La Viola respira, punti salvezza contro l’Assigeco

La Viola respira, punti salvezza contro l’Assigeco

Sognare? Non è proprio il momento ma, in caso di striscia di vittorie consecutive, la Bermè potrebbe ancora sognare il PlayOff.

Commenta per primo!

Una bella boccata d’ossigeno per provare a fuggire dalle zone rosse del PlayOut:la Bermè Viola Reggio Calabria ritorna al successo contro una combattiva Casalpusterlengo (84-78). Gara intensa, vibrante e combattuta, risolta a pochi minuti dalla fine: è la prima sfida dei reggini senza il veterano Valerio Spinelli, giocatore che ha rescisso con il team nero-arancio.

In rampa di lancio c’è l’ex di turno Valerio Costa, scudettato con l’Under 19 di CasalP due anni fa e, per cifre, voglia e testimonianze del pubblico il migliore in campo: tutto questo senza realizzare neanche un punto. I “galloni” di capitano della Viola passano allo statunitense Dobbins (in passato sono stati affidati a Mordente, Spinelli e Rullo): In avvio di gara coach Fabrizio Frates si affida al collaudato quintetto con: Adegboye, Rullo, Dobbins, Brackins e Crosariol. Gli ospiti di coach Alex Finelli (vincente al PalaCalafiore nella passata stagione con lo Scafati di Valerio Spinelli) scendono sul parquet con: Poletti, Fultz, Sandri, Austin e Jackson.

La partita appare subito veloce  e combattuta: break e contro-break caratterizzano la sfida. Casalpusterlengo prova anche la difesa a zona, soluzione che almeno inizialmente consente un primo vantaggio (10-17): Fultz e Jackson puntellano il ferro del PalaCalafiore e la Viola è costretta a ricorrere.  Si segna molto soprattutto dalla distanza e con percentuali che sfiorano la perfezione. Ad infiammare le retine ci pensano Jackson da un lato ed un ritrovato Roberto Rullo per la Viola, sono i suoi canestri a riaprire il confronto (16-17): il migliore dei reggini è senza dubbio Tony Dobbins. La Viola brilla con qualche schiacciata di Crosariol e Brackins ma CasalP è presente e non molla la presa. Rossato con tanta grinta mostra evidenti segnali di impatto sulla gara. La frazione va avanti quasi esclusivamente con canestri da tre punti, fino allo scadere del quarto (23-23). La gara resta ancora in equilibrio (34-35) anche con l’ingresso sul parquet delle prime rotazioni nero-arancio (Costa, Mordente e Lupusor). Il primo parziale della Viola arriva dopo un lungo lavoro difensivo e sotto canestro. Costa si incolla sul play avversario Fultz, mentre Crosariol sfrutta al meglio la propria altezza, condizioni che premiano i reggini che si portano sul (44-37). Poco prima del riposo Casalpusterlengo riesce comunque a rifarsi sotto con Jackson (46-42).

La pausa rinfranca gli ospiti che al ritorno sul parquet piazza un break di (0-8) tornando avanti (46-50) realmente devastante con una Viola inconsapevole di reagire. A scuotere i padroni di casa i provano Brackins e Rullo (56-55) ben supportati dalla tenacia difensiva di un Lupusor esaltato dalla nuova convocazione in Nazionale Under 20. Il nuovo equilibrio dura poco anche per via della cronica difficoltà dei nero-arancio a difendere sugli esterni avversari: Austin riporta i lombardi in vantaggio (57-63). Una nuova sterzata d’orgoglio individuale consente ai reggini di riagganciare Casalpusterlengo (63-63) proprio sulla sirena finale del terzo quarto. Prima Rullo poi Brackins tengono a galla la Viola che sfrutta le prime crepe al tiro degli ospiti (70-67). Il lungo americano dei reggini stringe i denti e si fa sentire spesso in attacco, mettendo a segno i canestri che tengono dietro i lombardi (78-72). Il cronometro fa il resto, troppo pochi i secondi per il possibile recupero. Vince la Viola con il punteggio di (84-78). Un piccolo passo per una Viola malata che dovrà sfruttare al meglio la nuova sfida casalinga di domenica prossima contro la Orsi Tortona per provare ad allontanarsi definitivamente dalla zona salvezza. Sognare? Non è proprio il momento ma, in caso di striscia di vittorie consecutive, la Bermè potrebbe ancora sognare il PlayOff.

Bermè Viola Reggio Calabria- Assigeco Casalpusterlengo: 84 -78 (23-23, 46-42, 63-63)

Viola RC: Costa, Lupusor 3, Mordente 4, Adegboye 7, Rullo 22, Pandolfi, Sindoni, Crosariol 11, Brackins 24, Dobbins 13. Coach Frates.

Casalpusterlengo: Chiumenti 4, Poletti 9, Fultz 10, Vencato, Sandri 6, Bandato, Donzelli, Rossato 5, Austin 19, Jackson 25. Coach Finelli.

Arbitri: Costa, Masi, Bianchini.

Fotogallery a cura di Fabiana Amodeo

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy