Barcellona piega la Junior all’over time

Barcellona piega la Junior all’over time

Commenta per primo!

Una grande Novipiù Casale impatta alla prima uscita di campionato contro la Sigma Barcellona, che vince all’overtime 69-76. Per la Junior in evidenza le prove di Dillard e Jackson, entrambi autori di 15 punti, vince la favorita e più esperta Barcellona, Collins e Maresca i migliori per Barcellona;mai doma Casale con la difesa di Cutolo e Casini.

NOVIPIU’ CASALE – SIGMA BARCELLONA: 69-76 dts (21-16, 39-38, 51-50, 65-65, 69-76)

NOVIPIU CASALE: Casini 13, E. Giovara 4, Bruttini 6, Amato, Dillard 15, Martinoni 7, M. Giovara ne, Cutolo 9, Fall, Jackson 15 All.: Griccioli

SIGMA BARCELLONA: Young 13, Dispinzeri ne, Toppo 8, Maresca 8, Natali 12, Collins 11, Filloy 14, Iurato ne, Pinton 2, Fantoni 8 All.: Perdichizzi
ARBITRI: Ciaglia, Ciano, Brindisi

Si conclude con il risultato di 69 a 76 in favore della squadra ospite l’attesa prima giornata di campionato che ha visto opposte, al Palaferraris di Casale Monferrato ,la giovane e guerriera Novipiù contro la favoritissima Barcellona Pozzo Di Gotto . Ma ci è voluto un supplementare per la banda siciliana di coach Perdichizzi per sbarazzarsi della nuova, giovane ma, a quanto pare , già ben solida Junior del riconfermato Griccioli .

Nei momenti appena precedenti all’ incontro ci sono da segnalare i ringraziamenti a città ,società , tifosi e simpatizzanti della città monferrina per lo sforzo fatto durante l’ estate appena passata ; sforzo che ha visto riabbracciare il basket che conta sul parquet di casa, quello stesso terreno di gioco che solo due stagioni prima era stato scenario di una sfortunata A1 . Ma ora passiamo ai fatti, alla partita .

Barcellona parte con un quintetto formato da Young , Collins,Maresca , Filloy e l’ex Tommaso Fantoni ; Casale risponde  con capitan Martinoni , gli americani Dillard e Jackson , Bruttini e il piccolo Giovara . Ci pensa proprio quest’ ultimo, giovane della “cantera” rossoblu a siglare i primi due importantissimi punti della partita e del new deal casalese : è 2-0 il primo score dell’ incontro. I primi secondi erano passati in maniera contratta e imprecisa da parte di entrambe le squadre, sintomo evidente di una tensione palpabile ma anche di una condizione fisica ancora da registrare da parte di molti dei dieci sul parquet  . Dopo 3′ il punteggio è di parità sul 2-2 causa la difese arcigna e ben registrata di Casale che però allo stesso tempo si dimostra spesso imprecisa in attacco .
Spezza l’ equilibrio una giocata da 2+1 di capitan presente e futuro Martinoni; la Novipiù sembra prendere fiducia e consapevolezza dei propri mezzi, esce dal timore reverenziale che aveva accompagnato i primi minuti di partita e con una tripla di Jackson si porta sul 10-6.  Il gioco di Barcellona si poggia spesso sull’asse Collins-Fantoni, ed è proprio quest’ultimo , reduce da un brutto infortunio che lo ha tenuto lontano dai campi di gioco nell’ ultima annata , che con un paio di azioni fisiche porta i suoi ad impattare sul 12-12.
Fanno il loro ingresso in campo per Casale il baby Amato, autore di alcune belle giocate, e il coloured romano Fall ,atletismo da vendere ma ancora da smussare da l punto di vista tecnico. Barcellona ribatte colpo su colpo gli attachi di Casale ma è del rookie rossoblu Dillard l’allungo che porta al massimo vantaggio sul 21-16, risultato con cui si chiude il primo quarto di gioco.

Il secondo quarto inizia con il segno siciliano della tripla di Filloy; è lo stesso ex Reggio Emilia ad agguantare la parità dalla lunetta dove si dimostra preciso : è 24 pari a 7′ dall’ intervallo lungo. E’ il momento dell’ oriundo Casini, uomo e giocatore di fiducia di coach Griccioli , che in contropiede schiaccia ed accende il pubblico piemontese di casa.
Ci pensano Natali e Cutolo ad aprire il valzer delle triple che tengono l’incontro con il fiato sospeso per lunghi tratti ; è un secondo quarto di gara bellissimo che si chiude sul punteggio di 39 a a 38 in favore dei sorprendenti padroni di casa .Il pubblico applaude entrambe le squadre all’ uscita che accompagna i giocatori negli spogliatoi per l’intervallo lungo .

Il terzo quarto  si apre in chiave spigolosa e c’era da aspettarselo: la posta in palio del resto è alta , seppur per diversi motivi , per entrambe le squadre. Ci prova ancora la Novipiù con Giovara e il solito Dillard a rompere l’equilibrio : è 51 a 45 per i padroni di casa ! L’esperto Maresca riavvina i suoi in chiusura di terzo quarto sul 51 a 50 .

All’ inizio del quarto decisivo la compagine siciliana di Barcellona sembra avere la meglio su quella meno esperta della Junior Casale  e prima con Collins, poi con il promettente Natali si porta sul + 4 che segna il primo vero strappo per gli ospiti .
Nel mezzo c’erano state le giocate di Bruttini e Jackson a tenere in scia Casale , ma Barcellona fa valere l’esperienza dei singoli e sembra proprio che nei momenti topici anche le palle vaganti su cui si gettano Cutolo e Bruttini siano preda dei siciliani .
Casini porta i piemontesi sul -3 con il punteggio di 58 a 61,ma è il lucano Cutolo a firmare la tripla del -1 con cui si entra nell’ ultimo minuto : è 62-63!
L’ex Pistoia Toppo fa 1 su 2 dalla lunetta per i Barcellonesi , lo emula poco dopo Dillard che dalla lunetta non è capace di siglare un due su due che sarebbe valsa la parità .
Entrambe le squadre sono in bonus ,le difese sembrano comunque avere la meglio sugli attacchi non sempre precisi.
Il capitano rossoblu Martinoni esce anzitempo per il quinto fallo :è Barcellona a condurre di 2 negli ultimi 10″ , vantaggio frutto dei liberi che si procura Filloy .
Mancano 7″ e Jackson decide di prendersi la responsabilità dell’ ultima azione ; entra in area e prende il fallo che lo porta in lunetta per i liberi che valgono la parità a quota 65 quando mancano 3″ !
Tutto il Palaferraris è in piedi per seguire gli ultimi istanti di gara ; time-out Barcellona e tiro decisivo nelle mani dell’ ex Capo d’Orlando Young che si spegne sul ferro .
E’ supplementare ; a questo punto le forze nervose di Casale sembrano ridotte al lumicino , Maresca e Filloy non sbagliano dalla lunetta , Dillard prende alcune soluzioni affrettate per Casale ma il finale sembra già scritto a 2′ dalla fine .
La Junior non è più in grado di ricucire lo strappo e Barcellona amministra con le sapienti mani di Collins e i decisivi punti di Young che chiudono la gara con il punteggio di 65 a 76 per gli ospiti .

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy