Anche senza Hollis Biella non perdona: Casale asfaltata al Lauretana Forum

Anche senza Hollis Biella non perdona: Casale asfaltata al Lauretana Forum

Commenta per primo!

Angelico ritrova la vittoria nel derby con Casale. 79-52 il risultato dopo il suone della sirena. E’ la più difficile partita da interpretare dei rossoblu lanieri in questa Lega Gold. I ragazzi di coach Corbani peccano di gioventù per tre quarti non riescendo  a chiudere la partita anzitempo. Difficilmente valutabile la gara dei casalesi. Schemi rivedibili, soluzioni non ottimali, gioco velleitario. La macchina di coach Griccioli sfarfalla notevolmente sotto canestro. Biella si oppone lasciandosi trascinare pericolosamente dalla confusione avversaria ma trovando ritmo e canestri nell’ultimo quarto affondando la barca avversaria  con un perentorio 79-52. Angelico corre nuovamente con davanti due insidiose trasferte consecutive. Casale deve lavorare ancora molto per il suo futuro. Lo spettacolo del basket è tutto tensione ed esplosività, velocità e crescita, tiri impossibili e rimbalzi stratosferici, schiacciate sublimi e assist al bacio. Ebbene stasera non si è visto nulla di tutto questo; una partita che potrebbe essere vista proprio come esempio di come non si gioca a basket almeno er trenta minuti. E’ il derby si sa e quindi è molto probabile che le due squadre lo abbiamo percepito in modo pesante, tantissimi gli errori di valutazione e di passaggio. Non a casa in sala stampa i due coach lo hanno fortemente fatto notare. Poi però alla fine contano sicuramente i due punti e allora Biella è felice e Casale ovviamente no. L’inizio è di quelli stratosferici almeno per il pubblico oltre 4000 spettatori a Biella era da un po’ che non si vedevano, la politica societaria e i risultati stanno dando buoni frutti. La curva che spara le stelle filanti rossoblu in campo prima dell’inizio è da vero oscar. Probabilmente anche le squadre ne rimangono toccate tanto è vero che il primo quarto e anche il secondo sono un po’ da sagra degli errori. Partita in parità fino al 5’ poi Biella grazie al suo capitano raspino e a Infante piazza un mini break che gli consente di andare al primo riposo in vantaggio di sei punti. Ma quante sono state le occasioni sprecate in contropiede, le palle letteralmente buttate alle ortiche da Laganà e compagni. Il secondo quarto è addirittura peggio. Tiri che colpiscono il tabellone senza toccare il ferro, passaggi avventati, minuti che passano senza che il tabellino si sblocchi. Tocca a Voskuil dare il primo scossone alla partita con un vantaggio da doppia cifra. Il terzo quarto è il peggiore per Biella Casale senza i suoi americani rientra anche sul meno tre complice un super Martinoni che fa a sportellate sotto le plance e mette canestri a ripetizione. Raspino con calma si prende falli a ripetizione e dalla lunetta stabilisce un vantaggio più consono. Nell’ultimo periodo si vede che Casale è in riserva, inoltre Biella ha aggiustato la mira e anche quattro triple di cui due del Capitano mettono un divario notevole. Casale perde la testa e non gioca più. Amato espulso per un fallo ingenuo ne è la testimonianza che fa sobbalzare l’allenatore in sala stampa. Biella vince di 27 una vittoria di sostanza come commenta Corbani. E ora per Biella doppia trasferta per capire se la squadra c’è anche fuori dal Forum. Angelico Biella – Novipiù Casale M.to 79-52 (19-10, 16-10, 16-20, 28-9) Angelico Biella: Murta 2, Chillo 7 (3/4, 0/1), Raspino 17 (3/4, 2/4), Lagana’ 5 (0/4, 0/1), Infante 15 (6/8, 1/2), Lombardi 2 (0/1, 0/1), Berti 8 (3/3, 0/2), Voskuil 19 (1/3, 3/6), De Vico, Hollis 4 (1/7, 0/2). Allenatore: Corbani Tiri Liberi: 27/31 – Rimbalzi: 29 28+1 (Raspino, Infante, Voskuil 6) – Assist: 12 (Raspino 4) Novipiù Casale M.to: Marcos Casini 10 (2/2, 2/5), Giovara 2 (1/5), Bruttini 2 (1/6), Di Prampero, Amato, Dillard 13 (4/7, 0/3), Martinoni 13 (5/11), Cutolo 1 (0/4, 0/2), Fall 2 (1/1), Jackson 9 (2/8, 0/1). Allenatore: Griccioli Tiri Liberi: 14/18 – Rimbalzi: 36 27+9 (Bruttini 13) – Assist: 4 (Jackson 2) Arbitri:Gagliardi,Scudiero

Fotogallery a cura di Alberto Tesoro

  Sala Stampa (di Fulvio Feraboli) Coach Griccioli: “Chiedo scusa per l’atteggiamento della squadra negli ultimi minuti. Questo Forum non lo merita. Abbiamo giocato solo a pezzetti. Non possiamo permettercelo. Era capitato anche contro Imola. Così non va. Questo devono capirlo. Se la cacca gli deve arrivare in faccia ebbene questa sera l’hanno giustamente trovata. Sono incazzato nero”. Coach Corbani : “Partita difficile con motivazioni diverse rispetto alle altre. Quella di oggi era una partita che potevamo perdere ma ci sarebbe scocciato moltissimo perderla. Un plauso ai ragazzi per come l’hanno interpretata. Non abbiamo mai perso il controllo della partita. Abbiamo pasticciato in alcune occasioni ma comunque anche questo è un momento di crescita per i ragazzi. Abbiamo una settimana per lavorare bene per provare a giocarcela a Barcellona domenica prossima.” Pagelle (di Fulvio Feraboli) Angelico Biella Murta 6 Chiamato in causa nel finale infila un 2/3 dai liberi e prende anche un rimbalzo offensivo. Chillo 6,5 Settimana deficitaria in allenamento. Chiamato a far rifiatare i compagni di reparto risponde presente soprattutto in fase offensiva. In crescita. Raspino 8 La leggera flessione di sette giorni fa è completamente dimenticata. Prende per mano i compagni e li trasporta alla vittoria. 6 rimbalzi 4 assist 17 punti per un ottimo 27 di valutazione. Laganà 6 Paga l’inizio di stagione devastante e di una settimana incerottata.  Rimbrottato da Infante dopo un errore per eccessiva foga, il suo coach capisce e lo mette in campo 15 minuti.  Infante 7,5 Esperienza e leadership. Anche dalla panchina incoraggia e suggerisce consigli. Inchioda il parziale di 58-43 con una tripla che scuote il Forum. 6 rimbalzi 15 punti 20 di valutazione. Lombardi 6 Rinfrancato sale a rimbalzo con tutte la sua esplosività. Queste sono le doti che lui deve sfruttare. Gioca quasi 18 minuti. In crescita. Berti 7 Con lui in campo la squadra ragiona. E’ un dato di fatto anche in questa serata dove si sfarfalla notevolmente. Voskuil 7  Il diesel biellese inserisce il commonrail e gli avversari non lo fermano più. In difesa incredibilmente risulta il miglior ribalzista in condominio con Raspino ed Infante. 19 punti con un 3/6 dalla lunga. De Vico 6,5  Ancora nello starting five non delude le aspettative anzi negli iniziale sei minuti difende egregiamente su Casini. Gioca 10 minuti, un ulteriore attestato di fiducia. Hollis 5 Non parte bene tanto che coach Corbani lo fa riposare in panchina sostituendol con Lombardi dopo poco più di quattro minuti. Fatica a trovare il canestro e le vie giuste. Lo si può perdonare e forse concedere. Chi l’ha visto?. Coach Corbani 8 Fatica a spiegare ai suoi ragazzi che in questa partita bisogna avere la maturità di saper imporre il gioco. Rischia di farsi travolgere dal gioco confusionario degli avversari. Pubblico 10 Questa volta meritano il massimo dei voti. Non ricordo un prepartita così spettacolare con lo sparo in campo di stelle filanti rossoblu. In-su-pe-ra-bi-li. Casale Casini 6 Non trova il ritmo giusto grazie a una difesa mastina rossoblu. Tutto sommato comunque è uno dei migliori in questa serata biellese soprattutto in difesa con davanti un diavolo come Voskuil. Giovara 5 Anche per lui poco da salvare. Pasticcia come molti suoi compagni in un derby tutto sommato brutto da vedere. Abbandonato a sè stesso dalla sua panchina anche quando si rotola a terra dolorante. Bruttini 5 Rimasto a casa. Forse, anzi la più brutta partita di quest’anno per l’ex Veroli. Bene a rimbalzo con 13 catturati ma solo 2 punti a referto con 1/6 a referto. Si lascia trascinare anche lui in una serata no. Di Prampero N.E. Amato 4,5 Gioca senza incidere ed incappa anche lui in una serata negativa. Si fa espellere per un fallo ingenuo. Immaturo. Dillard 6,5 Inizia da vero leader. 7 punti nei primi sette minuti. Se Casale tiene il passo di Biella lo deve a lui. Difende forte anche troppo e all’inizio del secondo quarto si siede in panca con 4 falli sul testone. Chiude con 13 punti. Nervoso. Martinoni 6 Lotta da capitano. Fa a sportellate con Hollis. Fatica a trovare la posizione ma alla fine Cutolo 5 Per l’ex Bologna una partita incolore. Da notare i 6 rimbalzi conquistati sono l’unica nota positiva del ragazzo. Fall Adbel 6 Ha sostituito egregiamente i suoi compagni quando è stato chiamato in causa. Difficile emergere in una partita come questa. Volenteroso. Jackson 5 Anche a testa bassa le tenta tutte ma alla fine risulta pasticcione. In difesa fatica a marcare il Capitano rossoblu. Non trova supporti in attacco ed allora tenta l’impossibile in solitaria anche troppe volte. 2/8 da due è troppo poco. Coach Griccioli 5 Troppa Angelico per i suoi ragazzi. Tenta di farli tirare dalla lunga con risultati disastrosi: 0-9 a metà gara. Troppa disparità tra i due roster. Anche gli schemi traballano. Il tabellino è inclemente: 16/45 da due punti e 2/15 da tre. Una serata da ricordare per ricominciare.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy