Junior Casale: 1 a 0 primo mattone verso la Serie A

Junior Casale: 1 a 0 primo mattone verso la Serie A

Commenta per primo!

Il primo quarto è contraddistinto dalla solida difesa casalese, che a fine partita limiterà il vice-MVP della stagione Kiki Clark ad 1/6 da 2 e 0/6 da 3 punti. Protagonista principale della difesa rossoblù è Oluoma Nnamaka, quest’oggi fattore fondamentale anche in attacco, con 9 punti quasi consecutivi nel primo quarto, e autore a fine partita di 11 punti, 3/4 da 2 e 1/1 da 3.

 

Ma per Casale in campo ci sono anche i 2 americani, Hickman si scalda nel primo quarto con una tripla, più 2 dei tanti liberi che tirerà quest’oggi (10/12 alla fine), mentre Donnel Taylor regala a tutto il popolo del PalaFerraris, tutto esaurito quest’oggi, il canestro di fine primo quarto, 27 – 17 Junior.

Come per tutta la stagione, anche in questa finale è fondamentale il ruolo della panchina dei piemontesi, l’asse Gentile-Chiotti sa offrire spettacolo, e nei primi 5 minuti del secondo quarto si arriva al +13; il doppio-play funziona Hickman realizza da fuori, Gentile lo imita prima di lasciare il posto in campo a Malaventura. Ma Slay e Harris sono caldi e ci tengono a non far scappare Casale, i loro 8 punti in fila tamponano un po’ il margine che si era venuto a creare grazie alle giocate di Hickman, Pierch  e Taylor. 45 – 29 per i padroni di casa a metà partita.

Il terzo periodo si apre come si era chiuso il secondo, con Taylor e Pierich che fanno esaultare il pubblico di casa mentre Harris e Slay provano a ricucire il margine. Clark è ancora in ombra e la butta dentro solo dalla linea di tiro libero, mentre il suo compagno di reparto Meini è ben più in forma: 5 punti nel giro di 2 minuti, che purtroppo per la squadra di Mazzon non bastano a non far volare la Junior: Gentile, Hickman e Taylor sono scatenati +18 a fine terzo periodo.

Nell’ultimo periodo per la Junior si tratta solo di amministrare il risultato maturato fino a quel momento; Fantoni rientra in campo dopo aver saltato praticamente tutto il terzo periodo per problemi di falli, e anche la sua difesa si dimostra ottima, Casale domina in lungo e in largo a rimbalzo. Per Venezia segna solo più Harris, mentre Clark migliora la sua prestazione nei punti realizzati solo dalla linea dalla carità. La partita non si riaprirà più, Casale arriva alla sirena finale sul +17, 82 – 65. Prossimo appuntamento martedì sera, ore 20:45, sempre al PalaFerraris, per gara 2.

Il Boxscore della partita:

FASTWEB CASALE – REYER VENEZIA 82-65
(27-17; 45-29; 62-44)

FASTWEB CASALE: Malaventura 5, Gentile 8 (2/2 da 2, e 4/4 ai liberi), Hickman 21 (9 falli subiti e 10/12 ai liberi), Nnamaka 11 (10 rimbalzi), Pierich 6 (2/2 da 3), Taylor 18 (7 rimbalzi e 5 assist), Masciadri ne, Chiotti 8 (9 rimbalzi), Fantoni 3, Ferrero 2 (1/1 da 2). All.: Crespi

REYER VENEZIA: Stefanini ne, Clark 10 (1/12 dal campo e 8/10 ai liberi), Allegretti 2 (7 rimbalzi), Causin 2, Slay 15, Digiuliomaria 4 (2/3 da 2 punti), Meini 11, Jovancic ne, Lechtaler 2, Harris 15 (6/9 da 2 e 1/2 da 3), Maestrello, Bryan 4 (2/3 da 2 punti). All.: Mazzon

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy