Casale allunga nel primo quarto, poi controlla: 2-0 su Verona

Casale allunga nel primo quarto, poi controlla: 2-0 su Verona

Commenta per primo!

La Novipiù Casale si aggiudica anche Gara2 dei quarti di finale Playoff Legadue Eurobet, superando la Tezenis Verona con il punteggio di 69-59. Il confronto si sposta ora a Verona, con Gara3 in programma venerdì sera al PalaOlimpia.

E’ da subito un confronto ad alto ritmo quello tra Novipiù e Tezenis: Westbrook e Lawal pungono, Butkevicius trascina la Junior e dopo 3’ di gara il parziale è di 8-5. Preziosa giocata da 2+1 di Da Ros, che permette a Verona di raggiungere una parità che si mantiene costante fino alla schiacciata di Butkevicius, che apre la strada verso il +4 rossoblù (14-10) a 3’ dalla prima sirena. Antonelli sottocanestro firma il 16-10, Malaventura dalla lunetta porta il break a 9-0. La reazione veronese non si fa attendere, e porta la firma di McConnell e Chessa, Pierich chiude il primo quarto con due liberi che valgono il 23-15. Doppia fiammata Monaldi-Antonelli in apertura di secondo quarto a regalare la doppia cifra di vantaggio (27-17), Green dalla lunetta tocca il +12, poi due splendide giocate di Ware e Green a siglare il 34-18 a metà secondo quarto. In prossimità dell’intervallo la Junior perde lucidità offensiva, Verona ne approfitta e rosicchia punti, portandosi sul 34-24, ma ci pensa Martinoni a ristabilire le distanze: bomba dai 6,75 e squadre che vanno negli spogliatoi sul 38-24. Verona prova subito a ricucire lo strappo nei primi minuti di ripresa, ma due bombe mozzafiato di Martinoni portano il confronto sul 44-26 a metà terzo quarto. Da Ros e Chessa guidano la reazione scaligera, con i gialloblù che si portano sul 44-35 a 3’ dalla terza sirena, confezionando un preziosissimo break di 0-9. Il blackout offensivo della Junior è sbloccato da Ferrero, che in prossimità della terza sirena assicura la doppia cifra di vantaggio, 47-37. Pierich inaugura l’ultima fetta di gara con la tripla del +13, poi è ancora il capitano a colpire dall’arco firmando il 52-37. Altra tripla di Pierich a 7’ dalla fine, Casale vola sul 56-39. Butkevicius è costretto a uscire per infortunio, McConnell spinge i suoi con un break personale di 4 punti, che portano Verona a -12 a 5’ dalla fine. Da Ros fa scendere a -9 il distacco a 3’ dalla fine, Ware griffa dalla lunetta il 61-51 prima dell’ennesima risposta di McConnell. Verona avrebbe la possibilità di portarsi a sei lunghezze di distacco, ma Westbrook sbaglia in contropiede, favorendo il sottocanestro di Green che vale il 63-53 a 2’ dall’ultima sirena. Tecnico fischiato a Da Ros, Malaventura capitalizza dalla lunetta e regala un vantaggio confortante. Da Ros e Lauwers infilano le triple della speranza, ma il divario è troppo largo, gara2 finisce con i liberi di Malaventura, che firma il 69-59 finale.

NOVIPIU’ CASALE – TEZENIS VERONA: 69-59 (23-15, 38-24, 47-37)
NOVIPIU’ CASALE: Malaventura 9, Green 16, Antonelli 5, Butkevicius 8, Pierich 10, Giovara ne, Monaldi 2, Martinoni 11, Ferrero 2, Ware 6  All.: Griccioli 
TEZENIS VERONA: Westbrook 7, Lauwers 3, Lawal 11, De Nicolao ne, Boscagin, Ganeto, Bozzetto, Chessa 5, Da Ros 17, McConnell 16, Lamma  All.: Ramagli 
ARBITRI: Masi, Bartoli, Attard

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy