Venezia, ci siAmo: la Commissione accoglie il suo ricorso

Venezia, ci siAmo: la Commissione accoglie il suo ricorso

Commissione Giudicante Nazionale della Federbasket ha accolto il ricorso di Venezia nel quale si voleva far notare le errate modalità di pagamento da parte di Teramo, in particolare ponendo l’attenzione sulla data di scadenza del suddetto pagamento (entro il 3 giugno o entro il 10). Da quanto emerso dalla riunione, la Commissione ha dato ragione alla Reyer, ponendo il limite al 3 giugno (mentre Teramo ha pagato il 10); ora il ricorso degli abruzzesi è d’obbligo e verrà analizzato il 12 luglio, data in cui tutti i tifosi della Reyer potranno esultare. Ora l’ammissione di Venezia nella massima serie sembra più che possibile, ma rimarrà da stabilire la posizione di Teramo e quindi se non ammettere i biancorossi alla Serie A oppure optare per un campionato a 18 squadre. In questo ultimo caso sorgeranno sicuramente problemi e reclami per definire chi sarà la 18^ partecipante: le proteste arriveranno da Barcellona e Veroli, poiché nel caso di doppia promozione dalla Legadue alla A, le semifinali si sarebbero dovute giocare al meglio delle 7 (e non delle 5). Insomma, la vicenda andrà per le lunghe e dovremo attendere ancora parecchi giorni per avere l’elenco completo delle partecipanti ai vari campionati, però oggi Venezia sa di avere un mano una promozione conquistata sul campo e che sta per essere convalidata anche dalla Commissione Giudicante.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy