La Leonis parte forte e chiude meglio, Tortona lotta ma non riesce a rientrare

La Leonis parte forte e chiude meglio, Tortona lotta ma non riesce a rientrare

La Leonis trova la prima vittoria stagionale riscattando la sconfitta dell’esordio contro Trapani.

di Gabriele Leslie Giudice

LEONIS ROMA 80-59 BERTRAM TORTONA (22-9, 17-21, 15-15, 26-14)

La Leonis trova la prima vittoria stagionale riscattando la sconfitta dell’esordio contro Trapani. Gli uomini di Corbani impattano bene volando sul +20 al principio del secondo quarto grazie a minuti di grande intensità e produttività, Tortona rientra lentamente fino al -4 ma nell’ultimo quarto la Leonis si accende nuovamente e ricaccia definitivamente indietro i piemontesi. Tanti i segnali positivi per Corbani: da una difesa che concede solo 59 punti a un attacco capace di girare a marce alte per una buona fetta dell’incontro, con nel mezzo la capacità collettiva di saper resistere nel momento del ritorno di Tortona (trainata dall’asse Knowles – Tuoyo), brava nel recuperare 17 punti di svantaggio ma incapace di assestare il colpo che rimettesse, soprattutto emotivamente, in parità il confronto.

Amici spezza l’equilibrio iniziale con la tripla del 6-6 che dà il via al primo break della partita, di 12-0, ad opera di una Leonis scintillante in entrambi i lati del campo, guidata dal duo Piazza – Amici. L’1\2 di Spizzichini interrompe il parziale Leonis, che continua a produrre trovando la doppia cifra di vantaggio con Hollis (17-7) e allungando fino al 22-9 di fine primo quarto con l’incredibile tripla da oltre metà campo sulla sirena di Amici. Tortona prova a scuotersi con la realizzazione di Knowles, la Leonis è ancora dentro alla sua onda di grande intensità e continua ad allungare il proprio vantaggio, volando a +20 con la tripla di Tourè, a chiudere un nuovo parziale di 7-0. Tortona ha bisogno di qualche sicurezza per cercare di risalire la china e le trova in Preston Knowles – 7 punti in 1′, tra il 16′ e il 17′ –, che in collaborazione con Garri e Tuoyo spinge Tortona di nuovo dentro alla partita, sotto di 10 (36-26) nei pressi dell’intervallo lungo, che la Bertram raggiunge nel suo migliore momento sotto di 9 lunghezze, sul 39-30. Un positivo Amici manda a bersaglio la tripla che dà ossigeno alla Leonis, Knowles gli risponde subito ma a far più male è la tripla di Alibegovic, che spinge Tortona a due possessi dall’Eurobasket ora in affanno e meno brillante, sul 43-38. I liberi di Piazza e il canestro Amici tengono avanti la Leonis, Tuoyo ricuce lavorando proficuamente nell’area capitolina, e nel ritrovato equilibrio pesa – si rivelerà il principio di un nuovo capitolo della partita – la tripla di Infante, che consente alla Leonis di affacciarsi nell’ultimo quarto di nuovo avanti di 9 lunghezze, sul 54-45. Con le triple di Amici e Zeisloft la Leonis torna ad allungare, 3 liberi di Blizzard tengono dentro Tortona (64-55), che torna a subire anche Hollis (5 punti in fila per il 63) e sembra capitolare definitivamente sulla penetrazione di Loschi (71-57). Alibegovic continua a lottare ma la Leonis chiude in bellezza la partita, grazie a 3 triple nell’ultimo minuto (una di Tourè, due di Loschi) che le permettono di scollinare sul +21 finale.

Leonis Roma: Fall 9, Infante 5, Piazza 9, Loschi 13, Amici 17, Tourè 8, Hollis 10, Zeisloft 9, Cicchetti.

Bertram Tortona: Alibegovic 8, Knowles 19, Spizzichini 4, Tuoyo 13, Blizzard 3, Ganeto, Buffo, Lisini, Garri 12.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy