Casale non sa più vincere in casa, Tortona passa al PalaFerraris

Casale non sa più vincere in casa, Tortona passa al PalaFerraris

La Novipiù Casale perde il derby con Tortona e incassa il terzo ko davanti al proprio pubblico.

Commenta per primo!

Il primo squillo è dei padroni di casa, a segno capitan Martinoni. La partita è, sin dalle prime battute, accesa e intensa. Casale, appena riconquistato il pallone, scatta in contropiede per provare a prendere d’infilata la difesa avversaria. Tortona affida gran parte dei possessi alla sua stella, De’Mon Brooks, bravo sia a finalizzare sia a mettere in ritmo i compagni. Il punteggio è basso e a fine primo quarto le squadre sono sull’11-15.

Nel secondo quarto le due squadre combattono fisicamente, e a pagarne è lo spettacolo in campo. La Novipiù non riesce a trovare continuità in attacco e Tortona prova l’allungo con Garri e Reati. Tomassini riporta i suoi a contatto, 21-21 a 4’ dalla fine del primo tempo. Il ritmo e l’intensità sono alti ma lo spettacolo rimane solamente sugli spalti del PalaFerraris. Si va all’intervallo lungo sul 22-21 in favore della Novipiù, con la gara ancora senza un padrone e totalmente aperta.

Mini break in apertura di terzo quarto con le conclusioni di Natali e Fall. Tortona fatica a trovare il giusto ritmo in attacco, merito anche della solida e ordinata difesa della Novipiù. Giovanni Tomassini prende la squadra per mano e la guida verso il massimo vantaggio interno: 31-24 al 25’. Tortona non riesce a sbloccarsi, nemmeno con le conclusioni dei suoi due americani. Ramondino decide di risparmiare Fall per l’ultimo periodo e Derthona ritorna in partita. Marks e Brooks riaprono definitivamente la sfida e il periodo si chiude 39-35.

La tripla di Bianchi, a inizio ultimo quarto, accende lo spicchio di sostenitori ospiti e rimette le cose quasi in parità. Due conclusioni di Spissu, dal coefficiente di difficoltà molto alto, vanno a bersaglio e gli ospiti passano in vantaggio. Ancora Brooks sfida in uno contro uno Tomassini e trova il tiro da tre punti. La Novipiù si fossilizza nella metà offensiva e Tortona trova sei lunghezze di vantaggio, 49-55 a 2 minuti dalla fine. Tomassini ci prova con la tripla, ma nell’azione dopo gli viene, inspiegabilmente, fischiato un fallo antisportivo nel tentativi di fermare Reati per mandarlo in lunetta. I liberi e il possesso, di fatto, chiudono i giochi condannando i ragazzi di Ramondino alla terza sconfitta consecutiva tra le mura amiche e, al tempo stesso, rilanciano Tortona nelle zone nobili della classifica.

Novipiù Casale-Orsi Tortona 56-60 (11-15, 22-21, 39-35)

Casale: Saunders 3, De Nicolao, Bray 6, Tomassini 14, Natali 7, Blizzard 12, Martinoni 6, Vangelov 6, De Ros ne, Ruiu, Fall 2, Valentini ne

Tortona: Spissu 10, Frattallone ne, Tava ne, Reati 7, Bianchi 7, Marks 13, Simoncelli 6, Garri 4, Maghet ne, Antonietti 1, Riva ne, Brooks 12

Fotogallery a cura di Stefania Monsini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy