FulgorLibertas Forlì decima sconfitta di fila!

FulgorLibertas Forlì decima sconfitta di fila!

Commenta per primo!

E’ esattamente così, perche San Severo e Reggio Emilia continuano a mantenere un lumicino di speranza alla compagine biancorossa ma nonostante il cambio di coach e di oltre metà squadra e a solo 9 gare dal termine della stagione regolare la situazione non solo non cambia ma peggiora ulteriormente.

La partita di oggi è l’immagine di tutto il campionato della Fulgorlibertas che parte sempre contratta e si trova in un amen sotto di 8 punti (8-16) al 6’ minuto.

Improvvisamente Veroli si spegne e i ragazzi di coach Vucinic riescono a chiudere lo strappo del primo quarto in parità a quota 18.

Con un Gordon strepitoso in attacco Forlì si mantiene in gara e sorpassa i ciociari ad inizio di seconda frazione, ma i limiti di circolazione della palla e la difesa di burro sono sempre gli stessi e nonostante Veroli si trovi a neanche metà partita con Kavaliaskas e Gatto gravati di  3 falli ci pensa Jackson che con 36 punti a fine match e 4 su 4 dalla lunga a dominare la partita.

Dopo la pausa lunga arriva il solito black out romagnolo che porta i laziali sopra di 10 punti, e la mancanza di un 3 puro da 2 mesi si fa sentire sempre di più (in tribuna forse l’ultimo baluardo Shawn Huff), con Veroli che gestisce bene il match chiudendo il terzo quarto sul 70 a 61.

Negli ultimi 10 minuti di partita gli ospiti partono fortissimo e arrivano al 35’ sopra di 17 punti partita chiusa e tutti a casa.

La confusione nella testa dei giocatori di casa regna e le soluzioni d’attacco sono sempre più deficitarie, Nardi e Goldwire sono 2 play simili e insieme in campo bisticciano, le cose migliori si vedono quando uno dei 2 è in panchina a rifiatare, nel momento di rientrare in partita, Forli perdendo palloni incredibili e dimostrando la troppa leggerezza difensiva lascia agli ospiti sempre troppi spazi e conclusioni micidiali da ogni parte del campo e in contropiede.

Il match si chiude con la meritata vittoria di Veroli per 98 a 88.

A solo 9 partite dalla fine del campionato la situazione di classifica non cambia per Forlì che resta ai teorici 4 punti dalla salvezza, ma una squadra che gioca senza praticamente conoscersi dall’anno nuovo, con un via vai di uomini e ruoli ancora indefiniti non fa promettere niente di buono.

La speranza di agganciare Reggio Emilia, in crisi nerissima anche lei, c’è ancora ma si dovrebbe arrivare allo scontro diretto del 20 marzo perlomeno a pari punti e la Fulgorlibertas dovrebbe fare l’impresa in quel di Lodi e in casa contro Barcellona, vittorie reggiane permettendo,  potrà il solo nuovo innesto cambiare così tanto una situazione così disperata?

Dal canto suo Veroli ha giocato come sa in attacco rimanendo sempre in difetto per quanto riguarda i rimbalzi 42 a 27 per Forlì ma mortifera dall’arco con suo 46%.

Voti

Forlì

Toppert – 5 termina dopo quasi 2 mesi la sua esperienza forlivese del gettonaro che dimostra come non fosse lui il giocatore che servisse.

Goldwire – 6 meglio rispetto alle ultime due uscite, 5 perse e troppe conclusioni forzate in mezzo ai giganti laziali.

Poletti – 5 partita da dimenticare per il nuovo capitano con solo 4 punti all’attivo e non in grado di fare a sportellate contro Brkic e compagnia.

Borsato – 5 come sempre discreto in difesa ma in attacco è nullo.

Gordon – 6 il miglior come spesso accade, media voto 9 primo tempo 3 secondo e questo la dice tutta.

Ranuzzi – 6 fa il suo con 7 rimbalzi e 10 punti.

Nardi – 6 a volte rantola nel buio con Goldwire in campo quando è da solo fa la differenza oggi è mancato dall’arco e si è visto.

Campani 6 – 7 punti in 13 giocati ma non regge la fisicità degli avversari.

Forlì

Berlati NE, Toppert 4 (2/4) (0/2), Goldwire 19 (4/11) (2/4), Poletti 4 (2/8), Borsato 2 (1/1) (0/2), Gordon 28 (9/17), Ranuzzi 10 (3/5) (0/1), Campani 7 (2/3) (1/1), Zamagni NE, Nardi 14 (6/9) (0/4).

Veroli

Penn 16 (2/4) (2/5), Binetti (0/1 da 2), Fontana NE, Rosselli 10 (3/5), Iannone, Gatto 8 (3/4) (0/2), Kavaliauskas 8 (3/6) (0/1), Rossetti (0/2 da 2 ), Mariani NE, Jackson 36 (8/11) (4/4), Brkic 20 (7/11) (1/3).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy