Casale fa il bis e va 2-0 nella serie. A Biella per chiudere la pratica

Casale fa il bis e va 2-0 nella serie. A Biella per chiudere la pratica

Commenta per primo!

Novipiù Casale – Angelico Biella 76 – 67 (15-17, 36-33, 56-44)

Cronaca – L’inizio è tutto di Casale, brava a entrare in campo aggressiva e senza timore. Biella dopo la prima sbandata, torna in carreggiata con le conclusioni di Raymond e Johnson. A metà quarto è nuovamente parità, 10-10. Fall dimostra di avere ottime doti di saltatore e piazza due stoppate nell’arco di tre azioni. Blizzard e Amato vanno a bersaglio e Corbani chiama timeout, per mettere a posto la situazione. Ramondino a sorpresa manda in campo Giovara, vista l’assenza di Marshall. I fischi mandano Biella in lunetta, che è glaciale a chiudere il primo quarto sul 17-15.

Casale nel secondo quarto cerca spesso il cuore dell’area piccola, soprattutto con capitan Martinoni. La mancanza di una rotazione obbliga Ramondino spesso a cambi in corso d’opera. Raymond prova a caricarsi la squadra, pur non essendo al meglio della condizione. La lotta sotto canestro diventa cruciale e Biella patisce il poco feeling di Johnson con i compagni. Sul finire di quarto la Novipiù mette il naso avanti e chiude sul 36-33.

L’intensità non accenna a scendere e Casale prova a mettere la freccia. Martinoni e Natali firmano il break di 8-2 che porta la Novipiù sul 44-35. Il timeout frutta all’angelico quattro punti consecutivi. Ramondino sceglie di mettere sul parquet un quintetto basso, che abbia la capacità di penetrare, potendo prendere anche i contatti. Biella, come in gara 1, dopo la metà del terzo quarto perde di lucidità e i ragazzi di Ramondino allungano. Le scelte offensive pagano e Blizzard manda in visibilio il pubblico con la specialità della casa.

Un duro faccia a faccia tra Berti e Samuels scalda gli animi in campo. La Novipiù prova a dilatare il gap tra le due squadre, mentre Biella si affida alle doti balistiche dei suoi esterni. Il carattere degli ospiti esce quando mancano 4 minuti alla fine, e si riaccende una bella sfida. La Novipiù è glaciale dalla lunetta e può amministrare il vantaggio acquisito. Ora la serie si sposta a Biella, dove l’Angelico potrebbe riaprire la serie e provare a invertire la rotta. 

Casale: Giovara, Amato 12, Tomassini 15, Natali 6, Blizzard 10, Martinoni 9, Ruiu ne, Fall 10, Valentini ne, Samuels 14, Marshall ne

Biella: Johnson 21, Chillo 5, Laquintana 7, Infante, Lombardi 11, Berti 4, Calabrese ne, Raymond 16, De Vico 3, Danna, Marzaioli

Fotogallery a cura di Stefania Monsini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy