Biella inguardabile, Barcellona porta casa punti d’oro

Biella inguardabile, Barcellona porta casa punti d’oro

Commenta per primo!

La peggior Angelico vista quest’anno al Forum perde contro un’efficace Barcellona, che spinta dagli italiani Centanni e Migliori, porta a casa un successo forse insperato alla vigilia ,ma quanto meritato in una partita condotta quasi sempre tranne che nel terzo quarto. Biella ha molto da perdere da questa partita sente la tensione, il pubblico come al soliTo sostiene la squadra Bartocci schiera Cefarelli, Centanni, Maccaferri Loubeau e Migliori, mentre Carrea risponde con Grande, Jones, Infante, Ferguson e De Vico. Il primo rimbalzo è di Biella, e il primo pasticcio ovviamente di Jones che sbaglia un canestro facile, sarà purtroppo il leit motiv della serata. Barcellona invece prova il tiro dalla lunga distanza, con  Maccaferri Centanni e Migliori non sbagliano dai 6,75. Si ha quasi l’impressione che la La Briosa non voglia affondare i colpi, lo svantaggio di Biella va presto in doppia cifra. Carrea cambia i giocatori ma non trova la chiave. Alla prima sirena star sotto solo di dieci sembra quasi un regalo. Un po’ meglio nei secondi dieci minuti, con Biella che dopo essere stata sotto recupera grazie al lavoro oscuro e prezioso di venuto Pierich e Banti. Andare sotto solo di due sembra di buon auspicio per Carrea. In effetti l’occhio dei giocatori di Biella è diverso ,nella ripresa l’Angelico per la prima volta mette il naso avanti anche di sette. Barcellona però non si disunisce e rimane attaccata. L’ultimo quarto quello delle difficoltà di Biella è evidente la solita frenesia mette in difficoltà Biella mentre Centanni è un cecchino infallibile. Il disavanzo finale è solo di sette punti ma il morale è decisamente sotto i tacchi com’è comprensibile e si intuisce dalle parole di Carrea in sala stampa.

Angelico Biella – La Briosa Barcellona  70 – 77  (11 – 21; 32 – 34; 51 – 51)

Angelico Biella Jones 1 (0/7), Ferguson 26 (10/12, 2/7), Banti 4 (2/3), La Torre 2 (1/1, 0/2), Infante 6 (3/3), Grande 3 (0/1, 1/3), Venuto 5 (1/4), Pollone n.e., De Vico 7 (0/4, 1/6), Rattalino n.e., Pierich 16 (2/4, 378). All. Carrea

La Briosa Barcellona. Varrotta n.e., Centanni 29 (6/6, 4/6), Ojo 1 (0/4, 0/3), Fallucca 5 (1/2,1/2), Loubeau 5 (2/6) , Capitanelli 10 (3/3, 0/1), Bianconi 3 (1/1), Cefarelli 2 (0/2), Migliori 16 (4/7, 2/5), Maccaferri 6 (2/3). All. Bartocci  Tiri Liberi Biella 10/11 Barcellona 15/20 Rimbalzi Biella 30 Barcellona 35 Assist Biella 15 Barcellona 10

SALA STAMPA

Coach Maurizio Bartocci: “Siamo partiti bene, siamo riusciti a fare le cose che avevamo preparato in settimana, primo quarto bene e poi abbiamo subito il ritorno di Biella quando l’Angelico ha aumentato i suoi ritmi. Bravi a non smarrirci nei momenti decisivi. Centanni ? molto bravo per un giocatore che ha poca esperienza ho apprezzato e molto la sua difesa su Ferguson”.

Coach Michele Carrea: “Partita indifendibile, la squadra ha avuto un approccio mentale sbagliato. Rispetto a Casale un grande passo indietro. Quando arrivano i momenti di pressione questa squadra si sgretola. Credo che quando l’approccio alla gara è questo le responsabilità dell’allenatore siano importanti. Simone Pierich, Venuto e anche Banti grandi prestazioni oggi ma non basta. Come tutte le catene di gioco troppi anelli mancanti, gli anelli mancanti sono sotto gli occhi di tutti, la squadra non è pronta a giocare con questo tipo di pressione. In questa settimana lavoreremo duramente, ognuno deve mettere in discussione un pezzo del suo. La buona notizia e che siamo solo alla terza e quindi c’è tempo per recuperare”.

Fotogallery a cura di Alberto Tesoro

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy