Verona: la scelta della maglia sarà dei tifosi

Verona: la scelta della maglia sarà dei tifosi

Commenta per primo!

Sarà Verona a scegliere la maglia ufficiale della Scaligera Basket per la prossima stagione. Tifosi ed appassionati di basket già da stamattina hanno iniziato a votare le quattro versioni proposte da Erreà, nuovo sponsor tecnico tecnico presentato oggi in un’affollata conferenza stampa nella sede della Scaligera di via Cristofoli. Leader nel settore dell’abbigliamento sportivo e partner di primarie realtà italiane ed estere, Erreà si legherà alla Scaligera Basket per i prossimi tre anni, vestirà i giocatori della prima squadra ma anche del settore giovanile e degli atleti delle società affiliate gestendo anche tutta la linea del merchandising.

«Erreà è una delle aziende italiane che in questo momento sta lavorando meglio – ha evidenziato Andrea Sordelli, responsabile dell’area organizzativa della Scaligera Basket -, per di più l’accordo di tre anni ci permetterà di lavorare nel tempo e aggiungere nuove iniziative, al di là della maglia scelta dai nostri tifosi. Abbiamo voluto fossero proprio loro a decidere fra quattro opzioni tutte piacevoli e belle esteticamente. Qualcuna è più classica, qualcuna più azzardata. Importante è che la gente possa sentirsi per certi versi parte integrante della società, com’è giusto che sia dal nostro punto di vista». Votare è molto semplice, l’operazione è diretta sia passando attraverso scaligerabasket.it che entrando nella pagina Facebook della Scaligera Basket. C’è tempo fino a giovedì prossimo, sette giorni in tutto a partire da oggi.

«Questa collaborazione ci riempie di orgoglio e di responsabilità – ha sottolineato Claudio Sbrolla, responsabile della divisione Basket di Erreà -, conosciamo bene il peso specifico di Verona nel mondo della pallacanestro, l’importanza della città e di tutto il contesto in cui è inserita la Scaligera. Siamo certi però di poter svolgere il nostro compito con professionalità e la qualità che ci ha sempre contraddistinti». I prodotti Errea sono certificati Oeko-Tex, fondamentale garanzia per tutti gli utilizzatori finali ed un valore aggiunto per un’azienda da sempre sensibile ed attenta al tema della salute, specie dei più piccoli. Il marchio Oeko-Tex certifica che tutti i prodotti hanno superato le prove dell’Oeko-Tex Standard 100.

«Vogliamo che quest’intesa – ha proseguito Sbrolla – riesca a creare davvero qualcosa di diverso, con una sinergia profonda e progetti comuni. Già l’iniziativa della maglia guarda in questo senso e nella direzione di un tifoso che al giorno d’oggi vuole sempre più essere partecipe». Anello di congiunzione fra Erreà e Scaligera Basket sarà Check Point, uno dei principali distributori italiani di Erreà ed un nome che alle sue spalle ha quarant’anni anni di storia e di relativa esperienza nel ramo dell’abbigliamento sportivo con punti vendita ad Asola, Manerbio, Cremona, Montichiari, Mantova, Rovato e Casalmaggiore. Tutti i prodotti sono naturalmente in vendita anche on-line.

«Partiamo con entusiasmo e l’impegno di sempre, forti del nostro know-how e del legame forte con Erreà», ha spiegato Valerio Lonardi, responsabile marketing di Check Point, accompagnato dal responsabile commerciale Mirko Bertoletti e il responsabile Basket Marco Bernardi. Previsti durante le partite casalinghe della Tezenis anche corner dedicati al merchandising, con prodotti Erreà, direttamente gestiti da Scaligera Basket. Adesso la palla passa alla gente. Per votare basta un click.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy