I lampi di Jobey Thomas incantano il PalaCalvola, Portorose cade nuovamente contro l’AcegasAps

I lampi di Jobey Thomas incantano il PalaCalvola, Portorose cade nuovamente contro l’AcegasAps

Commenta per primo!

Trieste bissa il successo di dieci giorni fa in Slovenia: nella somma dei quarti (il punteggio è stato infatti resettato alla fine di ogni frazione), l’AcegasAps vince per 100-77, con un primo tempo di buon livello seguito da altri venti minuti a corrente alternata. Senza Brandon Brown, in tribuna per un risentimento muscolare, il team di Dalmasson ha avuto grossi benefici dal reparto dei piccoli: già caldissimo Thomas (che ha sfiorato il trentello), seguito dal trio Ruzzier-Ondo Mengue-Tonut.

Dopo una partenza timida da parte di entrambe le formazioni, con Trieste che sbaglia parecchio dalla lunga distanza, è l’esplosione di Jobey Thomas (12 punti in dieci minuti) a dare il “LA” a un buon vantaggio biancorosso nel primo quarto. L’AcegasAps segna praticamente a raffica, terminando a quota 33 sulla prima sirena e con un gap di +12.

Ottima ripartenza targata Ruzzier in apertura di seconda frazione: il play-maker ne mette 8 in un amen, permettendo alla propria squadra di rimanere sempre con la testa avanti anche grazie al contributo offensivo di un ottimo Tonut e dalla verticalità di Fall in area pitturata slovena (21-12 di parziale nel secondo periodo).

È invece assolutamente mediocre la terza parte di gara per i biancorossi: Trieste segna poco e gioca male, permettendo agli ospiti di approfittare di una circolazione di palla lenta e decisamente infruttuosa dei giuliani. Portorose va sino a +7, con un sussulto dei padroni di casa al termine del quarto: Ruzzier, Urbani e Ondo Mengue mettono punti importanti in cascina, tuttavia gli sloveni riescono ugualmente a vincere la penultima frazione, seppur con una “bomba” a fil di sirena (17-20).

Riprende infine colore l’AcegasAps nel parziale conclusivo: il 3/3 dalla lunga distanza in apertura di ultimo quarto danno sufficienti garanzie ai giuliani di aggiudicarsi la frazione finale, con un’ottimo attacco che rompe gli indugi e che blinda ulteriormente la vittoria biancorossa.

AcegasAps Trieste-Portorose 100-77 (parziali: 33-21, 21-12, 17-20, 29-24)

AcegasAps Trieste: Coronica, Tonut 11, Ondo Mengue 13, Ruzzier 17, Thomas 26, Filloy, Carra 7, Mescheriakov 10, Doz, Fossati, Gandini 3, Urbani 6, Fall 7. All. Dalmasson

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy