Casale, che fatica! Latina superata al PalaFerraris

Casale, che fatica! Latina superata al PalaFerraris

Dopo tre sconfitte consecutive la Novipiù torna a gioire. Latina tiene fino alla fine, a fare la differenza sono i punti di Bray (18) e le giocate di Blizzard (17). Per i laziali ottima prova di Mosley (17+8).

Commenta per primo!

Dopo tre sconfitte consecutive la Novipiù torna a gioire. Latina tiene fino alla fine, a fare la differenza sono i punti di Bray (18) e le giocate di Blizzard (17). Per i laziali ottima prova di Mosley (17+8)

Dopo quasi 3 minuti di 0-0, il primo canestro è dell’ex rossoblù Tagliabue. Inizio difficile della Novipiù che non riesce a trovare le giuste posizioni in attacco. Latina difende con ordine, lasciando a Bray e compagni solo le conclusioni più difficili. Il difficile momento di Casale è palese e il campo non fa altro che dimostrarlo. Johnson non riesce quasi mai a trovare i propri spazi in attacco, andando spesso a pestare i piedi ai suoi compagni. Il timeout arriva, inevitabile, dopo il contropiede 1 contro 0 di Uglietti. Il parziale la dice lunga: 4-11 dopo 6’. Nemmeno l’entrata di Blizzard dà la scossa giusta e gli ospiti aumentano il parziale con le giocate sotto canestro dei lunghi. Il quarto si conclude con il “clutch shot” di Pastore che fissa il punteggio sul 9-20 dopo i primi 10’. Per la Novipiù è buio pesto.

Il secondo periodo inizia con un’altra aria. Blizzard e Fall firmano un 6-0 che risveglia il PalaFerraris. Gramenzi non vuole rischiare di sciupare tutto il vantaggio accumulato nella frazione precedente e opta, saggiamente, per un timeout. Latina ritorna a fare la sua partita, solida e con grande umiltà. La Novipiù fatica enormemente su entrambi i lati del campo, con grande difficoltà nell’impostare l’azione. Nonostante le difficoltà, i padroni di casa lottano e riescono a impattare a quota 30 con la tripla di Blizzard, quando mancano 43 secondi alla fine del primo tempo. Si va negli spogliatoi in perfetta parità: 32-32 dopo 20’.

Il terzo quarto è più equilibrato con entrambe le squadre che cercano di azzannare la partita. Mosley e Tavernelli da una parte, Bray e Tomassini dall’altra, sono i giocatori che più degli altri provano a girare l’inerzia della gara. al 25’ regge ancora l’equilibrio perfetto: 39-39. Gli ospiti si riportano in vantaggio grazie a un paio di belle giocate, mentre la Novipiù è tutta sulle spalle di Brett Blizzard. La guardia italo-americana sembra essere l’unico in grado di spaventare la difesa dei laziali. Il punteggio continua a rimanere basso, anche al termine del terzo quarto: 44-45.

Due volte Natali ed è sorpasso a inizio ultimo periodo. Latina accusa un po’ di stanchezza e Casale, con l’orgoglio, prova a costruirsi il break decisivo. Casale trova in Fall un altro importante terminale offensivo e in Valentini un ottimo metronomo, preferito a Tomassini quasi tutto il secondo tempo. Per il finale Gramenzi ributta in campo Mosley. Il centro americano è determinante per gli equilibri dei laziali, che si riavvicinano pericolosamente. Blizzard toglie le castagne dal fuoco per Casale con le sue conclusioni, ma il canestro in reverse di Tavernelli riporta avanti Latina. Nel finale Bray è lucido ai liberi e riporta il sereno in casa Novipiù. Finisce 70-64, e per i ragazzi di Ramondino si tratta della prima gioia tra le mura amiche del 2016.

NOVIPIU’ CASALE – BENACQUISTA LATINA70–64 (9-20, 32-32, 44-45)

NOVIPIU’ CASALE: Johnson 7, De Nicolao ne, Bray 18, Tomassini 3, Natali 7, Blizzard 17, Martinoni, Vangelov 4, Ruiu, Fall 12, Valentini 2. All. Ramondino

BENACQUISTA LATINA: Grande 2, Tavernelli 8, Tagliabue 2, Novacic 3, Ihedioha 3, Uglietti 11, Mei 12, Pastore 6, Di Ianni ne, Mosley 17. All. Gramenzi

Fotogallery a cura di Stefania Monsini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy