torino, per la Fortitudo Agrigento è ora di ripartire per un’altra emozionante stagione.

Nonostante diversi rumors abbiano fatto tremare i tifosi agrigentini, dando coach Franco Ciani  in partenza con destinazione che cambiava di giorno in giorno (prima Mantova, poi Udine), oggi durante la conferenza stampa al PalaMoncada si è ufficializzata la sua permanenza alla guida del roster agrigentino. «In un momento della pallacanestro veramente difficile, sono contento e orgoglioso di avere avuto, oltre ad alcuni interessamenti, due proposte, una non era una proposta ma la prosecuzione del rapporto, l’altra era la proposta di una società molto seria e in linea con quello che è il nostro modo di pensare; e il poter valutare serenamente, grazie alla disponibilità e alla signorilità di entrambe le parti questo tipo di alternativa, è stato per me molto importante, perché mi ha fatto fare delle scelte con grande serenità, suppur con tempi brevi; quindi ringrazio di questo quelli che sono stati i miei interlocutori in questi dieci giorni.
Poi è arrivato il momento della scelta. E’ stata una scelta fatta in conseguenza di un incontro con il presidente,  il verificare la sinergia: la volontà era sempre la stessa nonostante, questa stagione ampiamente appagante. C’è una frase di un film, The beach, e dice che il paradiso non è un posto dove andare ma è dove ti senti parte di qualcosa, e io mi sento parte di questa avventura, di questa realtà. Mi sento parte tecnica ma anche parte emotiva per tutto quello che c’è stato intorno a questo lavoro, in questi quattro anni e soprattutto in questa stagione. Quindo abbiamo parlato, credo ci abbiamo messo cinque secondi per capire che c’erano assolutamente i presupposti per continuare a stare insieme, fianco a fianco, e provare a per fare qualcosa di più e qualcosa di meglio per il futuro. E’ stata una scelta difficile per la qualità delle proposte ricevute, ma è stata una scelta facile sotto il profilo emotivo. Per me questo è un ambiente ideale per fare il mio lavoro al meglio e per provare ad ottenere i risultati migliori.»
, ha dichiarato il coach friulano.

Per il coach friulano, è il quinto anno alla guida della Fortitudo Moncada Agrigento. Arrivato nella Città della Valle dei Templi nel 2011, dopo la retrocessione in B Dilettanti, Ciani riuscì nell’impresa, dominando il campionato di DNB e approdando in DNA Silver (dopo la finale di playoff contro Reggio Calabria). La stagione successiva da matricola e contro ogni pronostico, la corsa dei siciliani si fermò in gara5 della semifinale dei playoff per la promozione in DNA Gold. Promozione che arrivò l’anno successivo, in cui la franchigia agrigentina vinse il campionato con diverse giornate d’anticipo. Fino alla favola di quest’anno, conclusasi con la finale per l’approdo alla massima serie.

Entusiasta patron Salvatore Moncada: «Abbiamo sposato una logica di crescita progressiva, non volevamo un giocattolo che si rompesse dopo pochi anni. Abbiamo avuto un profilo estremamente stabile, questa stabilità non dipendono solo dal presidente. Trovare questa alchimia non è facile, noi ci siamo riusciti.»

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy