Casale, seconda vittoria: gli americani rispondono, Jesi paga dazio al PalaFerraris

Casale, seconda vittoria: gli americani rispondono, Jesi paga dazio al PalaFerraris

Commenta per primo!

Vince meritatamente la Novipiù Casale Monferrato il confronto che l’ha vista opposta alla Fileni Bpa Jesi valevole per il settimo turno del campionato Gold di LNP; si chiude con il risultato di 86 a 76 per la band di coach Griccioli .
Vince con il cuore la Junior Novipiù ma vince specialmente grazie ad una prova tatticamente perfetta dal punto di vista difensivo; i monferrini scelgono di limitare i due centri marchigiani Rocca e capitan Maggioli e ci riescono grazie a una prova maiuscola di Bruttini, Cutolo e capitan Martinoni che si dividono rimbalzi, falli presi e punti a favore in una serata da incorniciare per i rossoblù di casa.
Vince anche e specialmente con gli americani la Junior Casale: finalmente un Jackson protagonista e autore alla fine di 21 punti ma specialmente capace di entrare in campo con il piglio giusto e con quell’ atteggiamento che a forti tinte la piazza aveva richiesto alla guardia americana.
Con lui un Dillard in costante crescita, che ha evitato gli errori in costruzione tipici delle prime giornate, un Dillard figlio di quello che si era visto nella rimonta tentata e vanificata poi in quel di Napoli, un giocatore finalmente conscio delle sue qualità .
Jesi è squadra vera, intendiamoci bene, e ha dato vita ad un match a lunghi tratti entusiasmante, combattuto ad armi pari con un roaster di sicuro interesse che la fanno candidata a sorpresa della stagione.
I marchigiani sono stati in partita sino a 3′ dalla fine grazie all’asse Maggioli-Rocca e all’ispirato Borsato che, prima di uscire per cinque falli, segna la terza tripla di una serata che l’ha visto tra gli ultimi a mollare in casa Aurora: forse solo il tecnico di cui si macchia Santiangeli( che prima rifiuta l’ aiuto di capitan Martinoni, e poi protesta contro quest’ ultimo e gli arbitri) mette la parola fine ad una gara comunque corretta e accesa sino a quel punto.

CASALE MONFERRATO. NOVIPIU’ CASALE – FILENI JESI 86-76 (22-23, 43-37, 61-57)

Novipiù: Casini 14, Giovara, Bruttini 8, Di Prampero ne, Amato, Dillard 12, Martinoni 19, Cutolo 5, Fall 7, Jackson 21.

Fileni: Maggioli 11, Borsato 14, Fallucca, Jukic 3, Rocca 16, Goldwire 20, Esposito ne, Ciampaglia ne, Gaspardo 4, Santiangeli 8.

MVP: Jackson, 21 punti (9/14 al tiro, 4 rimbalzi, 3 assist, 25 di valutazione).

RISULTATO FINALE : 86-76 (22-23,43-37,61-57)

QUINTETTI INIZIALI :

– NOVIPIU’ CASALE MONFERRATO : Dillard , Jackson, Casini, Bruttini, Martinoni
Allenatore : Giulio Griccioli
-FILENI BPA JESI : Borsato, Goldwire, Maggioli,Jukic, Santiangeli
Allenatore : Piero Coen

1° QUARTO
Il primo possesso è di Jesi ma Casale è subito decisa in difesa, recupera palla e con Jackson e Martinoni va sul 4-0.
Santiangeli segna il sorpasso Fileni sul 5-4: la partita è autentica, le maglie sono strettissime sotto i tabelloni, il pubblico attento e partecipe, la tensione subito alle stelle.
Si va avanti sul 10-9 con i liberi di Martinoni; arriva il primo cambio per Jesi con Borsato che prende il posto di Dukic, per Casale entrano Cutolo e Fall a dar respiro a Bruttini e Martinoni .
Mancano 4’16” e il Palaferraris esplode per la tripla di un ritrovato Jackson che sembra poter rompere l’equilibrio ma risponde subito Goldwire ed è 13-12 per i padroni di casa.
Pressing asfissiante dei piemontesi sulla rimessa BPA che porta ad una palla recuperata, al canestro da sotto di Jackson e alla tripla di Casini .
Primo time-out Fileni sul 18-12 a meno di 3′ dalla prima sirena; Maggioli conclude un gioco da 3 punti per i suoi e Rocca infila con un gancio il vantaggio ospite 22-23 con cui si va al primo riposo.

2° QUARTO
La seconda frazione si apre con lo sfondamento di Goldwire ai danni del tenace Cutolo; Fall si batte sotto i tabelloni e con 2 schiacciate fa 26-25 Casale. Santiangeli gela i piemontesi con la tripla del sorpasso che vale il 28-26.
Cutolo e Giovara salgono a quota due falli per Casale, scappa l’ Aurora sul 30 a 26 con Jukic ma a 3’31” dall’ intervallo lungo la tripla di Casini e l’ 1 su 2 dalla lunetta di Martinoni agganciano il pari 32  per i determinati padroni di casa.
Dillard sorpassa, Gaspardo nuovamente pari a quota 34: Casini dall’ arco e Bruttini con un 4/4 dalla lunetta sul finire portano Casale alla sosta da 15 minuti sul massimo vantaggio di 43-37

3° QUARTO

Subito i liberi di Santiangeli riavvicinano la Fileni in apertura di terza frazione; ma due giocate consecutive di Jackson piazzano l’allungo che vale la doppia cifra di vantaggio in casa Junior sul 47-39.
Gioca aggressiva la Novipiù infatti a metà quarto si trova già con 3 falli di squadra a 0; recupera palla la squadra piemontese e in contropiede punisce con Dillard, Borsato rientra con la tripla del 53-46.
Di qui in poi è tutta una sfida dall’ arco per il rossoblù Casini e il pariruolo marchigiano Borsato; Cutolo aggressivo porta ad un fallo in attacco di Gaspardo e si va a meno di 3′ dalla sirena con il parziale di 60-55 Casale .
Ancora Borsato inarrestabile dall’arco ma che in meno di un minuto si trova con quattro falli a carico; Fall dalla lunetta segna l’ 1 su 2 che vale il 61-57.

4° QUARTO

Mason Rocca riavvicina i suoi in apertura di ultimo quarto solo a far intendere che la gara è tutt’altro che finita; risponde Cutolo dalla lunetta con un 2/2, la tripla di Goldwire riavvicina Jesi a -1 maquella di Martinoni spinge i suoi sul 68 a 62.
Le squadre esauriscono presto il bonus, da qui i frequenti viaggi in lunetta che vedono Rocca alternare uno 0/2 ad un percorso netto comunque intervallato dal quarto penalty personale.
Il 70 a 64 è opera di Dillard; poco prima Casini aveva fallito la schiacciata che probabilmente avrebbe chiuso almeno dal punto di vista nervoso il match.
Esce per 5 falli un Rocca comunque maiuscolo, Santiangeli si macchia del tecnico descritto in apertura: Casini non sbaglia i due liberi in una lunetta solitaria e la palla successiva è concretizzata dai giocatori di casa .
A 1’31” dal termine siamo sul 76 a 66 Junior e i giochi sembrano ormai chiusi ; timeout Griccioli, falli sistematici dei marchigiani per recuperare le distanze, Jackson è freddo dalla lunetta, come Dillard quando mancano solo 49″ e lo score segna + 11 Novipiù.
Goldwire ci crede ancora per Jesi dall’arco: mai domo il play marchigiano, ultimo a mollare in casa Fileni. A pochi secondi dalla fine arriva il 5° fallo di Borsato, ancora Dillard dalla lunetta con il 2/2 che consegna la vittoria ad un pubblico in tripudio.
Ininfluente la giocata da 2+1 di Martinoni allo scadere che vale solo per il finale che, come detto, è di 86-76 per i padroni di casa.

Fotogallery a cura di Fabrizio Porcu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy