La Leonis chiude l’anno col sorriso: Siena superata nel finale

La Leonis chiude l’anno col sorriso: Siena superata nel finale

La Leonis trova l’8° vittoria stagionale staccando nel finale Siena con i liberi di Amici e Zeisloft.

di Gabriele Leslie Giudice

LEONIS ROMA 76-73 ON SHARING MENS SANA SIENA (17-17, 25-14, 16-25, 18-17)

Vittoria pesante per la Leonis nell’anticipo della 14° giornata. Gli uomini di Corbani staccano Siena al fotofinish assicurandosi la 7° vittoria casalinga su 8 incontri. Dopo 10′ di sostanziale equilibrio, la Leonis – guidata dagli americani (26 alla fine per Hollis, con 9\17 dal campo) – prova a staccare Siena, toccando anche il +14 nel secondo quarto. Siena resta in partita e rosicchia punto dopo punto lo svantaggio, impattando i capitolini nella seconda metà del terzo quarto. Il finale punto a punto premia la Leonis, fredda nel capitalizzare dalla lunetta, mentre Siena spreca due chance di agganciare il pareggio con Morais, ed esce sconfitta dal Ponte Grande.

Siena approccia bene il match trovando il +5 (5-10) con due triple consecutive di Marino. La Leonis ricambia la cortesia con Tourè e supera con Hollis (15-14), rimboccando un testa a testa che i padroni di casa interrompono nel secondo quarto, quando i polpastrelli di Zeisloft e Hollis si fanno roventi – 17 punti in due in 4′ per i due americani – spingendo una Leonis molto frizzante al massimo vantaggio (39-25). Poletti fa sentire la sua qualità sotto le plance caricando di falli i lunghi Leonis (già 3 per Fall) e convertendo ben 6 liberi che danno un po’ di ossigeno a Siena (41-31), sotto di 11 lunghezze all’intervallo lungo. 4 punti di Hollis sembrano instradare la Leonis, che però perde ritmo ingolosendo Siena, pronta a piazzare il break di 9-0 – 7 punti di Morais – che la riporta a 2 possessi dalla parità (46-42). Piazza spezza il ritmo degli ospiti trovando la tripla, Siena è ora in fiducia e l’equilibrio è di nuovo dominante, con Poletti e Amici che si rispondono oltre l’arco inaugurando un ultimo quarto tutto da vivere (61-59). Con Siena prestissimo costretta al bonus, Hollis e Amici spingono la Leonis a +9 (68-59), gli ospiti però sono sempre lì e rientrano con la tripla di Ranuzzi (70-68). I liberi di Amici tengono l’Eurobasket in vantaggio (72-68), la tripla di Marino e il tap in di Pacher la condannano a un finale col fiato sospeso, sotto 72-73 a 24” dall’ultima sirena. Amici capitalizza al massimo la scelta di Siena di mandarlo subito in lunetta (74-73), sul ribaltamento Fall stoppa il tentativo di Morais, lasciando a Zeisloft i liberi che sigillano la vittoria (76-73), precedendo l’errore sulla sirena da 3 punti ancora di Morais.

LEONIS ROMA: Fall, Amici 23, Piazza 6, Zeisloft 14, Hollis 26, Torresani, Bonessio, Fanti 2, Infante, Tourè 5.

ONSHARING MENS SANA SIENA: Pacher 10, Ranuzzi 7, Poletti 21, Morais 17, Marino 12, Prandin 4, Lupusor, Cepic, Radonjic, Sanguinetti 2.

Fotogallery a cura di Marika Torcivia:

Hollis

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy