Junior Casale: Venezia passa dopo 1 supplementare.

Junior Casale: Venezia passa dopo 1 supplementare.

Commenta per primo!

In un palazzetto di nuovo pieno e con un pubblico delle grandi occasioni, presenti in tribuna coach Dan Peterson, Attilio Caja, Charlie Caglieris, Nando Gentile, va in scena lo spettacolo della finale della Lega 2. Prima della palla a due vengono premiati 2 dei 3 MVP nominati sul finire di questa stagione, Alvin Young ritira dalle mani di Nando Gentile il premio di giocatore del decennio, mentre per Ricky Hickman c’è il grande Charlie Caglieris a consegnare il premio di giocatore dell’anno.

 

I padroni di casa partono come hanno abituato i propri tifosi per l’intera stagione, col piede sull’acceleratore Tommaso Fantoni e Donnel Taylor realizzano i primi 10 punti dei padroni di casa, in risposta ad un oggi funambolico Keydren Clark, 7 punti per lui nel primo quarto. La difesa di Venezia aumenta la concentrazione nel pitturato per contenere un perfetto Fantoni e così si scatena Malaventura che va ad aprire la scatola oro-granata con una serie di triple da far saltare l’intero popolo rossoblu sui seggiolini, 20 – 13 dopo 10 minuti.

Ad intervallare le giocate di Malaventura ci pensano Tamar Slay e Kiki Clark, ma non bastano alla Reyer di questi primi 20 minuti, Nnamaka è ancora una volta monumentale in attacco e in difesa, Gentile realizza 2 punti appena chiamato in causa e la Fastweb tocca anche il +15 sul 33-18. Passano 18 minuti prima di vedere i primi punti del neo-Reyer Lance Harris, 5 punti sul finale di tempo che portano la Reyer sul -8, 38 – 30  a metà partita.

Ad inizio terzo periodo la Junior riparte dai 2 lunghi titolari e con le giocate offensive di Fantoni e Nnamaka risponde colpo su colpo ai canestri di Tamar Slay. Luca Lechtaler realizza in post basso gli unici 2 punti “tricolori” della Reyer del quarto ma quando Ricky Hickman torna ad essere MVP con 4 punti in fila, la Fastweb si riporta a +10. Con Slay fuori per falli Harris e Clark si riprendono responsabilità in attacco e Venezia riesce a rosicchiare 2 punti a Casale prima della fine del periodo, 56-48.

Luca Lechtaler lotta come un leone sotto le plance e porta a casa 4 punti in fila che rimandano Venezia a -4. Arriva il quarto fallo di Tamar Slay, Chiotti e Hickman la buttano dentro e Venezia chiama un timeout decisivo a questo punto della partita, o si rientra o si esce definitivamente dai giochi. Lo ha capito Lance Harris, che ce la mette tutta e mette 8 punti uno dopo l’altro. Casale va avanti a tiri liberi, Tamar Slay commette il quinto fallo, Fantoni è l’unico rossoblu a realizzare su azione, 4 punti di forza su doppio assist di Hickman. Sembra finita, meno di un minuto alla fine, ma succede l’incredibile, Clark realizza una penetrazione da urlo, e una tripla colossale in un secondo su rimessa laterale, Reyer a -1. Pierich riporta la Fastweb a +3 con 2 tiri liberi, ma sempre Clark è il protagonista, mette il primo libero, sbaglia il secondo e sul rimbalzo di Lechtaler c’è il fallo di Fantoni, e con 2/2 del centro dei veneti è overtime.

Il supplementare è un alternarsi di emozioni da una parte e dall’altra, ma la coppia Taylor-Hickman regge il duello a Clark-Harris fino al definitivo break di Clark che porta Venezia al vantaggio del + 5 che sarà poi anche il vantaggio finale, 90 – 85 Reyer.

Prima tappa a Casale conclusa ora si parte per Venezia, gara 3 e gara 4 si preannunciano, infernali!

Boxscore della partita:

FASTWEB CASALE – REYER VENEZIA 85-90 d1ts
(20-13; 38-30; 56-48; 76-76)

FASTWEB CASALE: Malaventura 18 (3/3 da 3), Gentile 4, Hickman 13 (4/9 da 2, 0/5 da 3, 10 falli subiti, 5 assist), Nnamaka 6 (1/1 da 3, 8 rimbalzi), Pierich 7 (1/2 da 2), Taylor 18 (6 rimbalzi), Masciadri, Chiotti 4, Fantoni 15 (5/ da 2), Ferrero. All.: Crespi
REYER VENEZIA: Stefanini ne, Clark 29 (10/11 da 2, 7 rimbalzi), Allegretti 8 (2/3 da 2), Causin 3, Slay 16 (5/7 da 2), Digiuliomaria, Meini, Jovancic ne, Lechtaler 8 (2/2 da 2, 4/4 ai lberi) Harris 23 (8/11 da 2), Maestrello 1, Bryan 2. All.: Mazzon

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy