L’Assigeco piegata all’overtime, è primo trionfo Rieti!

L’Assigeco piegata all’overtime, è primo trionfo Rieti!

Commenta per primo!

La NPC Rieti torna al Palasojourner e conquista la prima vittoria in questo campionato di lega2 girone Ovest. Vittoria soffertissima e raggiunta con pieno merito contro un avversario, l’Assigeco Casalpusterlengo che è arrivato in Sabina non certo per fare da vittima sacrificale, viste le pesanti assenze di Vencato Donzelli e Rossato in panchina per onor di firma. Al rientro invece il capitano Chiumenti, al suo esordio in Campionato.

Coach Nunzi, premiato con una targa per la centesima panchina in amarantoceleste, schiera il solito quintetto Parente Benedusi Pepper Buckles e Mortellaro. Risponde coach Finelli con Fultz Jackson Sandri Austin e Poletti.

È di Benedusi per la NPC il primo canestro. Rispondr Sandri, poi Buckles per il vantaggio reatino. È proprio l’americano l’anello debole del momento in casa reatina. Due palle perse e Austin lo castiga due volte per il 6-4 ospite. Casalpusterlengo vola sul 8-4, Rieti recupera con Mortellaro e Pepper che ruba palla e deposita nel cesto la palla del pareggio. Entra Chiumenti al suo esordio in campionato. Per Rieti entra Feliciangeli per un confuso Buckles. Rieti da il via alla sagra del tiro dai 6,75, va a segno con Parente due volte e Benedusi, Finelli è costretto a chiamare time out sul 17-11 Rieti a 2′ dal termine del primo quarto. Casalpusterlengo va a segno e prova il recupero ma è ancora uno strepitoso Parente a colpire dall’arco e Mortellaro chiude il 1′ quarto con Rieti in vantaggio 22-16.

Inizia il 2′ quarto con la Npc che tenta l’allungo grazie alla panchina, Longobardi dalla media poi la tripla di Feliciangeli e 2/2 dalla lunetta di Mortellaro per il massimo vantaggio Rieti 31-20. La risposta ospite non si fa attendere, Poletti e Fultz guidano la rimonta con un parziale di 10-0, Longobardi dall’arco ferma l’emorragia e a 3’30 dal termine Rieti è in vantaggio 34-30. Finalmente si sblocca anche Rakeem Buckles che con 4 punti consecutivo firma il 38-32. Longobardi diventa un fattore in questa partita, anche Buckles riesce a incidere con punti e rinbalzi, mentre Casalpusterlengo deve fare i conti con una panchina decimata a causa rei problemi fisici di Donzelli Vencato e Rossato. Si va all’intervallo lungo con Rieti in vantaggio 42-35 e Pepper che fallisce la tripla allo scadere. Per Rieti 11 punti di Parente e 7 Benedusi; per gli ospiti 9 punti di Austin e 8 di Jackson.

Il 2′ tempo inizia con lo splendido assist di Parente con Mortellaro che sigla il 44-35, Casalpusterlengo non demorde, Fultz 5 punti consecutivi per il 46-42 , Benedusi ruba palla e vola per il 48-42 ma Robert Fultz è in gas e mette nel cesto un’altra tripla. Il tifo reatino è caldo e incessante e vuole guidare la squadra a una difficile ma importantissima vittoria. 3′ fallo per Sandri che manda 3 volte in lunetta Pepper, che però ne realizza solamente 1. Chiumenti segna il 47-49 e Nunzi corre ai ripari inserendo Feliciangeli che fa splendidamente il lavoro difensivo. 3′ fallo anche per Poletti, si aggrava la situazione falli ospiti, Parente dalla lunetta 2/2 per Rieti avanti 53-47. Rieti prova la fuga ma gli ospiti pur con le rotazioni ridotte al minimo non mollano. Ancora Fultz realizza dall’arco Casalpusterlengo arriva al -2. Sottonano di Dalton Pepper non straordinario cone domenica scorsa , ma l’ ultimo canestro è in jumper dalla media di Chiumenti che manda Casalpusterlengo sotto solo di 2 punti all’ultimo miniriposo con Rieti avanti 56-54.

Difese aggressive e molti errori nell’ ultimo quarto, la Npc non segna per 3′ , Austin realizza il canestro del pareggio e Nunzi corre ai ripari con un timeout, premiato dal canestro di Feliciangeli, ma è Chiumenti a trovare ancora il pareggio. La Npc prova le penetrazioni per caricare di falli la squadra avversaria costretta a giocare con Chiumenti Poletti e Austin in campo contemporaneamente, Pepper e Buckles confezionano un 6/6 dalla lunetta per il 64-60, ma entra Sandri che mette la tripla e si fa stoppare la conclusione per il sorpasso. Il match di infiamamma Buckles per il +3 ma nella bolgia del Palasojourner Fultz è glaciale con la bomba del pareggio. Ultimo minuto ancora un grande Buckles che realizza da sotto e prende il 4′ fallo di Austin capitalizzando anche il libero supplementare. Chiumenti trova il canestro del -1 a 26 secondi dal termina, palla a Rieti con Benedusi che subisce fallo e fa solo 1/2 dalla lunetta, Chiumenti in jumper per il pari a 3″ dalla fine timeout Nunzi ma l’ultima rimessa è sbagliata ed è overtime 70 -70. Ancora 5 minuti di sofferenza a Rieti.

L’ overtime è emozionante, gli americani di Rieti guidano al vantaggio con 2 triple, Fultz è impressionante con i suoi 25 punti, 6/11 dall’arco e anche 7 rimbalzi e 8 assist, ma Rieti non può perdere una partita condotta 45′ in vantaggio. Dalla lunetta i reatini sono glaciali con un 8/8 e la partita termina nel tripudio amarantoceleste con il punteggio di 84-80 per la prima vittoria in lega2 della Npc Rieti.
Al termine coach Finelli ha parole di ringraziamento per i cori a inizio partita per Alessandro Pagani. Individua nel minor numero di rimbalzi presi e nelle rotazioni limitatissime le maggiori cause della sconfitta, avendo parole di elogio per uno strepitoso Fultz e un ottimo Chiumenti.
Dal canto suo coach Nunzi, soddisfatto per la vittoria, un pò meno per alcuni errori abbastanza banali che non hanno permesso alla sua squadra di chiudere prima la partita, rischiando anche di perderla. Alla fine applausi per tutti per una vittoria contro una squadra che, al completo, lui considera tra le migliori dell’intero girone, ma c’è ancora tanto da lavorareper migliorare l’inserimento degli americani e l’intesa con i compagni di squadra.

NPC RIETI – ASSIGECO CASALPUSTERLENGO 84-80 dts

Npc Rieti : Buckles 22+14 Mortellaro 8 Benedusi 9 Feliciangeli 5 Longobardi 5 Parente 17 Pepper 18.

Casalpusterlengo Chiumenti 16 Poletti 8 Fultz 25 Sandri 8 Austin 15 Jackson 8

Fotogallery a cura di Giuliano Domeniconi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy