Agropoli tenace, piegata l’Assigeco

Agropoli tenace, piegata l’Assigeco

Ai soliti Roderick e Tavernari, si aggiunge una prestazione super di Federico Di Prampero che oltre agli 8 pesantissimi punti, gioca una gara difensiva che ha sfiancato chiunque sia capitato sotto le sue grinfie.

Commenta per primo!

Di Giovanni Petrizzo

BCC Agropoli – Assigeco Casalpusterlengo: 90-82

Parziali: 1Q 23-22; 2Q 13-23; 3Q 31-14; 4Q 23-23.

BCC Agropoli: Santolamazza, Roderick 28, Carenza 8, Tavernari 9,  Trasolini 31, Bolpin 6, Di Prampero 8, De Paoli, Manfrè, Stano. Coach: Paternoster.

Assigeco Casalpusterlengo: Chiumenti 13, Poletti 12, Fultz 15, Vencato, Sandri 4, Bordato, Donzelli, Rossato, Austin 24, Jackson 14. Coach: Finelli.

Arbitri: Scrima, Capurro, Barone.

Al Pala Di Concilio partita delicatissima per entrambe le formazioni. L’Agropoli si presenta più che incerottata al match che potrebbe decidere l’intera stagione sia in caso di risultato positivo che negativo.

Paternoster si deve inventare il quintetto e inizia con Bolpin, Trasolini, Carenza, Di Prampero, Roderick. Risponde Finelli con Poletti, Fultz, Sandri, Austin Jackson.

Anche se a folate, primo quarto spettacolare grazie soprattutto ai tiri da tre di entrambe le squadre. Quando Agropoli difende forte e con attenzione stacca gli avversari con relativa facilità 23-22.

Secondo quarto che comincia con gli errori in attacco dei padroni di casa che consentono il primo vantaggio degli ospiti. Le palle perse caratterizzano il secondo quarto dell’Agropoli che si innervosisce sulle decisioni arbitrali poco coerenti con quanto visto in campo. Al termine del primo tempo Bcc Basket Agropoli 36 Assigeco Casalpusterlengo 45.

La seconda parte della gara inizia con un 5-0 per i padroni di casa che si riportano a -5. Gli uomini di Paternoster ci mettono cuore e testa e con un Di Prampero sugli scudi in difesa consentono a Tavernari di colpire con tre triple consecutive e portarsi al finale del terzo quarto sul 67 – 59.

Secondo tempo che risulterà decisivo, con Agropoli che mette in campo, oltre ai valori tecnici, soprattutto un grande carattere e la voglia di vincere quella che è certamente la partita crocevia della stagione, almeno per quello che riguarda la questione salvezza.

Ai soliti Roderick e Tavernari, si aggiunge una prestazione super di Federico Di Prampero che oltre agli 8 pesantissimi punti, gioca una gara difensiva che ha sfiancato chiunque sia capitato sotto le sue grinfie. Grande gestione delle fasi delicate da parte della panchina agropolese che non perde mai la calma e riesce a ruotare al meglio i giocatori disponibili. Finisce con la Bcc Basket Agropoli che batte l’Assigeco Casalpusterlengo per 90-82.

Nota di merito allo staff tecnico guidato da coach Paternoster che, nonostante il roster decimato dagli infortuni (hanno giocato solo due atleti del quintetto titolare) è riuscito a preparare bene la gara ma, soprattutto, ha toccato le giuste corde psicologiche della squadra che ha risposto alla grande alle oggettive difficoltà supportata dal solito meraviglioso pubblico.

Fotogallery a cura di Alfonso Izzo

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy