La determinazione di Cassino punisce Treviglio

La determinazione di Cassino punisce Treviglio

Troppa la voglia dei rossoblu di conquistare una vittoria inseguita per 11 turni ed oggi, diciamolo, meritata.

di La Redazione

BPC Virtus Cassino – Remer Blu Basket Treviglio 91-85 (17-15, 27-26, 23-18, 24-26)
BPC Virtus Cassino: Tommaso Ingrosso 23 (3/7, 4/6), Davide Raucci 21 (4/7, 2/3), Antino Jackson 20 (5/7, 1/4), Dalton Pepper 18 (5/9, 2/6), Francesco Paolin 7 (2/3, 1/2), Dario Masciarelli 2 (0/2, 0/0), Luca Castelluccia 0 (0/1, 0/2), Emanuele Primerano 0 (0/0, 0/0), Fabrizio De ninno 0 (0/0, 0/0), Filippo Rossi 0 (0/0, 0/0), Samuele Montagner 0 (0/0, 0/0), Davide Bianchi 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 23 / 28 – Rimbalzi: 22 4 + 18 (Dalton Pepper 7) – Assist: 18 (Antino Jackson 8)
Remer Blu Basket Treviglio: Chris Roberts 21 (4/6, 3/8), Andrea Pecchia 16 (4/6, 1/4), Mitja Nikolic 15 (6/8, 0/3), Mattia Palumbo 14 (6/6, 0/2), Ursulo D’almeida 8 (3/3, 0/0), Lorenzo Caroti 7 (2/2, 1/3), Jacopo Borra 4 (1/5, 0/0), Matteo Frassineti 0 (0/2, 0/0), Celis Taflaj 0 (0/1, 0/0), Edoardo Tiberti 0 (0/0, 0/0), Andrea Siciliano 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 18 / 24 – Rimbalzi: 34 7 + 27 (Andrea Pecchia 11) – Assist: 6 (Chris Roberts, Mattia Palumbo 2)

Sfida delicata al “Città di Frosinone” dove la Remer, rinfrancata dagli ultimi positivi risultati, affronta il fanalino di coda Virtus Cassino. Per i ciociari importante rientro di Dalton Pepper per una gara che può rappresentare la svolta del proprio campionato. Si parte con Borra, Pecchia, Nikolic, Caroti, Roberts.

Si parte con una infrazione di passi per entrambe le squadre. Errori di precisione e mancanza di punti in queste prime fasi. Primi due punti che arrivano solo a -7’ 05” con Nikolic. Le percentuali al tiro continuano ad essere insufficienti e Treviglio non approfitta. Pareggia invece Jackson ma 5 minuti se ne sono già andati e siamo 2-2. Roberts è il primo a presentarsi dalla lunetta per il bottino pieno. Risponde Paolin. Schiacciata di Roberts ma Ingrosso si accende dalla lunga per il primo vantaggio cassinate. Ancora Roberts dalla media e Treviglio torna avanti. A -3’ primi due punti di Pepper che si ripete pochi secondi dopo portando Cassino a +3. Time out ospite con la Remer che registra una percentuale al tiro del 25%. Pepper continua a realizzare da sotto ma per fortuna ci pensa Roberts con un canestro comodo. Il ritmo non decolla e non si assiste ad una gara spettacolare. Masciarelli fa 2 su 2 dalla lunetta. D’Almeida prima recupera un rimbalzo offensivo e poi realizza. La tripla di Roberts , che va in doppia cifra, riporta la Remer in parità. Coach Vettese dal time out disegna l’ultimo attacco della frazione che Pepper capitalizza con una parabola precisa. 17-15 per Cassino.

Secondo periodo. Si riapre con Ingrosso bravo a recuperare il rimbalzo su un suo precedente tiro. Risponde ancora D’Almeida che fa la voce grossa sotto le plance. Penetrazione di Jackson e pronta risposta di D’Almeida. Pepper dalla lunetta va in doppia cifra. Ursulo ancora protagonista in area rossoblu ma sfrutta solo a metà il giro in lunetta. La palla persa di Caroti a metà campo è sintomatica del momento no di Treviglio. Ingrosso ne approfitta dalla lunga, poi mette a segno i primi due punti Palumbo, ma la tripla di Pepper costringe Vertemati al time out per riorganizzare la difesa. Caroti mette due punti dalla media. D’Almeida continua il suo show anche in difesa e Roberts con la sua tripla riapre la gara. Dall’altra parte c’è però Pepper con un’altra tripla. Nikolic realizza un canestro in penetrazione ma Raucci si guadagna un gioco da tre punti. Anche Borra si procura un fallo in area e dalla lunetta è preciso. Borra si ripete poco dopo su assist di Roberts. Si assiste ad un’altra partita con Treviglio reattiva in difesa e concreta in attacco. Roberts riporta la Remer al pareggio. Il contropiede di Pecchia fa mettere avanti la faccia a Treviglio e Cassino chiama un time out per fermare l’inerzia ospite. Con la Remer in bonus Jackson va in lunetta e rimette nuovamente in parità la gara. Nikolic è lesto a recuperare un rimbalzo che trasforma in due punti. Di nuovo Jackson dalla carità. La tripla di Raucci rompe l’equilibrio. Palumbo si guadagna un gioco da tre (dalla lunetta fallito il tiro libero). Jackson mantiene un possesso pieno di vantaggio per la Virtus e le squadre vanno al riposo 44-41 per i padroni di casa.

Terzo quarto. Si riparte con la Remer che ha quanto meno aggiustato la sua percentuale al tiro (53%). Caroti costringe subito Jackson al suo terzo fallo. Due possessi sono sprecati da Borra mentre Raucci non sbaglia la prima tripla della frazione (Cassino a +6). Risponde Caroti dalla lunga. Anche Nikolic compie il terzo fallo. Paolin va a segno da oltre arco e Cassino si tiene sempre a due possessi di distanza. Ancora Nikolic e Jackson a segno, poi va a canestro anche capitan Pecchia. Ingrosso vince il duello con D’Almeida e il contropiede vincente di Raucci costringe Treviglio al time out sul -7. Nikolic ancora dall’area poi Treviglio è imprecisa con Pecchia e Roberts. La tripla di Ingrosso riporta lontano Cassino (+8). Raucci continua ad imperversare in area biancoblu ma fa solo 1 su 2 dalla lunetta. L’infrazione di passi di Caroti illustra bene il momento di confusione trevigliese. Il terzo fallo di Borra favorisce Raucci che si ripresenta in lunetta (2 su 2) e Cassino a +11. Anche Pecchia è preciso dalla carità ma il divario è ancora enorme. Con le due squadre in bonus inizia la girandola dei tiri liberi. Ingrosso fa bottino pieno. Pecchia realizza la sua prima tripla dopo un bel giro di palla. Si rivede Pepper, ancora a secco in questa frazione (0 su 2). Nikolic ne segna altri due dalla lunetta. Si torna a segnare da azione con Ingrosso in reverse. Palumbo accorcia nuovamente ma Treviglio è ancora a -6. La schiacciata di Pepper ristabilisce le distanze a fil di sirena. 67-59.

Quarta frazione. Paolin lotta e realizza i primi due punti del tempo. Anche Nikolic non difetta di grinta e guadagna un gioco da 3. Tripla di Ingrosso e si torna a -10. Pecchia fa solo 1 su 2. Bene D’Almeida che costringe, a -7’43” Cassino ad andare in bonus (1 su 2). Palumbo scaraventa il pallone nel canestro per il -6. Caroti mette dentro altri due punti essenziali e si va a -4. Pecchia in contropiede su assist di Palumbo va a -2 e riapre il match. Scontato il time out chiamato da Cassino. Ingrosso la mette dentro in penetrazione mentre Palumbo si guadagna un giro in lunetta ma Jackson vanifica tutto con una tripla (Cassino nuovamente a +5). Capitan Pecchia fa 1 su 2. Palumbo elude la difesa e realizza (-2). Roberts subisce fallo in difesa e torna in lunetta. Pareggio! Raucci si porta a casa un gioco da tre e Cassino ancora avanti. Ultimi 180 secondi. Pecchia va ancora a segno ma Raucci continua ad imperversare. Pecchia giganteggia con rimbalzo in difesa e fallo subito da Ingrosso. 1 su 2 dalla lunetta. Jackson in area allunga ancora ed ora i rossoblu sono avanti di 4. Ingrosso scrive altri due punti a referto dalla carità e nuovo time out per Treviglio sul -6. Roberts e Palumbo forzano la tripla senza esito. Jackson invece è freddo per un 2 su 2 che mette teoricamente la parola fine alla gara. Vertemati chiama un altro time out a 38” sul -8. Si riparte con Palumbo che appoggia un comodo pallone ed ora è Vettese che chiama time out. Raucci si guadagna l’ennesimo giro in lunetta. Roberts mette dentro la sua terza tripla. Ultimo time out di Cassino. Jackson fa 1 su 2. Roberts getta alle ortiche una palla in attacco e permette a Cassino di chiudere con il possesso negli ultimi secondi e portare a casa la sua prima storica vittoria in A2. A Treviglio non sono bastate le doppie di Roberts, Pecchia, Nikokic e Palumbo, mancata nel momento decisivo una volta recuperato il pareggio a pochi minuti dal termine e con Cassino in bonus. Troppa la voglia dei rossoblu di conquistare una vittoria inseguita per 11 turni ed oggi, diciamolo, meritata.

FONTE: Uff. Stampa Blu Basket Treviglio 1971

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy