Viola, le ultimissime sul mercato: parla il GM Condello

Viola, le ultimissime sul mercato: parla il GM Condello

Commenta per primo!

Il 17 la Viola inizierà la nuova stagione. Sarà l’americano ex Biella e Philadelphia Sixers Craig Brackins il nuovo Usa nero-arancio, superando la concorrenza di ultimi nomi circolati quali Dave Dudzinski o Ousmane Krubally? Il Gm Condello si rivela.

Che clima c’è rispetto agli ultimi due “compitini” da svolgere?

“Innanzitutto sono estremamente sereno e tranquillo perché abbiamo iniziato questo mercato da diverso tempo ed abbiamo portato giocatori importanti a Reggio Calabria. L’input societario era questo per creare una squadra competitiva. Le difficoltà ci sono sempre: mercato forte e molto difficile con trentadue squadre pronte a combattere. Noi siamo molto meticolosi nella scelta dei giocatori: Si parte dal trend economico ma ci sono altre valutazioni. Il carattere, la persona, analizziamo i giocatori nel dettaglio e vogliamo informazioni più dettagliate. Speravo di poter presentare tutto il roster giorno 17 Agosto, ci siamo quasi, siamo lì..aspettiamo qualche risposta. Abbiamo una settimana di ritardo ma fa parte del nostro computo analitico”.

Esistono distanze per chiudere i due giocatori?

“Non credo.Se ci riferiamo all’ultimo straniero dobbiamo sottolineare che noi abbiamo chiuso come primo colpo Austin Freeman, giocatore che aveva tante offerte in Serie A1 ed in Europa: siamo stati bravi ma avendo già chiuso il primo straniero, dopo aver quasi completato il mercato degli italiani ci stiamo proiettando verso la scelta più importante :il secondo straniero.Vogliamo due stranieri determinanti: abbiamo messo a setaccio tutto il mercato. Il livello è altissimo ed è pari a quello delle squadre di A1. Credo che siamo molto vicini per chiudere il secondo straniero. Abbiamo già individuato la struttura tecnica ed il personaggio e speriamo di chiudere al più presto”.

Man mano che si mettono le figurine nell’album credi che gli elementi di forza stanno più ad Est o ad Ovest?

“Credo che il nostro girone sia più competitivo:Ferentino,Trapani,Agrigento sono squadre importanti aspettando Roma. Dall’altra parte c’è Verona che ha costruito una squadra super accanto a Brescia,Fortitudo,Treviso e Mantova”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy