Iannuzzi tap-in vincente, Ferentino crolla nel finale contro Omegna

Iannuzzi tap-in vincente, Ferentino crolla nel finale contro Omegna

Faina festeggia il primo successo in casa, nell’ultimo quarto Galloway trascina la Paffoni nella rimonta, vani i punti di Bowers per la FMC.

Commenta per primo!

PAFFONI OMEGNA – FMC FERENTINO 75-74

PARZIALI: 24-20; 38-41; 51-58

OMEGNA: Zanelli 3 (4 ass), Iannuzzi 13 (6 rb), Casella 14, Smith 13 (10 rb), Galloway 18 (7 rb, 3 ass), Cappelletti 10, Galmarini, Banach ne, Gurini 4, Marusic. All.: Faina.

FERENTINO: Gigli 16 (10 rb), Raspino 5, Imbrò 9, Bowers 16 (12 rb, 4 ass), Raymond 15, Bulleri 9, Galluppi ne, Benevelli 4, Mazzantini ne, Carnovali, Benvenuti. All.: Ansaloni.

Per gli amaranto il solito starting five con Imbrò, Bowers, Carnovali, Raymond e Gigli; Zanelli, Galloway, Casella, Smith e Iannuzzi sono i cinque scelti da coach Faina. Il primo canestro della gara è una tripla di Iannuzzi, risponde allo stesso modo Imbrò: 3-3 dopo 2′ di gioco. A segno Gigli, Raymond e Bowers per gli amaranto ma Omegna tira bene da fuori: 10-9 dopo 4′. Primo vantaggio amaranto della gara: Bowers ruba, Gigli trasforma: 10-11 a metà del primo quarto. Smith e Galloway a segno ma Bowers e Raymond (tripla) rispondo subito: amaranto avanti 14-16 a 3′ dalla fine del parziale. Mano caldissima per BJ Raymond (seconda bomba di serata) ma Iannuzzi e Casella (tripla in transizione)riportano avanti Omegna:21-19 . La tripla di Cappelletti fissa il parziale del primo quarto sul 24-20.

Cappelletti e Smith provano l’allungo per Omegna, 29-22 dopo 2 minuti nel secondo quarto, Ferentino rimane lì grazie al contropiede di Bowers e all’appoggio di Raymond: 31-28 con meno di 6′ nel secondo quarto, time-out per la Paffoni, ma al rientro,Bulleri ruba e riporta Ferentino a -1. Omegna a bersaglio da sotto, Bowers per il 33-32 a 4′ dall’intervallo, Gigli firma il sorpasso amaranto 33-34 a 2’30”, ancora una tripla per l’ex Reggio e Milano con gran movimento di Carnovali sulla linea di fondo: 35-39 nell’ultimo minuto, Gigli chiude il primo tempo sul 38-41 con un gran semigancio a centro area.

Tripla di Casella e contropiede di Smith per aprire la ripresa: 43-41 Omegna e 5-0 di break in meno di 1′, ma Ferentino torna avanti con 6 punti consecutivi di Imbrò: 45-49 a 6′ dalla fine del quarto.  Galloway punisce dalla media, Iannuzzi si dà da fare con Cappelleti, rispondono Bowers e  Bulleri con il gioco da 3 punti, altri tre punti di Raspino dall’arco sembrano poter dare una spallata al match: 49-56 a 1’30”, Raymond chiude il parziale sul 51-58 FMC, impattando il canestro di Smith.

L’ex Biella non interrompe la sua scarica dall’arco e permette agli amaranto di toccare il +10, Omegna prova a riavvicinarsi dalla lunetta, Benevelli ristabilisce il +10 con il gioco da tre punti, la Paffoni però risponde ancora e torna a -6 con il contropiede di Galloway, 58-64 a 7′ dalla fine. Time-out Ansaloni. In uscita Cappelletti insacca la tripla del -3, Gigli risponde dalla lunetta, Smith in penetrazione e Iannuzzi in contropiede danno il -2 a Omegna al giro di boa dell’ultimo quarto (65-67). Pareggia Galloway in penetrazione a 3’30” dalla fine, quindi porta avanti Omegna ma Bowers (contropiede) e Raspino (1/2 ai liberi) ridanno il vantaggio a Ferentino: 69-70 a 2′ dalla fine. Tripla di Bowers, Ferentino avanti 69-73 entrando nell’ultimo minuto, Risponde Galloway dalla lunga distanza, ma Bowers cattura il rimbalzo e fa 1/2 dalla lunetta: 72-74 con 22” sul cronometro. Galloway fa 1/2 in lunetta, Iannuzzi realizza il tap in del 75-74 a 7″ dalla fine, time out Ferentino che però non ribalta il risultato, non va l’ultimo tiro di Raymond.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy