Trapani la vince nel finale, Novipiù sempre più giù

Trapani la vince nel finale, Novipiù sempre più giù

La Lighthouse Trapani sbanca il PalaFerraris e costringe Casale alla quarta sconfitta consecutiva. Grande prova del centro Renzi (18 e 9 rimbalzi) e dell’ex Ganeto (20). Per i rossoblu bene Emegano (14) e Martinoni (13).

Commenta per primo!

La Lighthouse Trapani sbanca il PalaFerraris e costringe Casale alla quarta sconfitta consecutiva. Grande prova del centro Renzi (18 e 9 rimbalzi) e dell’ex Ganeto (20). Per i rossoblu bene Emegano (14) e Martinoni (13).

Parte con grande convinzione la Novipiù, decisa a prendersi i primi due punti. E la schiacciata di Martinoni ne è la dimostrazione. Trapani, però, non vuole certo alzare bandiera bianca e risponde con la profondità e i centimetri di Renzi. La partita entra subito nel vivo e, finalmente, il PalaFerraris apprezza le doti di Emegano. Gli ospiti provano a scappare con le conclusioni dal perimetro ma Casale è brava a restare in partita e con 5-0, firmato da Martinoni e Di Bella, torna a -1: 18-19 dopo 9’.

I ragazzi di coach Ducarello attaccano molto il pitturato con movimenti in post, visto il maggior tonnellaggio dei lunghi trapanesi. Sia Renzi che Ganeto aggirano e puniscono la difesa casalese. Gli ospiti giocano bene e con intelligenza, Casale prova a rispondere con soluzioni dei singoli, e il match rimane in equilibrio. Le squadre si rispondono colpo su colpo, ma a 2 secondi dalla sirena di metà partita Martinoni realizza il “clutch shot” da centrocampo. Al 20’ è 42-38 per la Novipiù.

Terzo periodo che si apre con i canestri di Blizzard e Martinoni, che scrivono 46-38. Trapani sembra aver perso i propri riferimenti offensivi e scivola a 9 punti di distanza dai padroni di casa, bravi a chiudersi per poi ripartire in velocità. Nella seconda metà del terzo quarto il gioco è più spezzettato, con molti più errori da entrambe le parti. Trapani ritorna riduce a due possessi il divario, mentre la Novipiù non riesce a esprimere continuità in attacco. E anche nel terzo quarto Casale trova il colpo grosso sulla sirena: Emegano riceve e spara dall’angolo la tripla che vale il 58-52.

Trapani trova in Scott il suo leader offensivo, abile a realizzare e a fornire assist per i compagni. I padroni di casa non riescono mai a dare la zampata che li manderebbe in fuga, e così Ganeto i compagni rientrano definitivamente a 3 minuti dalla fine. Emegano prova a vincerla da solo, ma dall’altra parte c’è un Ganeto versione extra lusso che colpisce ancora con il tiro da tre punti. Entrati nell’ultimo minuto, i rossoblu si affidano all’esperienza di Blizzard. Ma la guardia stecca due possessi consecutivi e la Lghthouse, di fatto, chiude la partita. Per Casale si tratta del quarto ko in altrettante partite.

Novipiù Casale-Lighthouse Trapani 69-72 (19-19, 42-38, 58-52)

Casale: Tolbert 10, Denegri ne, Tomassini 12, Natali, Blizzard 4, Di Bella 5, Martinoni 13, Emegano 14, Severini 5, Ruiu ne, Valentini 3, Bellan 3,

Trapani: Mays 5, Costadura ne, Renzi 18, Tommasini 6, Tavernelli 3, Simic ne, Amato ne, Ganeto 20, Viglianisi 2, Filloy 6, Scott 12

Fotogallery a cura di Stefania Monsini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy