Legadue, Quarti Play-Off: Brescia mattatrice al San Filippo, Forlì può poco con il mago Fernandez

Legadue, Quarti Play-Off: Brescia mattatrice al San Filippo, Forlì può poco con il mago Fernandez

Commenta per primo!

Centrale del Latte Brescia – Le Gamberi Foods Forlì 
(23-8, 48-39, 83-63, 99-70)

Quintetti iniziali
Brescia: Fernandez, Jenkins, Giddens, Barlos, Brkic
Forlì: Spencer, Musso, Roderck, Natali, Soloperto

Arbitri: Materdomini, Moretti, Migotto

Sandro Dell’Agnello ed Ario Costa tornano ritornano a Brescia per la seconda volta quest’anno per affrontare la Leonessa d’Italia, espugnare un Pala San Filippo gremito non sarà certo impresa facile, giustamente visto la posta in palio.

Forlì parte male, Fernandez dominatore – Pronti via! Incomincia la prima gara della serie di play off tra Brescia e Forlì, mani fredde per entrambe le formazioni fino alla schiacciata di Musso dopo 1:30 di gioco, pareggia Giddens col jumper, Fernandez in lay-up per il primo vantaggio bresciano, Roderick segna nel traffico dell’area bresciana, altra penetrazione vincente di Fernandez. Il play argentino è scatenato e l’azione successiva infila la tripla del 9-6. Altra bomba, stavolta per Nikos Barlos e Leonessa che vola a +6 in un amen costringendo Dell’Agnello a fermare la partita con 5 minuti ancora da giocare. Al rientro dal time out Brescia approfitta delle 5 palle perse dei romagnoli per piazzare un devastante parziale di 11-2 sulle ali del duo Brkic-Fernandez. Il tabellone luminoso dice 23-8 in favore dei padroni di casa con il play argentino già a quota 11 punti a referto conditi da 3 recuperi e 1 assist. 

Forlì tenta la rimonta, ma Brescia la tiene a distanza – Forlì tenta di scuotersi con un mini parziale di 4-0 firmato Spencer-Soloperto, 1/2 dalla lunetta di Lombardi e 2 d’esperienza per Brkic tengono lontani i romagnoli che trovano Borsato libero nell’angolo, tripla! Gli risponde subito con la stessa moneta Michael Jenkins (29-15 con 7 minuti da giocare). Fernandez ingenuamente tocca il braccio di Spencer sul tiro da 3 e gli regala 3 giri in lunetta, 3/3. L’azione successiva Bo Spencer alza e dall’altra parte dell’arcobaleno e T-Rod inchioda il -9 (29-20) per i suoi. Da li 5-0 di parziale Leonessa prima della super schiacciata di Terrence Roderck in testa a Gino Cuccarolo, ma il nativo di Philadelphia non completa il gioco da 3 punti. Ancora T-Rod trova Tessitori libero sotto canestro e inchioda la bimane, Forlì è viva ma è ancora a -10 (34-24 con 4:30 da giocare). Parziale di 6-3 firmato JR Giddens prima dell’ennesima schiacciata dell’incontenibile Roderick (42 a 31 a 2:20 dalla fine). Dell’Agnello prova a giocarsi la carta “zona 2-3”, ma l’ottima circolazione di palla di Brescia mette in ritmo Stojkov che infila la bomba del 47-37. Simeoli allo scadere alza la parabola e segna, Forlì è a -9.

Sciocchezza di Musso, la Leonessa scappa via – Dopo la pausa lunga Bo Spencer entra in campo con la faccia giusta e vola al ferro ad appoggiare 2 punti prima di infilare una tripla in transizione che porta i suoi sul -8 (52-44). Bomba per MJ, jumper di Roderick, altra tripla di Spencer e Forlì è a -6 (55-49). 4 punti in due azioni per David Brkic e Brescia è di nuovo a +10, ancora il duo Spencer-Roderick riporta Forlì a -6 e time out per Martelossi che vede arrivare al ferro i due americani con troppa facilità. Sul 61-53, mentre gli arbitri fischiavano un fallo di sfondamento ai danni di Bo Spencer, Bernardo Musso si lascia andare ad un eccesso di nervosismo e rifila una gomitata a Nikos Barlos che gli costa l’espulsione diretta. L’azione seguente Tessitori commette il suo 4° fallo ma rimane in campo dato che il suo compagno di reparto Mattia Soloperto è anch’egli gravato di 4 falli. Di nuovo zona 2-3 per coach Dell’Agnello per proteggere l’area ed evitare un ulteriore fallo dei suoi lunghi. Giddens punisce subito la scelta avversaria con la tripla, ultimo fallo di Tessitori, ma Brkic sciupa i 2 liberi. Sulle ali del duo Giddens-Jenkins Brescia vola a +15 (75-60). È la serata di Brescia e si vede, gioco da tre punti chiuso da JR Giddens sulla sirena del terzo periodo e quarto che si chiude sul 83-63. 

Garbage time – Il quarto periodo è solo una pura formalità, Dell’Agnello riconosce la sconfitta e toglie i “titolari”, Martelossi fa lo stesso concedendo minuti ai vari Scanzi, Dalovic e Vinati. Schiacciante vittoria per la Leonessa che si aggiudica gara 1 con un sonoro 99-70.

MVP Basketinside: Juan Fernandez

Tabellini: 
Centrale del Latte Brescia: Fernandez 15, Stojkov 4, Lombardi 1, Loschi 6, Jenkins 21, Dalovic 4, Cuccarolo 2, Giddens 22, Scanzi 0, Brkic 13, Barlos 9, Vinati 2. All: Martelossi. 

Le Gamberi Foods Forlì: Musso, Borsato, Natali, Simeoli, Roderick, Agatensi, Tessitori, Tabbi, Spencer, Soloperto, Basile. All. Dell’Agnello.

Fotogallery a cura di Riccardo Cherubini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy