Verona: sarà meta del rilancio della nuova Credito di Romagna Forlì?

Verona: sarà meta del rilancio della nuova Credito di Romagna Forlì?

Commenta per primo!

Dopo aver duellato con due superpotenze della Adecco Gold, come Torino e Barcellona, la Fulgor ora “Credito di Romagna Forlì” cerca di scollarsi di dosso 3 sconfitte consecutive di cui l’ultima purtroppo schiacciante. La duellante di turno é la Scaligera Verona, nata per vivere nei quartieri alti di classifica ma che, al momento, potrebbe essere alla portata dei ragazzi di Galli vista la fase negativa che sta assaporando dopo alcune sconfitte al fotofinish. Per il CR sarà un Match importante per capire se lo shock di aver disputato 3 gare in 7 giorni abbia ridotto all’osso quelle energie fisiche e mentali venute a mancare nel disastroso 3º quarto disputato contro Barcellona che ha letteralmente deciso il Match, oppure confermare il periodo di magra che vede la squadra inchiodata nell’ultima posizione di classifica ormai da troppo tempo. La Scaligera Verona, nonostante il periodo buio, presenta sicuramente delle individualità da prendere con la giusta attenzione come il duo USA composto da Taylor, girovago europeo con esperienza e tecnica da non sottovalutare e Smith, ex Cantù, con spiccate doti al tiro e un carisma da leader vero. Coach Ramagli ha nello scacchiere iniziale anche la disponibilità dell’ex Siena Carraretto e Boscagin che con Callhan e Da Ros sono la spina dorsale su cui si basa la linea del coach veneto. Boscagin è la certezza in campo, il punto di riferimento mai sopra le righe, che al pari di Carraretto sono coloro che tirano la “carretta” e fanno da esempio per tutti il roster scaligero. Callhan é l’uomo che, dopo l’anno passato a Barcellona, si è calato nel modo giusto agli ordini del coach Ramagli e le cifre confermando, anno dopo anno, di essere una certezza in campo (13pt e 8rimb finora con 26′ all’attivo). Tyler Cain sarà l’avversario giusto per contendersi l’area pitturata del Pala Olimpia. Cain, il più in forma per il roster di coach Galli, dovrà guardarsi anche da Matteo Da Ros, altro rimbalzista con ottime mani che a Verona in questi anni ha dimostrato di aver fatto tanti progressi, tanto da essere cercato in estate da molte squadre della seconda serie italiana. Per Galli l’area pitturata ad oggi è regno di Tyler Cain (16pt/10rim/65% al tiro in 35min) visto che Eliantonio in casa biancorossa finora ha reso poco rispetto a quanto ci si aspettava in estate. Purtroppo il ragazzo si sta esprimendo sotto le aspettative e, nonostante Galli gli abbia concesso le giuste chance per riscattarsi, il valore del ragazzo ad oggi si riassume in 2pt /1rimbalzo/22% al tiro in 19min. In casa Credito di Romagna la settimana è corsa con i soliti ritmi per preparare al meglio una gara alla portata e magari una prima vittoria in trasferta che porterebbe punti, morale e la ripartenza per conquistare quella tanto ambita salvezza.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy