Legadue, Quarti Play-Off – Pistoia buona la prima. Scafati regge solo un quarto

Legadue, Quarti Play-Off – Pistoia buona la prima. Scafati regge solo un quarto

Commenta per primo!

Bella vittoria per Pistoia, che dopo un inizio titubate, annichilisce una Givova troppo dipendente dai suoi colored. Troppo discontinua la prestazione dei ragazzi di Cavina che nel quarti decisivi, secondo e quarto, concedono più di trenta punti ai padroni di casa. La GTG invece raccogli contributi da tutti i suoi giocatori, mandandone ben cinque in doppia cifra e infliggendo un pesante passivo ai campani.

Moretti preferisce non schierare subito Galanda e lancia dal primo minuto Fayardo. Cavina si priva di Tavernari schierando uno starting five più piccolo con Sorrentino ad infastidire la manovra pistoiese.
Palla a due. Pessimo approccio di Pistoia che attacca in maniera confusa. Mays conferma subito la propria pericolosità, cinque punti per lo scatto iniziale degli ospiti (0-5). La GTG sembra stordita, manovra poco fluida e esterni ospiti che complicano la difesa toscana. Fayardo regala un antisportivo alla Givova che allunga (2-9). Lo spagnolo si fa perdonare nell’azione successiva stoppando Ghiacci e lanciando il contropiede che porterà alla tripla di Meini. Pistoia sembra svegliarsi, seguono altre due triple, rispettivamente di Galanda e Graves, che impattano il risultato (11-11). La reazione di Scafati è figlia di una tripla fortunosa di Sorrentino, coadiuvata dai cinque punti di Slay entrato nel match con colpevole ritardo (13-19). Negli ultimi minuti i padroni di casa riescono a ricucire lo strappo, portandosi ad una sola lunghezza di distanza con la bomba finale di Cortese (20-21)

Secondo periodo. Moretti butta nella mischia Rullo e Borra. Proprio quest’ultimo causa i due liberi di Ghiacci, è il primo dei tre falli che Pistoia commetterà nel primo minuto. Il giovane lungo pistoiese si fa prontamente perdonar, quattro punti nell’aera pitturata riportano sotto i toscani (24-25). I colored di Scafati rispondono con un canestro a testa, il quarto sembra indirizzarsi verso un sostanziale equilibrio ma Pistoia cambia marcia. La tripla di Saccaggi porta i toscani al pareggio (29-29), Borra e Rullo firmano l’allungo (33-29). Cavina ci prova con il pressing abbinato alla zona, ma la soluzione non lo premia. Mays sembra essersi spento, gli attacchi dei campani si fanno prevedibili e sterili, come se non bastasse il play scafatese si becca un tecnico. I toscani volano a +11 (40-29), Mays esce da un blackout lungo cinque minuti, segna e torna a far segnare i suoi. Pistoia ha però un altro ritmo e grazie a Rullo e Graves mantiene la doppia cifra di vantaggio (51-41), chiudendo un gran parziale (31-20)

Terzo periodo. Pistoia riprende come aveva concluso. La schiacciata di Fayardo porta al massimo vantaggio (53-41 +12). Scafati prova a reagire con il mini break di Sorrentino e Mays (0-4), ma Pistoia continua a macinare gioco trascinata dallo spagnolo Fayardo e Graves (69-52). Le difese sono costrette a difendere “con le molle”, visto il bonus raggiunto dopo soli 5 minuti da entrambe le squadre. Pistoia gioca sul velluto ma improvviso arriva il calo, purtroppo per i toscani in concomitanza con la sveglia di Slay, fino a quel momento abbastanza opaco. Il numero 35 giallo blu infila otto punti consecutivi, con i quattro di Baldassarre (break 0-10) gli ospiti tornano a sole sei lunghezza con tutto un quarto da giocare (71-65)

Quarto periodo. Subito due tecnici in un minuto a sottolineare la tensione degli ultimi dieci minuti. Hicks capitalizza al massimo il possesso extra concesso ai toscani realizzando una tripla. Pronta risposta di Slay (77-71), ma Scafati non riesce a dare continuità in attacco e Pistoia ne approfitta per compiere l’allungo decisivo. La tripla di Meini chiude il break (9-0) che uccide il match (86-71). Cavina chiama time out per correre ai ripari, dentro Tavernari, ma le cose precipitano. La tripla di Cortese spinge a +20 la GTG, Slay prende un tecnico che è anche il quinto, Baldassarre lo segue poco dopo per un fallo su Borra. Partita ormai chiusa e testa per entrambe i team già a gara 2. i punti arrivano quasi solo dalla lunetta, Pistoia gestisce al meglio gli ultimi tre minuti, tra i cori festanti dei suoi sostenitori. La schiacciata di Toppo edi liberi di Saccaggi chiudono il match sul +21 per i toscani (106-85). I vittoria netta e meritata per i ragazzi di coach Moretti. Chiaro il messaggio implicito: Pistoia vuole continuare ad essere protagonistaanche nei playoff.

GTG Pistoia – Givova Scafati: 106-85 (20-21, 51-41, 71-65)

GTG Pistoia: Meini 6, Saccaggi 10, Cortese 8, Toppo 17, Borra 9, Galanda 9, Rullo 12, Graves 19, Grillini, Hicks 10, Fajardo 6

Givova Scafati: Mays 19, Bushati , Tavernari , Baldassarre 14, Izzo , Sorrentino 11, Rosignoli 8, Ghiacci 11, Slay 22

Fotogallery a cura di Marta Colombo

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy