La banda dei giovani di Biella batte Casale 68 a 58

La banda dei giovani di Biella batte Casale 68 a 58

Alla fine vince Biella con merito questo derby per 68 a 58, Angelico rispetto alla Junior è stata più squadra. Tessitori super con venti punti ha trascinato i lanieri ad una vittoria non del tutto scontata ma meritata.

Commenta per primo!

E’ il debutto, c’è il pubblico della grandi occasioni (3200) e ci sono i colori rossoblù entrambi e una sana rivalità tra le due tifoserie. E’ la prima in casa e la curiosità è decisamente tanta per i due quintetti. Udom e Tessitori da una parte Tolbert ed Emegano dall’altra. Carrea per il primo giro di lancette mette in campo Hall, Ferguson, De vico, Tessitori e Venuto. Ramondino risponde con Martinoni, Tomassini, Emegano, Tolbert e Natali. Pronti e via e il primo rimbalzo è per i padroni di casa che sono più reattivi a rimbalzo, Tessitori ne mette subito due giusto per far vedere di che pasta è fatto a lui risponde Martinoni, per il pareggio di Casale, ma la realtà è che le polveri sono bagnate per entrambe le squadre. A un certo punto diventa una lotta a due con Tessitori nelle vesti dell’unico marcatore contro Martinoni. Lo score tra i due a tre minuti dalla prima sirena dice 10 a 6. E poi il momento dei giovani Bellan da una parte e Massone e Wheatle dall’altra, più reattivi i biellesi che mandano in lunetta a segno la giovane promessa Carl, ma il palleggio di Massone è da veterano puro. C’è anche tempo per un infortunio per l’arbitro Materdomini che costringe alla sospensione il match. Alla prima sirena il tabellone dice 13 a 6 per Biella.

Si riprende con un grande canestro di personalità di hall che sblocca il suo score ma è l’arbitro che si era infortunato a chiedere time out e a uscire definitivamente dalla partita lasciando i colleghi ad arbitrare. Udom fa un gran numero con palla dietra la schiena che libera Tessitori per un facile canestro. Si sblocca finalmente Casale dalla lunga dopo dodici tentativi con Bellan che sembra dare un po’ di linfa a Casale ma si tratta di un fuoco di paglia anche se Tomassini a metà quarto mette il meno sei (19 – 13). Le buone notizie per Biella sono i secondi tentativi conquistati attraverso Wheatle che permettono a Hall canestri impossibili. Al riposo lungo Biella va sul più nove.

Ma è nel terzo quarto che Biella allunga vigorosamente mentre Casale aumenta il ritmo e l’intensità della partita Tessitori si conquista la scena con un’imperiosa schiacciata e che sia partita vera lo dimostra il tecnico preso da Venuto per un contatto contro Emegano, il fallo però carica il play biellese che si scatena dalla lunga distanza. Il vantaggio si dilata a tre dalla fine del quarto siamo al più 19 (52 a 33) Ramondino è costretto a chiamare time out, ma l’inerzia della gara è ormai tutta per Biella che va all’ultimo riposo sopra di venti (59 . 39)

Gli ultimi minuto vedono in campo l’ex di Bella, la sua esperienza contro i giovani si fa sentire ruba due palloni e segna in contropiede, Casale riduce anche se ci pensa Udom a rimettere le cose a posto a meno cinque minuti il vantaggio è sempre incolmabile per Casale (64 a 46), ma qui si spegne Biella, le amnesie difensive e gli improbabili assalti offensivi lasciano scoperto il fianco alle ripartenze di quei due vecchi volponi come Tomassini e Blizzard, la coperta dei punti si riduce fino a toccare le dieci unità. Biella è senza ossigeno ma porta a casa due punti salutati, come di consueto, dall’abbraccio sotto la curva Barlera.. Il tabellone recita 68 a 58.

In sala stampa Carrea è arrabbiato per l’epilogo anche se riconosce alla sua squadra l’intensità delle emozioni con cui ha approcciato, rabbuiato Ramondino soprattutto per le seconde occasioni concesse ai biellesi soprattutto in attacco . Per De Vico una vittoria di squadra.

Angelico Biella – Junior Casale 68 – 58 (13-6;31- 22; 59 – 39)

Biella: Ferguson 13, Hall 10, Massone 0, Venuto 9, Pollone 0, De Vico 8, Udom 7, Pollone n.e., Wheatle 1, Rattalino n.e., Tessitori 20. All. Michele Carrea

Casale: Tolbert 8, De Negrin.e., Tomassini 13, Natali 0, Blizzard 7, Di Bella 4, Martinoni 13, Emegano 6, Severini 4, Ruiu n.e., Valentini n.e., Bellan 3. All. Marco Ramondino

Tiri Liberi Biella13/17 Casale 3/6; Rimbalzi Biella 50 Casale 34 Assist Biella 12 Casale 14

Fotogallery a cura di Alberto Tesoro-Stefania Monsini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy