Agrigento, contro Omegna è vittoria col brivido…e dell’ex

Agrigento, contro Omegna è vittoria col brivido…e dell’ex

Commenta per primo!

I cancelli del Palamoncada vengono riaperti per accogliere la squadra bianco-azzurra dopo la strepitosa vittoria di Trapani. Per i padroni di casa pesa l’assenza dell’infortunato Scott Eatherton, squadra al completo per gli ospiti. Omegna conferma uno stato di crescita importante dopo l’inizio di stagione difficile ed Agrigento è la solita squadra solidissima capace di reggere il confronto contro chiunque. Il punteggio finale è di 75-74 in favore di Agrigento . partita ottima da parte di Chiarastella e Saccaggi.

QUINTETTI:

AGRIGENTO: PIAZZA, MARTIN, EVANGELISTI, CHIARASTELLA, DE LAURENTIIS.

OMEGNA: ZANELLI, MOORE, CASELLA, SMITH, IANNUZZI.

PRIMO QUARTO: E’ subito spettacolo con la schiacciata di Martin ed il tiro in sospensione di Iannuzzi. Super inizio degli ospiti che con un alley-oop  Moore-Smith allungano prima del canestro di De laurentiis servito benissimo da Piazza. Gioca bene Omegna e si porta avanti di 6 punti con la tripla di Zanelli, tripla di Evangelisti, squadre scese in campo con le mani estremamente calde, 12-14 dopo 6 minuti di gioco. Omegna esce bene dal time-out con il canestro di Smith al quale risponde bene Chiarastella, fine del tempo sul 16-18.

SECONDO QUARTO: Momento di smarrimento in attacco per i padroni di casa che non trovano il canestro per tre azioni di fila, cosa che fanno Smith e Saccaggi nelle azioni successive, 18-20. Time out per gli ospiti dopo il pareggio agguantato da Martin. Tripla di Chiarastella e fallo tecnico alla panchina di Omegna, primo allungo agrigentino sul 28-20. Assist indescrivibile di Piazza per Chiarastella, è uno spettacolo in movimento il play bolognese. Chiarastella sembra indemoniato e non smette di segnare portando i suoi a 10 punti di vantaggio. Visentin, dalla lunetta mette il suo primo canestro stagionale. Tripla di Evangelisti che raggiunge la doppia cifra, 20 secondi al termine, 38-29. Schiacciata di Iannuzzi, fine del tempo giocato meglio da Agrigento sul 38-31.

TERZO QUARTO: Riprende il match con il canestro in sospensione di Smith, miglior realizzatore della gara fino ad ora,  seguito da Chiarastella, 41-35. Parziale importante di Omegna che si porta a solo due lunghezze di distanza grazie al solito Smith, time out per coach Ciani, primo del match. Pareggio costruito dal recupero e schiacciata di Iannuzzi. Clima tesissimo con tanti errori da entrambe le parti, a segnare è ancora Chiarastella che riporta avanti la Fortitudo con la collaborazione di Evangelisti dalla lunetta. Appoggio di Iannuzzi e Martin,  per l’americano anche il libero aggiuntivo messo a segno. Evangelisti e Smith migliorano la percentuale di realizzazione delle loro squadre, Smith sembra davvero inarrestabile. Tripla del pareggio di Cappelletti che chiude il terzo quarto, ci si prepara ad un ultimo periodo di fuoco, 52-52.

QUARTO QUARTO: Tripla pesante di Martin che rispedisce avanti i padroni di casa che allungano con l’appoggio di Evangelisti, Zanelli mette la bomba del -2 e Saccaggi risponde allo stesso modo, 60-55. Ancora Zanelli dall’arco segna e perfeziona il recupero che porta alla tripla di Moore, Omegna a -1. Tripla di Chiarastella, impazzisce il Palamoncada con i padroni di casa sul +4 a sei minuti dal termine. Tripla ancora dei soliti Zanelli e Chiarastella, match stupendo adesso con le due squadre che appaiono infallibili dal campo. Ultimi due minuti di gioco e sorpasso di Omegna! Iannuzzi appoggia sul servizio di Cappelletti. Time out chiesto da Ciani, un minuto al termine e partita ancora in bilico. Tripla pazzesca di Saccaggi e controsorpasso agrigentino, delirio ad Agrigento, Saccaggi è glaciale sul finale. Liberi segnati in un clima infernale da Iannuzzi a 9 secondi dalla fine, time out e Saccaggi in tre secondi segna in sospensione il canestro del sorpasso. 6 secondi al termine e pallone nelle mani degli ospiti. Errore di Zanelli e Cappelletti e vittoria di Agrigento.

MONCADA AGRIGENTO-PAFFONI OMEGNA 75-74

AGRIGENTO: PIAZZA 5, MARTIN 17, EVANGELISTI 16 , CHIARASTELLA 20, DE LAURENTIIS 4, MORCIANO, SACCAGGI 12, VAI, VISENTIN 1, CUFFARO. ALL. CIANI

OMEGNA: MOORE 3, ZANELLI 18, IANNUZZI 17, VILDERA, CAPPELLETTI 8, GALMARINI, CASELLA 6, BANACH, GURINI, SMITH 22. ALL. MAGRO

Fotogallery a cura di Massimo Palamenghi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy