Agrigento non stecca la prima casalinga, Agropoli è battuta

Agrigento non stecca la prima casalinga, Agropoli è battuta

Al PalaMoncada è Agrigento a trionfare vincendo la sua prima partita stagionale. Sugli scudi Buford, autore di 14 punti.

Commenta per primo!

Esordio casalingo stagionale della Fortitudo Agrigento, ancora una volta, come l’anno scorso, di fronte la Polisportiva Basket Agropoli. L’epilogo della scorsa stagione vide i campani trionfare nel segno di Marc Trasolini. La storia di quest’anno invece ha narrato di una gara a tinte siciliane che ha visto prevalere la Fortitudo Agrigento con una super prestazione da parte di Buford

QUINTETTI:

Agrigento: Piazza, Buford, Evangelisti, Chiarastella, Bell.

Agropoli: Santolamazza, Turel, Taylor, Molinaro, Langford.

Primo quarto:

inizio fortissimo di Agrigento ed in particolare di Buford che mette a segno i primi 6 punti della gara, passano diversi errori prima di vedere Agropoli sbloccarsi con la tripla di Molinaro. Agrigento continua a correre benissimo il campo illuminata dal genio di Alessandro Piazza che trova Bell solo sotto canestro, segna e subisce il fallo. Punteggio sull’8-3, Taylor prende in mano la squadra con un miss-match continuo contro Buford. Primo quarto che ha visto Agrigento essere più in palla degli ospiti, 24-16.

Secondo Quarto:

Sembra essere entrata meglio in partita Agropoli che trova un ispirato Carenza, per Agrigento si sente l’assenza di Buford nella prima parte del quarto. Taylor commette il suo terzo fallo ed esce dalla partita ma Agropoli rimane agganciata con Turel che ha già raggiunto la doppia cifra, punteggio sul 33-24. Ottima presenza di De Laurentiis sotto canestro contro Langford che appare un po’ distratto ma Agropoli riesce a chiudere sotto di 5 lunghezze il secondo quarto, 36-31.

Terzo Quarto:

Agropoli cerca di accorciare ulteriormente con Taylor ma è disastrosa la sua partita fino ad ora. Momento difficile dal punto di vista offensivo per gli ospiti, ne approfitta Agrigento che crea un solco importante grazie ad un immarcabile Buford ed al gioco da 3 punti di Chiarastella. Interruzione lunga dovuta a problemi tecnici all’illuminazione. Dopo la pausa Agrigento è più brava di Agropoli nel reagire psicologicamente chiudendo con un parziale il terzo quarto sul 57-40.

Quarto quarto:

Agropoli non riesce a reagire al -17 e Agrigento è brava ad amministrare il vantaggio. Gran partita di De Laurentiis attentissimo sia in fase difensiva che offensiva. Prova una timida rimonta Agropoli con il risveglio di Taylor che poi esce per 5 falli. Agrigento va ripetutamente in lunetta e conclude il match sul 73-56

FORTITUDO AGRIGENTO – BASKET AGROPOLI 73-56

Fortitudo Moncada Agrigento: Bucci 8 (3/10, 2/2 tl), Buford 14 (5/13, 1/1, 1/2 tl), Cuffaro ne, Zugno 3 (0/2, 0/2, 3/4 tl), Evangelisti 12 (3/5, 2/4), A. Tartaglia ne, Ferraro (0/1, 0/1), M. Tartaglia ne, Chiarastella 5 (2/3, 0/1, 1/1 tl), De Laurentiis 14 (6/7, 0/1, 2/2 tl), Piazza 8 (1/1, 0/1, 6/7 tl), Bell-Holter 9 (4/7, 0/1, 1/5 tl). All. Franco Ciani

Basket Agropoli: Turel 14 (3/8, 2/6, 2/2 tl), Taylor 10 (4/9, 0/7, 2/2 tl), Langford 7 (0/10, 1/2, 4/4 tl), Silvestri ne, Santolamazza 10 (2/3, 2/5), Contento (0/3, 0/4), Molinaro 8 (1/6, 2/3, 0/1 tl), Lucarelli, Ndiaye ne, Amanti ne, Carenza 7 (2/3, 1/2). All. Alessandro Finelli

Fotogallery a cura di Giuseppe Rigoli

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy