Finale in volata e primo successo per la Virtus Roma: battuta Agrigento 78-73

Finale in volata e primo successo per la Virtus Roma: battuta Agrigento 78-73

Debutto vincente per il team di Fabio Corbani.

Commenta per primo!

Subito una gara con finale ad alta tensione per Roma e Agrigento, tirata fino alla fine e vinta in volata dai padroni di casa, che hanno mostrato un bel carattere e una bella grinta soprattutto nel momento più importante della gara. Agrigento è costante nel cercare di impedire alla Virtus di scappare, e a mettere in difficoltà i romani appena scendono di intensità, ma Roma mostra da subito un bel carattere: Benetti è splendido in difesa, granitico nel cacciare i ribalzi e atletico nel cercare le stoppate (ben 11), l’esordio di Brown è ottimo e una bellissima impressione la fa Anthony Raffa, che con una mirabolante bomba dalla distanza a 36 secondi dalla fine porta la vittoria ai suoi. Molto bene anche Chessa, Landi e Vescovato mentre per Agrigento sono soprattutto Buford (19 punti) e Bell-Holter (12 punti) a cercare di fare la differenza. Nel complesso, pur con le necessarie limature da apportare ad un gruppo giovane e nuovo al 90%, Roma ha dimostrato dell’ottimo potenziale su cui lavorare: coach Corbani ha in mano tutte le carte giuste per offrire, come da lui auspicato, una stagione davvero divertente.

LA CRONACA: Sciolta la tensione iniziale è Anthony Raffa ad inaugurare la nuova stagione romana con i suoi primi due punti, seguito da Brown che subito dà impressioni positive e un ottimo Chessa. Rispondono Piazza e Bell-Holter per Agrigento, che segna però con meno facilità della Virtus (18-12 al 10’). Si iscrive alla partita anche Benetti, ma Agrigento riesce ad accorciare le distanze e a raggiungere di nuovo la parità; si avanza punto a punto fino alla fine del secondo periodo di gioco, che vede la Virtus chiudere i vantaggio dopo un antisportivo agrigentino ai danni Brown (35-31 al 20’). Tornano in campo decisi i padroni di casa, che provano subito a scappare di nuovo con la coppia Benetti-Brown; c’è poca Agrigento in questa ripresa, ma Roma perde ritmo verso il finire del quarto e gli ospiti si avvicinano ancora una volta (53-51 al 30’). Agrigento non ha intenzione di arrendersi cosi, e con un paio di giocate intelligenti si rimette in gioco, mentre Roma sembra aver perso un poli filo della gara. Nel momento di difficoltà romano è Brown a mettere in campo la grinta giusta, e una splendida tripla del giocane Baldasso riapre i giochi per i padroni di casa. A chiudere a 36 secondi dalla fine è una magnifica tripla di Anthony Raffa, che decreta la prima vittoria romana per 78-73.

VIRTUS ROMA 78 MONCADA AGRIGENTO 73

Virtus Roma: Brown 24, Raffa 14, Benetti 4, Maresca 2, Chessa 10, Sandri 8, Baldasso 3, Landi 9, Vescovato 4.

Moncada Agrigento: Bucci 6, Buford 19, Zugno 6, Evangelisti 2, Ferraro 4, Chiarastella 7, De Laurentiis 8, Piazza 9, Bell-Holter 12

Fotogallery a cura di Federico Rossini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy