Agrigento si sveglia e spazza via Casale grazie ad un’ottima prova di squadra

Agrigento si sveglia e spazza via Casale grazie ad un’ottima prova di squadra

La squadra di Ciani reagisce dopo la sconfitta contro Siena e si porta a quota sei punti in classifica.

Commenta per primo!

Settima giornata, la Fortitudo Agrigento ospita Casale Monferrato dopo la pesante sconfitta casalinga con Siena. Casale vende cara la pelle confermando i passi in avanti fatti contro Reggio Calabria, Agrigento risponde colpo su colpo. Il punteggio finale è di 75-67 in favore dei padroni di casa.

Quintetti:

Agrigento: Zugno, Buford, Evangelisti, Chiarastella, Bell-Holter.

Casale Monferrato: Di Bella, Emegano, Blizzard, Martinoni, Tolbert.

Primo Quarto:

Inizio veemente di Casale che si porta subito sul 4-9 grazie ad un ottimo Emegano che collabora con i compagni. Gli assist di Blizzard mettono in ritmo Martinoni con Agrigento che sembra non riuscire a reagire. A sbloccare la situazione sono i liberi di Evangelisti e Bell-Holter che lanciano un parziale pesante dei padroni di casa che concludono il primo quarto avanti 24-20 grazie alle bombe di Evangelisti. Più in palla anche Buford che distribuisce assist ai compagni.

Secondo Quarto:

Rientra meglio ancora Agrigento che tenta di allungare e mettere già la partita in discesa, un’ottima difesa lo concede. Pesa infatti l’ingresso morbido per Casale dei Giovani Denegri e Bellan, il primo in difficoltà contro Zugno che segna, subisce il fallo e concretizza un gioco da 3 punti che scava un solco decisivo in questo secondo quarto. Casale prova a rimettersi in partita con i canestri ancora del solito Martinoni ma soffre maledettamente la carica degli americani di Agrigento che appaiono meglio impostati dal punto di vista fisico, 45-31.

Terzo Quarto:

Dopo i primi istanti di amministrazione di vantaggio dei padroni di casa, Emegano e Tomassini concludono il parziale di 9-0 che rimettono decisamente in partita Casale. Agrigento soffre nell’impostazione l’assenza di Piazza alla quale si uniscono quelle di De Laurentiis e Chiarastella che si fanno male nel corso della partita. Agrigento reagisce benissimo con la tripla di un ottimo Ferraro, 63-54.

Quarto Quarto:

Casale non molla mai, piano piano con una pazzesca difesa trova la chiave per recuperare Agrigento portandosi addirittura sul -3 grazie ai soliti Tomassini e Blizzard, quest’ultimo appena iscritto a referto. L’attacco di Agrigento è fermo ma viene sbloccato da una poderosa schiacciata di Buford che spazza via la difesa e firma il +5. Canestro pesante dato che, dopo quello, i padroni di casa gestiscono alla grande il vantaggio con un fantastico Ferraro autore di una super partita, finale sul 75-67.

Fortitudo Moncada Agrigento – Novipiù Casale Monferrato 75-67 (24-20; 45-31; 63-54)

Fortitudo Moncada Agrigento: Bucci 2 (1/2, 0/2), Buford 15 (5/11, 1/2, 2/4 tl), Cuffaro ne, Zugno 5 (2/2, 1/1 tl), Evangelisti 21 (4/5, 3/5, 4/4 tl), A. Tartaglia, Ferraro 5 (1/3, 1/3), M. Tartaglia, Chiarastella 4 (2/3), De Laurentiis 4 (2/6), Piazza ne, Bell-Holter 19 (7/12, 0/2, 5/5 tl). All. Franco Ciani

Novipiù Casale Monferrato: Tolbert 10 (5/12), Denegri, Tomassini 12 (3/7, 2/2), Natali 2 (0/1 da tre, 2/2 tl), Blizzard 6 (2/5, 0/4, 2/2 tl), Di Bella 2 (1/3), Martinoni 14 (5/6, 1/2, 1/2 tl), Emegano 16 (3/12, 2/4, 4/4 tl), Severini 5 (2/2, 1/2 tl), Bellan (0/1 da tre). All. Marco Ramondino

Fotogallery a cura di Giuseppe Rigoli

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy