Casalpusterlengo espugna il campo dell’Aget Imola

Casalpusterlengo espugna il campo dell’Aget Imola

Aget Imola-Assigeco Bpl Casalpusterlengo 76-81

(26-17, 43-39, 55-59)

IMOLA: Moreno, Laganà ne, Ferrara 2 (1/1, 0/1), Preti ne, Burresi ne, Masoni 7 (1/3, 1/4), Ongenaet 2 (0/1), Prato 16 (6/9, 0/3), Ringstrom 12 (1/4, 3/5), Bruttini 17 (4/10), Whiting 20 (3/8, 3/4), Amici (0/1). All. Lasi

CASALPUSTERLENGO: Boykin 10 (3/7, 1/3), Bertolazzi 5 (1/2, 1/2), Cerella 10 (2/8, 1/2), Mink ne, Simoncelli 6 (3/3, 0/4), Verri ne, Chiumenti 6 (2/2), Banti 12 (5/7), Ezugwu 10 (5/7), Marigney 22 (5/7, 3/6). All. Sacco

ARBITRI: Terreni di Vicenza, Di Giambattista di Pescara, Cappello di Porto Empedocle (AG)

NOTE: Usciti per cinque falli: Prato, Chiumenti. Tiri da 2: Imola 16/37 (43 %), Casalpusterlengo 26/43 (60 %). Tiri da 3: Imola 7/17 (41 %),Casalpusterlengo 6/17 (35 %). Tiri Liberi: Imola 23/28 (82 %),Casalpusterlengo 11/13 (85 %). Rimbalzi: Imola 23 (10 off. – Prato 6), Casalpusterlengo 37 (14 off. – Cerella e Marigney 6). Palle Perse: Imola 14 (Bruttini 3),Casalpusterlengo 18 (Boykin 5). Palle Recuperate: Imola 18 (Whiting 3),Casalpusterlengo 15 (Bertolazzi 3). Assist: Imola 8 (Whiting 3),Casalpusterlengo 12 (Bertolazzi e Marigney 3). Valutazione: Imola 75 (Whiting 20),Casalpusterlengo 97 (Marigney 27).

FAENZA L’Aget Imola saluta i propri tifosi con una sconfitta. La squadra di Lasi cede in casa per 81-76 ad un’Assigeco Casalpusterlengo che nel secondo tempo fa valere sul parquet tutte le motivazioni per centrare la salvezza. I biancorossi devono vincere a Casale Monferrato e sperare nella vittoria di Pistoia in casa con Jesi se vogliono centrare i play off.

Apre i giochi Boykin su assist del rientrante Cerella, la replica imolese è affidata ad una bomba di Ringstrom e tre liberi di Whiting per il 6-4 dopo due giri di lancette. Casalpusterlengo non segna e Imola ne approfitta per allungare fino al +8 sul 12-4 con Prato e Whiting. Dopo quattro punti dell’ex Ezugwu, sono ancora i due stranieri dell’Aget a realizzare i canestri del +11 sul 21-10 al 8’. Un canestro da tre punti di Cerella fissa il 26-17 con cui ci chiude il primo quarto. Boykin e Simoncelli riavvicinano i lombardi con un parziale di 0-4 in avvio di secondo quarto, Imola passa alla zona 2-3 e trova i primi due punti del quarto con Ongenaet. Bruttini tiene a galla l’Andrea Costa rispondendo alla tripla di Bertolazzi e ai liberi di Banti. La squadra di Sacco impatta il match a metà del secondo quarto sul 32-32 con quattro punti consecutivi di Chiumenti. L’Assigeco sorpassa prima con Simoncelli e poi con Marigney, ma è sempre Bruttini a riportare avanti i padroni di casa. Prato in penetrazione regala alla squadra di Lasi il +4 sul 43-39 all’intervallo lungo.

L’Aget inizia discretamente il terzo quarto poi si susseguono errori a ripetizione con gli ospiti che ne approfittano prima per impattare e poi per sorpassare con il gioco da tre punti di Boykin a metà del quarto. Imola fatica in attacco e dopo sei giri di lancette non si va oltre una bomba di Masoni e due liberi di Bruttini, mentre Casalpusterlengo trova il massimo vantaggio sul 48-54 firmato da Marigney. Gli ospiti allungano fino al 52-59 prima del siluro della catapulta Ringstrom che trova il -4 all’ultimo mini intervallo. Due bombe consecutive firmate da Ringstrom e Whiting permettono a Prato di impattare sul 63-63 a 6’ dal termine. Chiumenti e Cerella ristabiliscono il +4 esterno, ma Masoni e Whiting pareggiano ancora i conti sul 69-69 a 2’ dal termine. Marigney trova il +3 esterno, risponde Bruttini con un gioco da tre punti prima dei canestri di Banti e Cerella del 72-76 a 35’’ dalla sirena finale. La squadra di Sacco rimane lucida nel finale da fallo sistematico e mette in classifica due punti importanti in ottica salvezza.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy