Bergamo ai supplementari espugna il Pala Oltrepò e piega una battagliera Bertram Tortona

Bergamo ai supplementari espugna il Pala Oltrepò e piega una battagliera Bertram Tortona

In una gara dai mille volti la Azimut Bergamo sbanca il Pala Oltrepò dopo un tempo supplementare con Roderick da 30 di valutazione e Taylor e Fattori sopra gli scudi.

di Matteo Armana

Ultima gara del girone di andata per la Bertram Tortona che ospita la capolista Bergamo tra le mura amiche del Pala Oltrepò. Ma le vere notizie di giornata vengono dai rumors che si apprendono dai network di settore che, a gran voce, formulano ipotesi e nomi rigadanti il mercato in entrata della Bertram. Sicuramente i bianconeri nel corso del mercato di riparazione di gennaio daranno fondo a tutte le loro possibilità per inserire almeno due giocatori di livello per risollevare le sorti, finora avverese, di questa stagione e tentare così di riconquistare uno slot per la post season. Nella gara odierna, però, coach Ramondino dovrà fare a meno di Spizzichini, infortunato in settimana alla mano.Il play bianconero è presente in panchina ma il suo impiego è in forte dubbio. Sull’altro lato del campo Bergamo schiera invece una coppia USA di primario livello per la categoria oltre ad un organico di giovani italiani motivati ed in assoluta crescita. la Bertram, dal canto suo, deve cercare di tornare alla vittoria per scacciare la zona bassa della classifica e tentare di rilanciarsi verso le zone della media classifica.

Inizia la gara, Tortona parte con Spizzichini, Ndoja, Alibegovic, Viglianisi e Tuoyo, mentre Bergamo schiera Taylor, Roderick, Fattori e Sergio.

Primo Periodo: Spizzichini stringe i denti e subito parte  nel quintetto di coach Ramondino con la mano visibilmnete fasciata. E’ Tortona ad aprire le marcature con Viglianisi ma al canestro dei leoni subito risponde Bergamo dai 6.75. la gara iniza a ritmi abbastanza bassi, le squadre si studiano sul parquet ma è subito Taylor a servire Fattori con un assist “bon bon” ed il lungo chiude il regalo del suo play con una tonante bimane. Dopo 3.30 di gioco, Bergamo è davati per 5 a 7. Bergamo passa a zona, Tortona butta alle ortiche due palloni in zona di attacco e coach Ramondino richiama i suoi in panchina per dare la scossa. Al rientro dal time out però è Bergamo con Fattori a segnare la tripla del 12 a 5 per gli ospiti , che fanno segnare un parziale di 9 a 0.  Bwenvenuti segna 5 punti di fila e spacca la partita portando Bergamo sul 17 a 5 in meno di un minuto.  Dopo sei minuti di gioco l’impressione è che la Bertram sia ancora un pò troppo “morbida” come approccio, mentre Bergamo mette in campo tutta la propria solidità ed affidabilità sui due lati del campo. Entrano Garri per Tuoyo e Blizzard, ma la partita è sempre nelle mani di Bergamo che tocca quota 21 con una schiacciata al volo di Roderick da top ten di giornata della Lega 2. Con 1.50 da giocare Bergamo è a + 8 lunghezze (13 a 21). Blizzard però mette una bomba fondamentale e riporta la Berram a meno 5 quando mancano trenta secondi alla fine della prima frazione. Il rpimo periodo si chiude sul 16 a 21 per Bergamo.

Secondo Periodo: Tortona riparte con i due lunghi insieme (Garri e Tuoyo) Blizzard, Alibegovic e  Gergati in regia ed è subito Tuoyo ad attaccare il ferro e portare a casa il fallo che gli regala due liberi. Dalla linea della carità l’Usa bianconero non sbaglia e riporta Tortona a meno tre lunghezze dalla capolista. Bergamo si deconcentra e Tortona ritorna a meno 1 punto (20 a 21). Ma coach Dell’Agnello rimette in campo Taylor al posto di Zugno e subito il play Usa di Bergamo ispira Roderick per il 23 a 20. Taylor detta i ritmi in cabina di regia ed ispira il gioco dei bergamaschi. Tortona fatica ma si attacca al talento di Ndoja che trova la bomba che riporata il punteggio sul 25 a 26 per Bergamo. Taylor però continua a  fare il califfo e sigla la bomba del 29 a 25. Ma Tortona tiene duro e prima segna il meno due e poi, quando mancano 4.28 all’intervallo, sigla il primo sorpasso della gara sul 30 a 29 per la Bertram. ma il vantaggio bianconero viene subito gelato dalla bomba di Taylor che riporta i suoi con muso davanti. Tortona fatica in attacco mentre Bergamo gioca sull’asse Roderick – Taylor che dispensano perle di pallacanestro per i propri compagni e la squadra di Dell’Agnello si riporta in vantaggio di quattro lunghezze, quando manca 1.52 da giocare. Il primo tempo si chiude con Bergamo avanti per 38 a 34 sulla Bertram Tortona.

Terzo Periodo: Riprende la gara con la Bertram che deve recuperae quattro lunghezze  a Bergamo. Il primo possesso è dei padroni di casa che subito guadagnano due liberi con Viglianisi. La guardia tortonese realizza e porta la Bertram sul 36 a 38. E’ però di marca Ndoja il sorpasso Tortona che dai 6.75 porta la Bertram sul + 1. Ma pronta è la risposta di Bergamo, bomba e di nuovo avati la squadra di Dell’Agnello. Tortona spreca in zona d’attacco e Roderick la punisce da tre punti (39 a 44). Quando il cronometro segna 5.55 da giocare Bergamo conduce per 44 a 39. ma due giocate di Tuoyo ed Alibegovic regalano la parità alla Bertrama a quota 44. ma la reazione degli ospiti è sempre pronta e Bergamo, punendo ogni svista della Bertram si riporta a + 3 (44 a 47). ma Tortona non molla, trascinata da Alibegovic, e riagguanta la parità a quota 47. Bergamo però è coriacea, solida, ogni volta che la Bertram impatta la gara gli ospiti non lasciano scappare i padroni di casa., rispondendo prontamente dal campo. Il cronometro scorre, Bergamo sbaglia tanti tiri aperti mentre Alibegovic no e regala alla Betram il primo breack (+4)  54 a 50, punteggio che chiude il terzo periodo.

Quarto Periodo: Ultimi dieci minuti di passione per la Bertram per tentare di tornare alla vittoria davanti al pubblico amico. La Bertram aprte con una buona difesa sul primo attacco di Bergamo guadagnado il pallone che Alibegovic realizza portando i bianconeri sul 57 a 50. ma il massimo vantaggio Tortona lo raggiunge con la bomba del Capitano Luca Garri che porta i suoi sul 60 a 50, mentre Bergamo sembra innervosita e perde le redini della gara. Roderick si carica sulle spalle i suoi, gioca un buon post basso e guadagna due liberi che gli permettono di ridurre il vantaggio ad una sola cifra. Ma Tortona commette una ingenuità, tecnico a Ndoja che regala un tiro libero a Roderick che però non sfrutta. Occasione che invece sfrutta Blizzard che riporta Tortona avanti 62 a 51. Bergamo sembra sciogliersi sotto gli attacchi delle guardie bianconere. Bergamo si affida alla difesa a zona e Tortona per due azioni non trova la via del ferro ed i ragazzi di Dell’Agnello si riportano a meno 8 lunghezze (62 a 54) quandi mancano 4.32 da giocare. Ma il talento offensivo dei Bergamaschi è tanto e Roderick si carica i suoi sulle spalle riporta Bergamo a meno 4 lunghezze. Quando mancano 2.30 al termine Tortona conduce 64 a 60. Bergamo sbagli l’impossibile ma Roderick in tap in ci mette una pezza, 64 a 62 per la Bertram. Roderick continua il suo show, in attaco ed in difesa e riporta Bergamo in parità a 64 punti quando mancano 40 secondi da giocare. ma con 28 secondi sul cronometro è Blizzard che regala alla Bertram la palla del vantaggio  66 a 64. Finale al cardiopalma, Taylor sbaglia il tiro da tre ma Roderick prende il rimbalzo e subisce il fallo. Due liberi, l’americano fa due su due e impatta la gara, 66 pari con 12 secondi da giocare. Tortona ha la palla per vincere la gara ma Blizzard trova solo il ferro e si va tutti al suplementare.

O.T.: Il suplementare si apre con il solito Roderick che dispensa assist e regala a Bergamo il primo vantaggio  66 a 68. Tortona è appannata e Bergano la punge subito facendo un mini breack che porta gli ospiti sul 66 a 72. Ma Ndoja e Blizzard non ci stanno e riportano la Bertram in gara sul 70 a 72 . Purtroppo Bergamo è cinica e l’asse Roderick – Benvenuti  porta Bergamo a 74. Quando il tabello segna 1.32 da giocare Bergamo conduce 76 a 72. Ma Blizzard è inarrestabile e con una bomba riporta i suoi a meno 1 punto quando macano 20 secondi da giocare. ma Taylor, con una zampata ruba la palla dalle mani di Alibegovic e regala la vittoria a Bergamo. Bergamo vince al Pala Oltrepò contro la Bertram Tortona 78 a 75.

Il Nostro MVP: Terence Roderick….  30 di Valutazione, un vero fattore in campo….  Nulla da aggiungere.

Bertram Tortona – BB 14 Bergamo: 75 – 78

Bertram Tortona Spizzichini 7, Ndoja 12, Tuoyo 9, Alibegovic 15, Blizzard 21, Garri 3, Gergati 2, Viglianisi 6. All. Ramondino;

Azimut Bergamo: Augeri, Casella 2, Roderick 24, Taylor 13, Fattori 11, Zucca 1, Sergio, Benvenuti 21, Zugno 6. All. Dell’Agnello.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy