Derby ancora stregato per Casale. Torino si aggiudica il terzo posto

Derby ancora stregato per Casale. Torino si aggiudica il terzo posto

Commenta per primo!

Novipiù Casale – Manital Torino 73-82 (14-17, 37-34, 49-58)

Ultima giornata, almeno per la Novipiù, di regular season. Al PalaFerraris va in scena il derby con Torino. Una partita ricca di significato e di importanza per la testa della classifica. Infatti, se i ragazzi di coach Ramondino riusciranno a vincere con più di sette punti di scarto sarà matematicamente terzo posto, anche col riposo forzato di settimana prossima. Da non trascurare l’aspetto emozionale, visto che si preannuncia una sfida equilibrata e con un’atmosfera da playoff. A condire ulteriormente la partita i due ex, Fantoni e Bruttini, ora in gialloblu ma un tempo entrambi in Monferrato.

CRONACA – Le battute iniziali sono contraddistinte da un grande tifo, da entrambe le parti. Il clima è sicuramente da playoff e Torino vuole subito prendere le distanze. Casale non vuole lasciare l’inerzia della partita ai gialloblu e coinvolge Martinoni e la sua classe. La Manital ha un Giachetti veramente on-fire che smista palloni e prende i tiri giusti. Le squadre viaggiano sulle ali dell’equilibrio, rotto solo dalla grande tripla di Lewis a fine periodo.

Si ritorna in campo con Casale più arrabbiata piazza il parziale che la porta in vantaggio. Coach Bechi toglie Lewis per provare ad avere un gioco più corale, che dia meno punti di riferimento agli avversari. La Novipiù, con Blizzard in campo, gestisce il gioco in maniera ordinata e veloce. La Manital è molto brava a non farsi assorbire dai ritmi studiati da Ramondino, e riesce a rimanere a contatto.    

Marshall subito da distante, ma ci pensano Rosselli e Mancinelli a rispondere. Torino prova a cambiare l’inerzia della partita, mettendo in campo tutta la sua presenza fisica e i suoi muscoli. Casale deve snaturare il suo classico modo di giocare, fatto di triangolazioni e tagli sulla linea di fondo. Torino sembra avere più energia e allunga sul finire di quarto grazie a un’ottima difesa e un attacco comandato da Jacopo Giachetti.

Le energie e le idee della Novipiù sembrano essere poche, mentre Torino è brava e cinica a colpire dalla distanza. Lewis e Giachetti schiacciano sull’acceleratore e spaccano in due la partita. Casale non riesce a scardinare la difesa studiata da coach Bechi. Le ultime offensive dei padroni di casa non riescono a riaprire il match e la Manital Torino si aggiudica la battaglia per il terzo posto.

Casale: Giovara ne, Amato 3, Tomassini 12, Natali 12, Blizzard 14, Cometti ne, Martinoni 11, Ruiu ne, Fall 6, Valentini ne, Samuels, Marshall 15

Torino: Giachetti 19, Mancinelli 7, Fantoni 17, Fiore ne, Lewis 19, Viglianisi 3, Bruttini 6, Rosselli 11, Gergati, Pichi.

Fotogallery a cura di Stefania Monsini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy