Legadue: Varese travolge Pistoia

Legadue: Varese travolge Pistoia

Commenta per primo!

Nella sfida tra la capolista e il fanalino di coda, la prima in classifica travolge l’ultima con una grandissima prestazione collettiva, nonostante le assenze di Boscagin, Dickens, Passera e Nikagbatse. Pistoia risulta stordita dalla partenza biancorossa e non è in grado di riprendersi, mentre Varese dilaga con un grande apporto dei “varesini di Varese” Gergati e Martinoni. Pistoia mette anche assieme l’impressionante numero di 26 palle perse.

 

PRIMO QUARTO. Infanti segna il primo canestro pistoiese dalla lunga distanza, da lì Pistoia non riesce più a trovare la via del canestro e Varese, grazie soprattutto ad un Martinoni indiavolato, prende il largo, raggiungendo addirittura il risultato di 21-3. Pistoia cerca di riportarsi in partita con un parziale 10-0. 25-13 alla fine del primo quarto.

SECONDO QUARTO. Sempre Martinoni a far la voce grossa contro i toscani, mentre il distacco resta sostanzialmente invariato. Si fa notare il giovane Riccardo Antonelli con due schiacciate (una in contropiede dopo palla rubata), mentre Childress si siede in panchina per un po’ di riposo prima di rientrare giusto in tempo per segnare sulla sirena la tripla che vale il 49-37.

TERZO QUARTO. Ancora Martinoni affonda Pistoia sotto i suoi canestri e i toscani fondamentalmente cedono. Mentre i 10’ del terzo quarto scorrono, Varese allunga il suo vantaggio e segna di nuovo da tre allo scadere, stavolta con Lorenzo Gergati. 71-47 alla fine del quarto.

QUARTO QUARTO. Tanto per cambiare Martinoni segna ancora in apertura e raggiunge quota 27 punti. Pistoia non riesce a costruire gioco e sbaglia di tutto e di più, Gergati punisce ripetutamente la difesa toscana. Tutto scorre senza particolari emozioni fino alla fine. Pistoia sbaglia l’ultimo tiro, Genovese va a rimbalzo, suona la sirena. 90-59 il risultato finale. Genovese, con una mano sola, scaglia la palla dalla propria difesa…”nothing but net” per dirla all’americana. Tripla che non compare nelle statistiche, ma rimarrà leggendaria all’interno del PalaWhirlpool.

Tabellini:
Cimberio Varese: Passera n.e., Antonelli 7, Galanda 8, Genovese 5, Gergati 17, Martinoni 27, Cotani 2, Lauwers 10, Childress 14, Dickens n.e.
Carmatic Pistoia: Darby 6, Santolamazza 7, Tyler 8, Rosselli 7, Toppo 10, Casini 10, Infanti 9, Rabaglietti, Ancillai 2, Bryan.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy