Finale amaro per la Biancoblù: Ferentino espugna il PalaDozza e per Bologna svanisce il sogno playoff

Finale amaro per la Biancoblù: Ferentino espugna il PalaDozza e per Bologna svanisce il sogno playoff

Difficilmente la Biancoblù avrebbe immaginato una conclusione di stagione più beffarda di quella odierna. Dopo un’annata vissuta da autentica Cenerentola, infatti, Bologna perde al fotofinish l’ultima partita della regular season contro Ferentrino e, a causa della concomitante vittoria di Scafati contro Barcellona, deve dire addio al sogno playoff. Finale tanto beffardo quanto ingeneroso per una squadra che è riuscita a rimanere durante tutta l’annata tra le migliori 8 del campionato, sorprendendo, sovvertendo ogni pronostico di inizio stagione e non mollando mai. A brillare tra le file degli amaranto questa sera è stato il duo James-Ekperigin autore di ben 36 punti e 17 rimbalzi complessivi.

Il match parte a rilento con le due squadre molto contratte e un po’ nervose. Ferentino con il passare dei minuti comincia ad acquistare solidità sotto le plance e a prendere confidenza con il canestro. Sfruttando qualche errore di troppo della Biancoblù, gli ospiti si portano così sul +4 (8-4). Cournooh capisce allora che la squadra ha bisogno delle sua intensità, si carica i compagni sulle spalle e a suon di palloni recuperati e canestri consente a Bologna di mettere il naso avanti (14-11). All’ottavo minuto di gioco però l’esterno di Villafranca è costretto ad abbandonare temporaneamente il parquet a causa di un problema al diaframma, e Ferentino approfitta di questa defezione bolognese per riportarsi a contatto. Il canestro ravvicinato di Guarino vale il -1 dell’FMC che manda in archivio il primo quarto con il parziale fissato sul 18 a 17. Nei secondi 10′ dell’incontro la sostanza non cambia e il match continua a scorrere sui binari dell’equilibrio: un Ekperigin incontenibile segna da ogni distanza, ma Montano e Mosley rispondono con la stessa moneta al lungo nigeriano di passaporto inglese e tengono a galla i bolognesi. E’ ancora un buzzer di Gurini, questa volta da oltre l’arco dei 6 e 75, a chiudere la frazione e a mandare tutti negli spogliatoi per il tea caldo con i padroni di casa avanti di una sola lunghezza (34-33).

Al rientro sul rettangolo di gioco la Biancoblù continua a litigare con il ferro e questo favorisce Ferentino che, grazie ai missili di James, Gurini e Guarino scappa a +7 (37-44) mettendo paura a Bologna. Tocca a Cutolo stavolta scuotere i suoi con una tripla che si arrampica sul ferro e da il là ad un break di 15 a 0 che, a cavallo tra terzo ed ultimo quarto, regala alla Biancoblù il 54 a 45. Ma non è finita qui però, perché i bolognesi non riescono ad assestare il colpo del decisivo KO e, per qualche disattenzione di troppo, si fanno riavvicinare (54-50). La squadra di Salieri sembra patire la stanchezza di una stagione vissuta sempre a ritmi altissimi e nonostante questo si riconquista ancora una volta – con fatica – un margine che pare rassicurante (59-51). Parvenza illusoria, poiché Ferentino non ci sta e – per merito di una grande difesa e di un attacco chirurgico – ricuce lo strappo, riacciuffando il match in extremis. A 90″ dal termine delle ostilità, la bomba di James vale addirittura il sorpasso amaranto (59-60). Guarino rincara la dose con un due su due dalla linea della carità che significa il +3 laziale (61-64). L’ultimo a mollare in casa Biancoblù è il solito captan Pecile: quando mancano ancora 10″ sul cronometro,  il play triestino impatta con un siluro scagliato dalla lunga distanza il risultato sul 64 pari. Sul ribaltamento di fronte, pochi istanti dopo, viene fischiato un fallo a Vitali, e Gurini va in lunetta ad 1″ e 79 centesimi dal quarantesimo minuto: l’esterno pesarese segna soltanto un libero, sbagliando appositamente il secondo e consegnando alla FMC i due punti che valgono il decimo posto finale in graduatoria degli amaranto e soprattutto la clamorosa esclusione dalla post season di Bologna.

Biancoblù Basket Bologna 64 – FMC Ferentino 65

Parziali: 18-17; 33-34; 52-45

Biancoblù Bologna: Harris 1,Cournooh 13,Verri 3,Pecile 12,Gasparin n.e.,Montano 2,Cutolo 7,Pini 6,Infante n.e.,Vitali 6,Drenovac 4,Mosley 10. All. Salieri.

FMC Ferentino: Guarino 12,James 19,Tomassini 3,Parrillo 2,Gurini 12,Basei 0,Experigin 17,Pongetti 0,Allegretti 0,Casini 0. All. Gramenzi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy