Ferentino liquida Latina e prosegue la corsa ai primi posti

Ferentino liquida Latina e prosegue la corsa ai primi posti

La FMC Ferentino si impone sulla Benaquista ass Latina dopo due quarti di molto equilibrio. I gigliati sono stati molto bravi ad impostare la partita sui propri ritmi, concedendo quasi nulla agli ospiti.

Palla a due vinta dai padroni di casa che subito vanno a referto con Gigli, ma dall’altra parte la difesa non è delle migliori e Latina realizza un paio di canestri facili che non permettono ai padroni di casa di imporre il loro ritmo. Latina però è troppo preoccupata da Gigli e concede molti spazi al centro dell’area, permettendo agli altri giocatori della FMC di poter fare canestri facili, o di prendere falli. Dall’altra parte però la squadra di casa non è così efficace come nella metà campo offensiva, quindi concede canestri facili agli avversari, che rimangono così agganciati alla gara. A metà quarto siamo sul 12-9 per i padroni di casa. Latina prova in tutti i modi a contrastare lo strapotere fisico dei gigliati ma fanno una fatica enorme a rimbalzo, concedendo molte seconde opportunità, ma è molto brava a sfruttare i tanti cambi che fa la difesa di Ferentino, cercando ed ottenendo falli e canestri in penetrazione. Negli ultimi due minuti del quarto le squadre si scambiano canestri a ripetizione, ma è la FMC a mantenere un minimo vantaggio alla fine del quarto, che termina 21-19.

All’inizio della seconda frazione, sono i padroni di casa a realizzare il primo canestro grazie a Benevelli, però Latina risponde subito con una tripla di Ihedioha. La partita ha un ritmo molto alto nonostante la temperatura abbastanza elevata, giovando così allo spettacolo. Nonostante la grande differenza a rimbalzo, gli ospiti lottano con molta intensità e trovano il primo vantaggio della gara grazie ad un canestro da tre in transizione di Mei. A metà del secondo quarto siamo sul 28-29 per gli ospiti, che con merito hanno trovato il vantaggio, nonostante una netta superiorità fisica degli avversari. Al rientro dal timeout gli animi iniziano a scaldarsi e a farne le spese è coach Gramenzi, che viene punito con un fallo tecnico. Dopo l’ 1/7 iniziale, la squadra di casa ritrova la testa della gara con due canestri dalla lunga distanza, uno di Raspino, l’altro di Raymond, costringendo Gramenzi a rifugiarsi in un timeout, che non da gli effetti sperati, visto che i padroni di casa, spinti da Bowers, si portano sul +8 (44-36). Gramenzi non ne può più e chiama il secondo timeout nel giro di un minuto e mezzo di gioco. Il secondo quarto si chiude con i padroni di casa avanti in doppia-cifra, sul 46-36, sfruttando la stanchezza degli ospiti dovuta all’eccessivo sforzo per contenere i lunghi. Impietoso il dato a rimbalzo, che vede i padroni di casa avanti per 23 rimbalzi a 13 (5 a 2 se si contano solo quelli offensivi). Tagliabue ha dato una grossa mano a rimbalzo insieme a Ihedioha, ma entrambi hanno due falli.

Al rientro dagli spogliatoi, i padroni di casa trovano subito la via del canestro grazie a Raspino, dopo un’azione corale. Latina prova a restare incollata alla gara ma i gigliati sono molto bravi a prendersi quello che la difesa dei pontini concede. Come accade di solito nelle partite casalinghe, Ferentino cerca e trova l’allungo che poi risulterà decisivo. Ed è proprio quello che accade, visto che i gigliati in un paio di minuti arrivano al +19, sul 63-44, dando l’impressione di poter dominare quest’incontro. Gli ospiti provano a mettere a referto qualche canestro ma i padroni di casa sono bravissimi a rispondere colpo su colpo. Latina prova un minimo ad accorciare il risultato, mentre Ferentino fa riposare qualche big in vista dello sprint finale. Alla fine del quarto il risultato recita 69-54 per i gigliati.

All’inizio dell’ultimo quarto, gli ospiti riescono ad accorciare sino al -12, ma quando coach Ansaloni decide di far rientrare i titolari, la FMC riprende in mano la partita portandosi sino al +16 con una tripla di Raspino. Latina non riesce a trovare più il ritmo e le forze per rientrare in questa gara in cui è stata costretta ad inseguire sin dal primo minuto.  A 4 minuti dalla fine della gara il punteggio è 81-63 per Ferentino, che però sembra non voler fermarsi. Da quel momento in poi la gara non ha più nulla da raccontare, se non l’ingresso delle seconde e terze linee per entrambe le squadre. Finisce con il punteggio di 92-74, dopo un primo tempo estremamente equilibrato. Alla lunga però è venuta fuori l’esperienza ed il fisico della FMC, che ha saputo imporsi nel terzo quarto, ed ha gestito molto bene la gara nell’ultima frazione.

TABELLINI: FMC FERENTINO: Bulleri 3, Galuppi, Gigli 6, Raspino 21, Benevelli 12, Mazzantini, Imbrò 14, Carnovali 2, Benvenuti 3, Bowers 16, Raymond 15

BENAQUISTA ASS. LATINA: Guerra DNP, Grande 5, Tavernelli 13, Tagliabue, Novacic 15, Ihedioha 15, Uglietti 19, Mei 4, Pastore, Di Ianni 3

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy