Agropoli torna alla vittoria e infligge il primo dispiacere stagionale alla capolista Tortona

Agropoli torna alla vittoria e infligge il primo dispiacere stagionale alla capolista Tortona

Langford, Contento,Tayrol e il solito Santolamazza, autore di una strepitosa gara difensiva, infliggono la prima sconfitta all’ imbattuta Tortona trascinata da Ricci e Greene.

Commenta per primo!

BASKET AGROPOLI – ORSI TORTONA: 82/75

(13/20- 20/19-19/15 -30/21)

Langford e Turel infilano subito le triple. Ma Greene e uno scatenato Ricci (5) infilano i punti del sorpasso Tortona. Sbaglia tanto Agropoli trova la tripla Ricci (8,) lo emula Turel  (8) che poi trova anche i 2 punti del – 1: 11/12. Sanna infila la tripla con Garri a trovare i punti del + 7 ospite e quarto in archivio sul 13 a 20. Ripartono a razzo i delfini che prima con Romeo e, poi, con uno scatenato Taylor, che infila tripla e punti, si portano a – 1. Sottotono gli americani di Tortona, ben contenuti dalla difesa locale, sono Ricci e Sanna a prendersi sulle spalle gli ospiti, mentre Carenza infila i 2 punti del 25 pari. Langford e Santolamazza dominano ai rimbalzi, Contento trova il nuovo vantaggio Agropoli, Cucci ad annullarlo e Ricci a infilare ancora il + 2 Tortona: 27/29: equilibrio in campo.  Ricci (16) è una spina nel fianco della difesa locale e infila 2 bombe terrificanti per la rimonta dei delfini. Cosey e Langford infilano i punti che manda le squadre al lungo riposo sul 33 a 39. Agropoli che torna in campo con Carenza al posto di Molinaro rispetto al quintetto base, mentre Tortona presenta Alviti al posto di Reati. Taylor infila dal pitturato e poi trova anche il 2/2 dalla lunetta.

E’ Cosey con una tripla a rispedire di nuovo indietro i locali che accorciano immediatamente con la tripla di Turel che sbaglia l’aggiuntivo. Ma è Langford a ridare voce ad un preoccupato PalaCilento prima trovando la tripla del 45/45 e, poi, rubando palloni sotto le plance (8).  Sanna e Reati le rotazioni di Cavina, mentre Contento trova una provvidenziale tripla che inchioda di nuovo Tortona sul pari. Garri è implacabile dai 6,75 mentre Mascherpa rileva Greene e 3° quarto che si chiude sul 52/54. Al pronti via fa esplodere subito il palazzetto capitan Santolamazza che trova la tripla e i primi punti della serata. Langford segna il sorpasso cilentano, Garri fermato dagli arbitri e Molinaro ad infilare in percussione. Contento (11) non sbaglia il + 5 con Cavina a fermare subito il tempo : potrebbe essere la svolta della gara. Langford fa segnare il massimo vantaggio cilentano (+ 7) a cui mette una pezza Greene dai 6,75.  Ma l’Agropoli vola sul + 8 grazie al suo capitano dal cuore immenso e dalla tripla pronta quando serve: 66/58. Tortona non riesce più a difendere e Contento trova il + 10 a 3.35, con Alviti a rimettere i suoi in linea di galleggiamento con due bombe dai 6,75. Butta il cuore in campo Tortona e guadagna due punti con un volitivo Greene con Langford a vanificare il tutto e Santolamazza ancora a dominare le plance (9) e a conquistarsi i due liberi del 77 a 70 a 1’27”. Lotta Taylor che conquista palla in difesa e la porta dall’altro lato a guadagnare fallo e punti. Alviti spaventoso dai 6,75 a trovare la terza tripla consecutiva che mette tanta paura.  Contento dalla lunetta a ridare il + 7 ai delfini. Canta il PalaCilento che assapora il gusto della vittoria a 22”. Ricci frana su Santolamazza, poi su Contento che va ancora in lunetta e si conferma cecchino implacabile per la seconda vittoria stagionale dell’Agropoli che ferma la capolista e sale a quota 4 in classifica. Finale 82 a 75. Tortona rimane in vetta a quota 6, anche se in condominio con altre formazioni. 

MVP : Santolamazza, l’indomito capitano ha dato la svolta alla gara ad inizio ultimo quarto infilando subito la tripla e trovando, poi, i punti che hanno fatto volare Agropoli, oltre ai 10 rimbalzi e ai 7 falli subiti. Da incorniciare anche le prove di Contento, Langford e Taylor per Agropoli; Greene, Ricci e Alviti per Tortona.

Sala stampa:

Finelli: questo è un campionato durissimo, senza protagoniste assolute ne squadre che mollano e ogni gara sarà difficilissima, in trasferta soprattutto. Stiamo crescendo e la nostra forza è il gruppo coeso dove ci sono giocatori come Santolamazza, Molinaro e Carenza che sono stupendi e ragazzi di assoluto valore che danno il massimo per la squadra. Con questa vittoria sarà più piacevole lavorare in settimana per andarci a giocare il derby salernitano contro una grande squadra. 

Cavina: Per tre quarti di gara abbiamo retto bene contro una formazione forte, trascinata da un pubblico caloroso ma correttissimo. Poi, abbiamo pagato tutti gli errori dei primi 30′ e Agropoli è volata via. Questo è un campionato equilibratissimo e adesso dobbiamo gestire la sconfitta cosi come avevamo gestito le prime tre vittorie.

Tabellini:

Basket Agropoli: Turel 12, Taylor 19, Langford 15, Silvestri , Santolamazza 9, Romeo 3, Contento 17, Molinaro 5, Lucarelli, Ndiaye, Amanti , Carenza 2. Head Coach: Alex Finelli; Assistant coach: Giuseppe Delia

T2:19 /34 (56 %) ; T3: 8/23/ (35% – 3/5 Turel  ); T.l. :20/29 (69%); Rimbalzi: 37 ( 5  Ro – 32  Rd – 10 Santolamazza); Assist: 8 (3 Santolamazza); ff. 20 (5 Carenza), fs 26 ( 7 Santolamazza)

Orsi Tortona: Green 17 , Cosey 11, Alviti 11,  Ricci 18,  Sanna 6 , Reati 2,  Conti 6, Mascherpa , Garri 6, Cucci 4. Head Coach: Demis Cavina; Assistant coach: Edoardo Casalone

T2: 15/35 (43%); T3: 11/33 (33% – ¾ Alviti ); T.l.:12 / 14(86%); Rimbalzi: 34 ( 8 Ro –  26 Rd – 7 Cucci); Assist: 12 ( 5 Cosey); Ff: 26 ( 4 Greene e Ricci); Fs. : 19 (6 Ricci)

Arbitri: Andrea Bongiorni; Leonardo Solfanelli; Duccio Maschio.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy